Samsung vorrebbe trasmettere in streaming VR eventi delle Olimpiadi Invernali 2018

Samsung vorrebbe trasmettere in streaming VR eventi delle Olimpiadi Invernali 2018

 

Scritto da , il 15/03/17

Seguici su

 
 

Samsung Electronics sta progettando di rendere disponibile per gli appassionati di sport una nuova esperienza di coinvolgimento attraverso la realtà virtuale: il colosso dell'elettronica intende aprire dei “Virtual Reality (VR) Studio” in diversi punti della Corea del Sud dove consentire alle persone di godere e di sperimentare i Giochi Olimpici invernali del 2018 in modo più realistico, considerato che si terranno proprio nella città nativa di Samsung.

I rappresentanti di Samsung hanno incontrato gia' l'International Olympic Committee (CIO, il Comitato Olimpico Internazionale) e l'Olympic Broadcasting Service (OBS, il servizio di radiodiffusione olimpico) per parlare del progetto.

"Abbiamo intenzione di utilizzare attivamente la VR in concomitanza con le Olimpiadi", ha detto Cha Young-tae, un manager della divisione Business Wireless di Samsung Electronics in un incontro al Mobile World Congress (MWC) 2017 presieduto da Choi Jae-Yoo dell'Ufficio del governo di Gwacheon. "Abbiamo appena iniziato una trattativa con il CIO", ha detto Cha. "Non abbiamo ancora fatto un piano concreto, ma [il Virtual Reality (VR) Studio] sarà un centro in cui turisti e cittadini potranno divertirsi attraverso la Realtà Virtuale".

Samsung ha fornito un servizio simile per le Olimpiadi a Rio la scorsa estate, consentendo agli utenti di utilizzare i suoi visori Gear VR per visualizzare alcuni eventi sportivi on-demand, non in diretta streaming. La differenza che l'azienda vuole fare in occasione delle Olimpiadi Invernali 2018 è che vorrà trasmettere in diretta streaming degli eventi, cosa che sarà possibile solamente grazie alla rete 5G che è attualmente in fase di sviluppo.

"L'evento MWC era stato un evento incentrato sui dispositivi mobili e di comunicazione mobile, e l'evento di quest'anno si è evoluto in un evento che copre interi ecosistemi di ICT", ha detto il vice ministro Choi. "In particolare, credo che la comunicazione mobile 5G non solo aumenterà la velocità delle telecomunicazioni ma potrà essere una piattaforma enorme per introdurre la società nell'informazione intelligente" SK Telecom, KT e altri operatori di telefonia mobile locali hanno congiuntamente dichiarato promettendo la commercializzazione di servizi 5G nel 2019 in Corea del Sud.

Leggi anche: 5G: come sta per cambiare il modo di connettersi ad Internet

Anche se la tecnologia 5G non si prevede sarà pronta per i consumatori normali entro il 2018, la tecnologia potrebbe essere utilizzata da Samsung  a scopo di test durante i Giochi presso i centri di esperienza VR annunciati. Samsung è in trattative con un certo numero di aziende tecnologiche coreane per poter riuscire nell'impresa di trasmettere alcuni eventi sportivi in diretta durante le prossime Olimpiadi Invernali nel 2018. Tra queste c'è KT, il secondo più grande operatore di telefonia della Corea del Sud, e una azienda che dovrebbe iniziare a testare sul campo la tecnologia 5G da settembre 2017, in vista di ulteriori prove durante i Giochi invernali.

Senza reti 5G pronte, o quasi ultimate, Samsung non riuscirà nell'impresa. Solo la rete mobile di prossima generazione 5G avrà capacità di trasmissione fino a 10 Gbit/s - centinaia di volte oltre la velocità del 4G - e al contempo la capacità di poter gestire molti più dispositivi connessi contemporaneamente anche a kmq di distanza e con prestazioni di latenza bassissima, dell’ordine del millisecondo.

Le reti 5G sono attese in tutto il mondo, perchè la tecnologia permetterà di fornire molti nuovi servizi, non solo nelle comunicazioni ma anche per i milioni di sensori che potranno essere collegati, dagli smartwatch agli oggetti domestici dell'Internet of Things, all'intrattenimento VR, per arrivare ad avere una società 'fully connected'.

In Italia, entro il 2018 sarà avviata a Torino la prima sperimentazione in ambito metropolitano della tecnologia 5G con l’obiettivo di dare impulso alla realizzazione di una rete mobile di nuova generazione come parte del progetto di TIM chiamato “Torino 5G”, il quale prevede l’estensione progressiva sul territorio urbano comunale della nuova infrastruttura a banda ultralarga mobile con l’obiettivo di coprire l’intera città entro il 2020.

Leggi anche:
Leggi anche: 5G, entro il 2025 oltre un miliardo le connessioni 5G

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung vorrebbe trasmettere in streaming VR eventi delle Olimpiadi Invernali 2018


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?