Samsung Pay su smartphone di altri marchi dal 2018?

Samsung Pay su smartphone di altri marchi dal 2018?

Samsung si starebbe preparando a contrastare Apple Pay e Android Pay espandendo il suo servizio di pagamenti mobile oltre i telefoni col suo marchio.

 

Scritto da , il 29/07/17

Seguici su

 
 

Samsung Pay, il sistema di pagamenti in mobilità dell'azienda sudcoreana, potrebbe presto arrivare anche sui telefoni non di marca Samsung.

Secondo indiscrezioni riportate dal sito Gadgets 360, Samsung sta cercando di portare il suo servizio di pagamenti mobile sugli smartphone di altri produttori. Se confermato, Samsung sembra voler seguire una strategia particolare per l'espansione del proprio servizio di mobile payment, cosi' da contrastare la concorrenza che comprende Apple Pay e Android Pay.

I servizi come Samsung Pay, Apple Pay e Android Pay sono nati per essere utili agli utenti che vogliono pagare i prodotti che acquistano in negozio posizionando il proprio smartphone compatibile vicino al registratore di cassa, invece di strisciare una carta di credito. Samsung Pay ha il vantaggio rispetto a Apple Pay di essere compatibile con un maggior numero di POS, in quanto i commercianti non devono aggiornare il loro vecchio hardware perché Samsung Pay sfrutta la Magnetic Secure Transmission (MST) che funziona con i lettori di schede più vecchi. A questa tecnologia si affianca inoltre l'NFC, presente ormai in tutti i nuovi smartphone.

Ad oggi, Samsung Pay è disponibile solo attraverso selezionati dispositivi di fascia alta Samsung tra cui Galaxy S8, Galaxy S8+, Galaxy Note7, Galaxy S7, Galaxy S7 edge, Galaxy S6, il Galaxy S6 Edge, il Galaxy S6 Edge+, il Galaxy Note5, Galaxy Note7, Gear S2 e Gear S3.

A fine luglio 2017, ricordiamo, in Italia è disponibile solo Apple Pay.

Sapevamo che Samsung aveva intenzione di estendere il servizio ai propri cellulari anche non di fascia alta, e cosi' ha di recente integrato Samsung Pay in Galaxy A5 (2017) e Galaxy A7 (2017) e lanciato la versione 'Mini' per la serie Galaxy J, ma sono interessanti le voci secondo cui il servizio verrà esteso anche a dispositivi di altri marchi.

Tuttavia, perchè altri smartphone non Samsung possano funzionare con Samsung Pay, essi dovranno essere costruiti con supporto per la tecnologia di trasmissione magnetica (MST), supporto che comunque molti telefoni hanno già.

Secondo la società di ricerca di mercato Juniper, Samsung Pay è il secondo servizio di pagamenti mobile piu' utilizzato con i suoi 34 milioni di utenti stimati all'inizio di quest'anno: meno se confrontati con i circa 86 milioni di utenti che si è stimato usano Apple Pay, ma di piu' rispetto ai 24 milioni di utenti che usano Android Pay.

E' previsto che la società porterà il servizio Samsung Pay sul primo smartphone non-Samsung entro la metà del 2018.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung Pay su smartphone di altri marchi dal 2018?


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?