Sony PlayStation Now chiude su molti dispositivi tra cui televisori Samsung

Sony PlayStation Now chiude su molti dispositivi tra cui televisori Samsung

Sony prevede di interrompere il suo servizio di cloud gaming PlayStation Now su molti dispositivi, tra cui i televisori di Samsung.

 

Scritto da , il 22/02/17

Seguici su

 
 

A sorpresa, Sony ha annunciato l'interruzione del suo servizio di cloud gaming PlayStation Now su molti dispositivi, tra cui i televisori di Samsung. La società ha spiegato sul suo blog ufficiale PlayStation che ha preso questa decisione per concentrarsi sul miglioramento dell'esperienza di gioco su PlayStation 4 (PS4, PS4 Pro, e PS4 Slim) e PC Windows.

Il servizio di cloud gaming PlayStation Now smetterà di funzionare su tutti i televisori Samsung dal 15 agosto 2017. Inoltre, il servizio verrà terminato su tutti i televisori intelligenti di Sony (2013, 2014, 2015) e lettori Blu-ray. Sony abbandona il supporto anche per PlayStation 3, PlayStation Vita, e PlayStation TV.

Se non si desidera continuare l'abbonamento, ricordarsi di disattivare il rinnovo automatico nelle impostazioni dell'account in modo che l'abbonamento verrà chiuso.

"Dopo un'attenta considerazione, abbiamo deciso di spostare la nostra attenzione e le risorse su PS4 e Windows PC per sviluppare ulteriormente e migliorare l'esperienza utente su questi due dispositivi" scrive Sony nel suo blog. "Questa mossa ci mette nella posizione migliore di far crescere ancora di più il servizio. Se si utilizza uno dei dispositivi di cui sopra, vogliamo dare il nostro più sentito ringraziamento per il vostro sostegno, e ci auguriamo che continuerete a stare con noi."

Sony Playstation Now

Al CES 2014, Sony ha presentato Playstation Now, un servizio per consentire di giocare ai titoli per PS3 e PSVita anche su PS4 via streaming. A partire dal 9 Giugno 2015, il servizio è stato reso disponibile su hardware non di Sony, in particolare su alcuni televisori intelligenti Samsung, negli Stati Uniti e Canada. 

Dopo aver acquisito Gaikai, azienda specializzata nello streaming di giochi su internet per dispositivi mobili, era naturale che ad un certo punto Sony avrebbe integrato nei suoi servizi la tecnologia, in particolare per i servizi dedicati a PlayStation. Ed ecco che nel giro di pochi mesi i possessori di console PS4, PS3, PlayStation Vita, PlayStation TV, TV Sony Bravia (2013, 2014, 2015), lettori Blu-ray Sony e Samsung Smart TV hanno potuto giocare via streaming ai titoli Playstation

Playstation Now è nato dopo che molti giocatori si sono lamentati del fatto che la Playstation 4 non è compatibile con giochi per PS3, da qui la soluzione di Sony di rendere i giochi disponibili in streaming attraverso internet.

Playstation Now è stato progettato con la tecnologia di Gaikai per far eseguire i giochi sui server di Sony e quindi effettuare lo streaming simultaneo di video e audio sul dispositivo dell'utente. Inutile dire che per avere la migliore esperienza di gioco possibile è necessario disporre di una buona connessione ad internet, per evitare continui blocchi o ritardi nella trasmissione. Importante è avere anche una latenza estremamente bassa (il cosiddetto ping).

Con Playstation Now, gli utenti possono affittare o comprare particolari titoli dalla vasta libreria di giochi messi a disposizione da Sony o scegliere un modello di sottoscrizione in abbonamento che permetteva, con il pagamento di una quota mensile, di scegliere più titoli per un determinato periodo.

Playstation Now funziona solo via streaming, per cui i giochi non possono essere scaricati in locale sulla console e non si possono eseguire in modalità offline. Sui dispositivi non-console non serve comunque la console fisica per giocare, basta avere un controller DualShock 4 acquistabile separatamente dalla console, collegabile via USB al televisore.

Sony con Playstation Now ha promesso la stessa esperienza di gioco come se i titoli fossero riprodotti da una console collegata al televisore. Trofei, salvataggi e i progressi dei livelli di gioco restano sincronizzati sul proprio account PSN, quindi anche con la console: in questo modo è possibile riprendere il gioco da dove era stato interrotto l'ultima volta.

Il servizio Playstation Now è stato reso disponibile inizialmente come parte di un programma beta che Sony ha attivato nel 2014 solo negli Stati uniti, per poi uscire in versione finale prima sui dispositivi Sony. I proprietari di televisori Samsung Smart TV nei paesi dove il servizio era disponibile hanno potuto giocare ai giochi in streaming per PlayStation 3 e PlayStation 4 direttamente sui loro televisori dal 9 giugno 2015. Per giocare bisognava installare solo l'applicazione Sony PlayStation Now sul proprio Samsung Smart TV e niente altro, perchè i giochi venivano riprodotti 'in the cloud'. Il servizio di gioco in streaming della Sony, infatti, consentiva di sfruttare i server della società per riprodurre i giochi, così non bisognava nemmeno avere un televisore di ultima generazione ultrapotente.

Al 2015, PlayStation Now offriva ai giocatori la possibilità di trasmettere più di 100 giochi per PS3.

 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Sony PlayStation Now chiude su molti dispositivi tra cui televisori Samsung


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?