Android M sui dispositivi Samsung: cosa aspettarsi

Android M sui dispositivi Samsung: cosa aspettarsi

Samsung è già al lavoro per la realizzazione della sua nuova TouchWiz basata su Android M, e con una infografica ricorda quali novità di Android M anche sui dispositivi Samsung.

 

Scritto da , il 17/08/15

Seguici su

 
 

Samsung è già al lavoro per la realizzazione della sua nuova TouchWiz basata su Android M, l'aggiornamento di Android annunciato da Google lo scorso maggio alla conferenza degli sviluppatori I/O 2015 e previsto in arrivo questo autunno assieme con i nuovi telefoni Nexus (da LG e Huawei).

Samsung, che non gode della popolarità di rilasciare aggiornamenti tempestivi per i suoi smartphone, sembra piuttosto pronta per la prossima versione di Android, il cui nome completo che inizia per 'M' ancora deve essere svelato, in quanto la società ha condiviso l'infografica che potete vedere qui sotto in cui mette in luce alcuni dei cambiamenti che Android M porterà anche sui telefoni Samsung, compatibili con la sua nuova TouchWiz.

Molti si aspettano che Android M non sarà Android 6.0 ma solo Android 5.2, dal momento che la nuova iterazione del software mobile di Google non porterà molte novità. Google ci ha già dato una buona idea di quali caratteristiche Android M introdurrà, e non ci saranno novità legate al design dell'interfaccia utente, che rimarrà fedele alle regole del Material Design introdotto con Android Lollipop. Android M porterà nuove funzioni, specie legate a Google Now, per creare un ecosistema software più efficiente, anche dal punto di vista energetico.

E' interessante vedere come il produttore coreano abbia preso a cuore l'intenzione di impegnarsi sin da ora nello sviluppo della sua nuova iterazione della TouchWiz per la compatibilità con Android M. Vedremo quanto ci sarà da attendere per l'aggiornamento ad Android M, dal momento che ancora molti telefoni Samsung stanno ancora aspettando Lollipop (come è il caso del Galaxy S5 mini).

Nell'infografica qui sotto riportata, Samsung riepiloga alcune importanti novità che sono intrinseche di Android M e non della sua TouchWiz (qui invece ben 20 novita'):

PERMESSI PER LE APPS - i permessi delle applicazioni potranno essere controllati dall'utente. Non volete che una determinata app acceda ad Internet? basterà rimuovere questo permesso a quella specifica app.

GESTIONE DELLA MEMORIA - La schermata della memoria in uso, che mostra le applicazioni attive sul dispositivo, in Android M permette di vedere con maggiore chiarezza le applicazioni che consumano più memoria.

ACCESSO CON IMPRONTA DIGITALE - Con Android M il sensore di impronte digitali non potrà essere usato solo per lo sblocco dello smartphone, ma anche per effettuare il login nelle applicazioni come nel Google Play Store. Sarà anche sufficiente utilizzare l'impronta digitale per autorizzare i pagamenti nel Play Store.

AUTO BACKUP - Android M automaticamente effettua il backup dei dati su Google Drive, archiviando fino a 25MB per app.

SALVA BATTERIA - Android M rende la batteria ancora più efficiente rispetto a Lollipop. Android M riconosce quando il dispositivo non viene utilizzato per un lungo periodo e attiva una modalità che riduce in background i processi per minimizzare il consumo della batteria.

Leggi anche: Android M: le 20 nuove funzioni piu' importanti
 
Samsung - Infografica Android M
Samsung - Infografica Android M
 
Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Android M sui dispositivi Samsung: cosa aspettarsi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?