Samsung al CES 2015 con nuovi TV UHD, niente Galaxy S6

Samsung al CES 2015 con nuovi TV UHD, niente Galaxy S6

 

Scritto da , il 06/01/15

Seguici su

 
 

Samsung alla sua conferenza stampa nell'ambito del CES 2015 in svolgimento a Las Vegas non ha presentato nuovi tablet o smartphone (niente Galaxy S6 quindi) ma si è limitata a mostrare i suoi ultimi televisori ed elettrodomestici nel tentativo di mantenere la sua posizione di leadership nel mercato dell'elettronica per la casa.

L'azienda coreana ha grandi ambizioni: vendere più televisori e dispositivi mobili di qualsiasi altro concorrente al mondo, e si propone di diventare presto il più grande fornitore di elettrodomestici del mondo pure. A tal fine, Samsung al Consumer Electronics Show 2015 ha mostrato le sue ultime offerte di TV Ultra HD, frigoriferi e forni intelligenti.

Tim Baxter, presidente e chief operating officer di Samsung Electronics America, ha parlato sul palco della crescita della società nel settore dell'elettronica per la casa. Il produttore di elettronica coreana ha riferito di avere il 60 per cento della quota di mercato dei TV Ultra HD, con le sue vendite globali di elettrodomestici che sono aumentate del 10 per cento nell'ultimo anno. E questo è stato possibile grazie ai nuovi uffici dedicati alla ricerca e sviluppo dei prodotti, secondo Baxter. "Questo è ciò che fa di Samsung", ha detto sul palco. "Creiamo possibilità e plasmiamo il futuro."

Il CES di Las Vegas è uno degli eventi più importanti per Samsung, perchè copre gran parte dei prodotti di elettronica, meno i dispositivi mobili (ecco perchè niente nuovi tablet o smartphone). L'azienda si è concentrata quest'anno sui suoi elettrodomestici parlando dei piani della società per il lancio di altri dispositivi per la casa connessi a Internet.

Quest'anno al CES, Samsung ha annunciato nove diversi modelli di TV per la sua serie Ultra HD. il modello TOP - e probabilmente il più costoso - è il TV curvo Samsung JS9500. La società non ha annunciato alcun prezzo e non ci si aspetta l'inizio delle vendite fino a marzo.

Il gigante dell'elettronica coreano ha detto Lunedi che il 90 per cento dei suoi prodotti - che comprendono tutto, dagli smartphone ai refrigeratori - sarà in grado di connettersi al Web entro il 2017. In cinque anni, tutti i prodotti di tutto il catalogo dell'azienda si collegheranno ad Internet, ha detto BK Yoon, co-CEO della società.

Ma per l'"Internet delle cose" compelto c'è bisogno di dispositivi eterogenei, provenienti da diverse aziende, in grado di lavorare insieme. Così Yoon ha promesso che tutti i prodotti di Samsung saranno dotati di piattaforme aperte e compatibili con altri prodotti. "Faremo in modo che gli altri possano facilmente connettersi ai nostri dispositivi", ha detto Yoon nel corso della conferenza stampa al CES.

La dichiarazione di Samsung è solo l'ultimo esempio che le più grandi aziende di tecnologia di tutto il mondo vogliono connettere al Web non solo i computer portatili, smartphone e tablet. Nel mese di agosto dello scorso anno, Samsung ha acquistato SmartThings, una startup statunitense che ha sviluppato una piattaforma aperta per dispositivi intelligenti. La società non è però l'unico gigante tecnologico che investe nella casa intelligente. Google nel mese di febbraio ha acquistato Nest, creatrice di un termostato intelligente e rilevatore di fumo, per più di 3 miliardi di dollari. Nest ha anche fatto in modo che i suoi prodotti possano lavorare con altri dispositivi e servizi, introducendo un programma per sviluppatori nel mese di giugno.

Nel player qui sotto potete rivedere l'intera conferenza stampa di Samsung al CES 2015.

Samsung - Conferenza stampa CES 2015



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung al CES 2015 con nuovi TV UHD, niente Galaxy S6


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?