Samsung nega di falsare Test di Efficienza energetica su TV

Samsung nega di falsare Test di Efficienza energetica su TV

Alcuni televisori prodotti da Samsung consumerebbero più energia in condizioni reali rispetto a quanto non risulta nei test ufficiali: dopo lo scandalo Volkswagen, il produttore di TV viene accusato di falsare i test sull'efficienza energetica dei TV.

 

Scritto da , il 04/10/15

Seguici su

 
 

Sulla scia dello scandalo Volkswagen dei dati truccati sulle emissioni dei motori diesel, arriva la denuncia che alcuni televisori prodotti da Samsung consumerebbero più energia in condizioni reali rispetto a quanto non risulta nei test ufficiali.

Stando a quanto riportato dal The Guardian, test di laboratorio indipendenti hanno scoperto che alcuni televisori Samsung in Europa sembrano utilizzare meno energia durante i test ufficiali di quanto non facciano durante l'uso nel mondo reale, sollevando dubbi sul fatto che la reale efficienza energetica dei televisori è falsata.

L'apparente discrepanza tra le performance nel mondo reale e nei test di laboratorio dei televisori ricorda lo scandalo Volkswagen che ha avuto origine negli Stati Uniti lo scorso Settembre: la casa automobilistica tedesca ha ammesso di essere riuscita a modificare, tramite un software, i risultati di efficienza energetica di almeno 11 milioni di veicoli diesel in tutto il mondo, riuscendo a dimostrare che tali vetture producevano meno inquinamento durante i test di guida rispetto a quanto non risultasse nel mondo reale.

A sollevare dubbi circa l'efficienza energetica presumibilmente falsata dei televisori prodotti da Samsung è stato uno studio dell'organismo indipendente ComplianTV, che ha trovato 'sensibili differenze' tra i risultati dei test e quelli eseguiti nel mondo reale che potrebbero essere dovuti ad un software che si attiva durante i test, proprio come è stato possibile per i veicoli Volkswagen.

In particolare, da verificare è la funzione 'Motion Lighting' dei televisori che riduce la luminosità dello schermo, e quindi il consumo di energia, nelle condizioni di test della commissione elettrotecnica internazionale (Iec), che prevedono la riproduzione di sequenze veloci di vari filmati.

Samsung nega che questa caratteristica 'Motion Lighting' nei suoi televisori è stata progettata per ingannare i test ufficiali di efficienza energetica. L'azienda dice che tale funzione riduce la luminosità dello schermo non solo durente i test ma in risposta a numerosi tipi di contenuti che vengono riprodotti nel mondo reale, tra cui film un'azione in rapido movimento e sport e filmati con immagini in movimento più lente.

"Non c'è paragone [tra 'Motion Lighting' e i dispositivi VW]," ha detto un portavoce di Samsung al The Guardian. "[Motion Lighting] non i attiva solo durante i test di conformità. Al contrario, è un ambiente 'out of the box', che riduce il consumo di energia quando viene rilevato un determinato movimento in video.".

La Commissione Ue sta ora indagando sulle accuse mosse contro Samsung per analizzare bene la situazione, ma indagherà più in generale sulle accuse di imbrogli aperto contro altri prodotti di consumo dopo che alcuni Stati membri dell'UE hanno sollevato preoccupazioni simili. La Commissione Ue intende, inoltre, rafforzare le norme di efficienza energetica per bandire l'uso dei cosiddetti "dispositivi manipolati" nei test.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung nega di falsare Test di Efficienza energetica su TV


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?