Samsung Galaxy S6: il root disabilita Samsung Pay

Samsung Galaxy S6: il root disabilita Samsung Pay

Effettuare il root ai nuovi Samsung Galaxy S6 e S6 Edge significa disattivare il sistema di sicurezza Samsung KNOX, senza il quale non funziona il servizio Samsung Pay per i pagamenti in mobilità.

 

Scritto da , il 22/04/15

Seguici su

 
 
Samsung Pay è il servizio di pagamenti in mobilità che il produttore lancia in occasione del debutto del duo di smartphone Galaxy S6 con le certificazioni di Visa e MasterCard, oltre a collaborazioni con diverse grandi banche di tutto il mondo.

Il servizio è garantito da Samsung KNOX e viene disattivato qualora si effettua il root dello smartphone. Questo significa che il processo di root va a disattivare anche il servizio Samsung Pay. Dopo molti tentativi, alcuni esperti sviluppatori sono riusciti a fare il root del Galaxy S5 senza che KNOX venga disabilitato, ma non c'è nessun metodo simile per il Galaxy S6 e S6 Edge ancora.

A cosa serve il root? A permettere di dare alle applicazioni privilegi aggiuntivi e accesso a percorsi del sistema Android che normalmente sono nascosti, il cui accesso da parte di utenti poco esperti potrebbe compromettere la sicurezza di Samsung Pay. Al fine di non rischiare di lasciare i portafogli digitali esposti ad eventuali attacchi hacker, chi ha intenzione di provare il sistema di pagamento mobile di Samsung è bene che non faccia il root.

Samsung Pay, nome che ricorda Apple Pay, permette ai consumatori pagare in quasi tutti i negozi commerciali. Ad oggi, servizi come Apple Pay hanno avuto una bassa compatibilità con i POS dei commercianti, che hanno dovuto dotarsi di appositi mezzi per accettare pagamenti con l'iPhone. Al contrario, con Samsung Pay, i consumatori possono ora utilizzare i loro dispositivi mobili per pagare presso i terminali point-of-sale esistenti. Per raggiungere questo obiettivo, Samsung sfrutta sia la tecnologia Near Field Communication (NFC) che una nuova tecnologia proprietaria denominata Magnetic Secure Transmission (MST) per permettere di effettuare pagamenti in mobilità.

Per offrire la migliore soluzione di mobile-payment, Samsung ha collaborato con le principali reti di pagamento come MasterCard e Visa. "Samsung Pay sarà in grado di reinventare come la gente paga per beni e servizi e trasformerà il modo in cui usano i loro smartphone", ha dichiarato JK Shin, CEO e Head of IT & Mobile Communications Division di Samsung Electronics. "Il processo di pagamento semplice e sicuro, insieme con la nostra rete di partner solida, fa di Samsung Pay un servizio veramente in grado di cambiare il mercato, portando valore ai consumatori e ai nostri partner nell'ecosistema".


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung Galaxy S6: il root disabilita Samsung Pay


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?