Samsung Z1 e Tizen 2.3: Bocciatura totale dalle prime Recensioni - parte 2

Samsung Z1 e Tizen 2.3: Bocciatura totale dalle prime Recensioni - parte 2

Prosegue l'elenco dei punti deboli del sistema operativo Tizen di seconda generazione, che secondo l'autorevole rivista ArsTechnica e' un vero e proprio buco nell'acqua. Tizen 2.3 e Samsung Z1, allo stato attuale, sono proprio una delusione.

 

Scritto da , il 09/02/15

Seguici su

 
 
PROSEGUE DALLA PAGINA PRECEDENTE - Ecco tutto su Samsung Z1, lo smartphone non-Android basato sulla seconda generazione di Tizen, che non ha affatto entusiasmato Ron Amadeo dell'autorevole rivista Ars Technica. Continuiamo con la parte restante dell'elenco delle caratteristiche peggiori del nuovo sistema operativo della società coreana.

La schermata iniziale mostra solo widget, non icone delle applicazioni, e questo è piuttosto inutile. Si possono avere solo otto icone nell'intera schermata home, che peraltro possono stare solo nella dock (la barra in basso che rimane fissa quando si cambia la schermata). Il resto della schermata offre posto solo per i widget.

"ABBIAMO VISTO TIZEN NEL 2014 E PRATICAMENTE OGNI FUNZIONE CHE CI ERA PIACIUTA E' STATA RIMOSSA"

Tizen fa uso di un pulsante menu, che di solito rende le funzioni secondarie difficili da trovare.

La schermata delle app recenti, solitamente un elemento di primaria importanza per chi fa buon uso dello smartphone, è lenta, presenta errori e non da informazioni. Mancano le immagini di anteprima, rendendola meno utile di quanto dovrebbe essere, e certe applicazioni non sono nemmeno elencate.

La sincronizzazione è molto lenta. Il backup delle immagini su Dropbox viene fatto una volta all'ora.

Il tap su ogni schermata provoca l'effetto della goccia d'acqua, che tende a fare confusione e che non può nemmeno essere rimosso.

Abbiamo visto Tizen nel 2014 e praticamente ogni funzione che ci era piaciuta è stata rimossa. Che cos'è successo?

CARATTERISTICHE TECNICHE
Basato su Tizen 2.3, Samsung Z1 è uno smartphone con specifiche tecniche abbastanza modeste. Ha uno schermo retroilluminato a 4 pollici WVGA (233 ppi), un processore dual core a 1,2 GHz con GPU Mail 400, 768 MB di RAM, 4 GB di memoria interna, espandibile con schede microSD per altri 64 GB. Le sue dimensioni e peso sono di 120 x 63 x 9,7 millimetri per 112 grammi.

Ha una fotocamera principale da 3 Megapixel e una secondaria, frontale, VGA. Monta una modesta batteria da 1500 mAh, sostituibile, la cui autonomia può essere estesa anche grazie alla modalità di risparmio energetico avanzato.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung Z1 e Tizen 2.3: Bocciatura totale dalle prime Recensioni - parte 2


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?