Qualcomm potrebbe affidare la produzione di Snapdragon 820 a Samsung

Qualcomm potrebbe affidare la produzione di Snapdragon 820 a Samsung

Secondo fonti attendibili ma non confermate, Qualcomm Snapdragon 820 sara' realizzato negli stabilimenti Samsung invece che quelli dell'azienda taiwanese TSMC. Samsung ha un vantaggio rispetto a TSMC e altri costruttori di chip poiche' produce chip con un processo a 14 nanometri, piu' preciso rispetto ai transistor da 20 nanometri a TSMC.

 

Scritto da , il 23/04/15

Seguici su

 
 
Rompendo la prassi del passato, Qualcomm sembra aver intenzione di far produrre il processore di nuova generazione Snapdragon 820 presso gli stabilimenti di Samsung.

Storicamente, Qualcomm ha prodotto i suoi chip di punta in gran parte grazie al produttore di taiwanese Semiconductor Manufacturing Co. Tuttavia, Samsung ha un vantaggio rispetto a TSMC e altri costruttori di chip poichè produce chip utilizzando una tecnologia a 14 nanometri, più precisa rispetto ai transistor da 20 nanometri a TSMC (ciò significa chip più piccoli, meno costosi e migliori prestazioni della batteria).

Lo Snapdragon 820 è la nuova generazione della famiglia di chip top-end di Qualcomm, progettato dai principali produttori di telefoni per i modelli di punta del 2016. La società americana spera che la mossa di utilizzare gli stabilimenti della corrispettiva coreana la aiuterà a tornare in uso sul prossimo dispositivo di punta (il Galaxy S), almeno così riferiscono le fonti citate da Re/Code.

La diretta interessata ha rifiutato di commentare riguardo i propri piani di produzione per il chip. Inoltre il rappresentante Samsung non è stato immediatamente disponibile per una dichiarazione.

Le collaborazioni con Qualcomm e Apple significano più entrate e profitti per il ramo produzione chip di Samsung. In teoria, però, Samsung sembra in tal modo togliere un vantaggio ai propri telefoni - visto che attualmente solo il processore Exynos sta usando il processo a 14 nanometri.

Tuttavia, al fine di utilizzare un proprio processore per Galaxy S6, Samsung ha dovuto usare un chip modem separato. Lo Snapdragon 820 avrà un proprio modem LTE integrato, nonché un processore e una grafica Qualcomm personalizzati. Questo potrebbe in ultima analisi aiutare Samsung a competere contro Apple, anche se deve ridimensionare l'utilizzo del proprio Exynos.

Qualcomm ha affermato in gennaio che lo Snapdragon 820 avrebbe raggiunto la fase di campionamento entro la fine dell'anno e che avrebbe utilizzato un processo più avanzato di produzione, che però al momento non aveva ancora elaborato. Qualcomm prevede inoltre di tornare al proprio core di elaborazione piuttosto che utilizzare un design esterno, come ha fatto con lo Snapdragon 810, per ottenere rapidamente un core a 64 bit da introdurre nel mercato.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Qualcomm potrebbe affidare la produzione di Snapdragon 820 a Samsung


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?