Samsung con Galaxy S6 ha commesso errori

Samsung con Galaxy S6 ha commesso errori

 

Scritto da , il 02/06/15

Seguici su

 
 

La banca d'investimenti Oppenheimer ha detto ai propri clienti in una nota a seguito di una ricerca effettuata che Samsung sta 'implodendo'. A riprova di ciò, la banca sottolinea che Samsung ha venduto 10 milioni di unità del Galaxy S6. Si tratta di una cifra di un milione in meno rispetto al numero di cellulari Samsung Galaxy S5 spediti nello stesso numero di giorni l'anno scorso. Potrebbe sembrare una sorpresa considerando quanto Samsung è stata generalmente lodata quest'anno per la ri-progettazione del suo telefono di punta. Samsung, inoltre, ha previsto consegne record quest'anno per i suoi Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge combinati assieme.

Samsung ha però dovuto affrontare la dura concorrenza dai nuovi Apple iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Apple ha ascoltato le richieste dei suoi utenti andando ad aumentare le dimensioni dello schermo da 4 pollici di iPhone 5s a 4,7 pollici su iPhone 6 La società di Cupertino ha anche lanciato un phablet da 5,5 pollici e il tutto si è tradotto per Apple in un aumento delle vendite, grazie a coloro che stavano aspettando propri i modelli di iPhone più grandi per passare ad un nuovo iPhone o entrare nella grande famiglia dei possessori di iPhone.

Leggi anche: Samsung Galaxy S6 flop: solo 10 milioni venduti nel primo mese

La Cina è un buon esempio di come sono cambiate le cose per Samsung quest'anno. La società sudcoreana è scesa da avere la più grande quota di mercato delle vendite di smartphone nel paese al 20%, fino al 10% ed è stata sostituita al vertice da Apple.

Oppenheimer afferma che Samsung ha fatto un errore, o anche più di uno, concentrandosi sull'hardware invece che il software. Gli analisti dello studio dicono che Samsung ha rimosso molte delle caratteristiche del suo software che hanno permesso ai suoi cellulari precedenti di distinguersi rispetto non solo a iOS, ma anche a quanto offerto dagli altri produttori di dispositivi Android.

Oltre ad essersi erroneamente concentrata sull'hardware rispetto che al software, agli occhi degli analisti di Oppenheimer, Samsung ha fatto scelte sbagliate cambiando alcune cose a livello di hardware. Queste cose sappiamo bene quali sono: è stata tolta la certificazione IP67 per la resistenza contro la polvere e l'acqua, ha reso la batteria non rimovibile (poco conta se dopo due anni si cambia il telefono), e ha eliminato lo slot microSD che avrebbe permesso agli utenti di aggiungere ulteriore memoria al telefono (gli utenti sono costretti ad acquistare la versione da 32 GB o 64 GB, in alcuni casi è disponibile anche con memoria da 128GB).

"Quando guardiamo la linea di punta di Samsung nel 2015, e in particolare il Galaxy S6 Edge, quasi tutti i suoi elementi di differenziazione ricadono sull'hardware: una CPU all'avanguardia, schermo curvo, involucro in metallo simile ad iPhone, sensore di impronte digitali nella zona anteriore, e la macchina fotografica con OIS. Allo stesso tempo, si vede poco miglioramento nell'esperienza utente a livello di software di Samsung, e non ha valore aggiunto per gli utenti di Samsung che si trovano ad avere uno smartphone Samsung di generazione precedente" si legge nella lettera di Oppenheimer ai clienti. 

E voi come la pensate? Quali sono stati gli errori commessi da Samsung per i suoi nuovi Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge? E se errori non sono stati commessi, è troppo presto per parlare di 'flop' della nuova linea di Galaxy S6? Scriveteci le vostre opinioni nel box dei commenti qui sotto.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung con Galaxy S6 ha commesso errori


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?