Galaxy S9 dovrebbe vendere meno di S8

Galaxy S9 dovrebbe vendere meno di S8

Samsung si era posta l'obiettivo di vendere nel 2018 piu' Galaxy S9 rispetto ai Galaxy S8 venduti nel 2017 ma non sarà cosi', stando ai dati ad oggi pervenuti.

 

Scritto da , il 31/07/18

Seguici su

 
 

"Nel mercato degli smartphone premium e l'intensificarsi della concorrenza, le vendite e le entrate degli smartphone di Samsung sono diminuite rispetto al trimestre precedente a causa delle vendite lente di Galaxy S9 e S9+ e della graduale eliminazione dei vecchi modelli di fascia bassa". E' questo cio' che si legge nel rapporto completo di Samsung Electronics in cui la società ha riportato i suoi risultati finanziari per il secondo trimestre conclusosi il 30 giugno 2018 nel quale ha confermato cio' che gli analisti avevano predetto: scarse vendite per il Galaxy S9 e S9+.

Samsung prevede che la domanda di smartphone e tablet aumenterà nella seconda metà dell'anno 2018, periodo in cui il mercato entra in "un periodo di forte stagionalità" ma la concorrenza è vista intensificarsi con il rilascio di nuovi modelli di smartphone. In risposta, Samsung cercherà di espandere le vendite introducendo un nuovo Galaxy Note prima del solito [riferimento al Galaxy Note9] con il quale promette "prestazioni eccezionali ad un prezzo ragionevole". Inoltre, Samsung prevede di rafforzare la competitività dei prezzi e adottare tecnologie avanzate nei modelli per il mercato di massa.

Quando il Galaxy S9 è stato annunciato all'inizio di quest'anno, Samsung ha dichiarato di aspettarsi che la le vendite complessive di Galaxy S9 avrebbero superato quelle del Galaxy S8. Di questo passo non sarà cosi'. Un recente rapporto citato da Sammobile ha affermato che è la prima volta nella storia della serie Galaxy S di Samsung che le vendite nel secondo trimestre sono inferiori a quelle del primo trimestre.

Leggi anche: Samsung tra i risultati del secondo trimestre 2018 conferma flop di S9 e lancio anticipato di Note9

Galaxy S9, le spedizioni totali non supereranno quelle di S8

Le vendite del 2018 di Samsung Galaxy S9 sono a rilento rispetto alle vendite nel 2017 del Galaxy S8, lo avevano predetto gli analisti e lo ha poi confermato Samsung. Lo smartphone top di gamma di Samsung di quest'anno ha una forte concorrenza da affrontare, in particolare quella dei marchi cinesi (come Huawei).

Mentre la domanda complessiva di smartphone e tablet è diminuita durante il periodo di "bassa stagionalità" dei tre mesi che hanno aperto quest'anno, le spedizioni di smartphone Samsung sono aumentate su base trimestrale nel Q1 2018 grazie al rilascio anticipato di Galaxy S9 e S9+ e delle vendite del Galaxy S8 che sono proseguite bene. Dopo l'aumento delle vendite, guidato soprattutto dalla vendita di modelli premium, ricavi e profitti sono aumentati in modo significativo sia su base trimestrale che su base annuale. Nel suo rapporto dei guadagni del Q1 2018 Samsung si aspettava per il secondo trimestre dell'anno una diminuzione degli utili su base trimestrale a causa del rallentamento delle vendite dei modelli di punta e delle maggiori spese di marketing per affrontare la situazione. Samsung aveva previsto di mantenere, nel Q2 2018, lo slancio delle vendite del Galaxy S9 e S9+ espandendo i negozi esperienziali, rafforzando la cooperazione con i partner e rafforzando i programmi promozionali come le permute. Ma queste erano le previsioni di Samsung al termine del primo trimestre. Nella realtà dei fatti, nel rapporto ufficiale del secondo trimestre il colosso sudcoreano ha riportato che "le vendite e le entrate dagli smartphone di Samsung sono diminuite rispetto al trimestre precedente a causa delle vendite lente di Galaxy S9 e S9+ e della graduale eliminazione dei vecchi modelli di fascia bassa".

Nel periodo in cui soo rimasti aperti i preordini per il Galaxy S9 e il Galaxy S9+, nello scorso mese di marzo, gli analisti avevano detto che Samsung si era posta l'obiettivo di riuscire a vendere quest'anno piu' Galaxy S9 rispetto alla quantità di Galaxy S8 venduti nel 2017. Per quanto ne sappiamo oggi l'obiettivo non sarà raggiunto.

I preordini per il duo di Galaxy S9 risultano essere stati simili a quelli del Galaxy S8, secondo un funzionario di Samsung Electronics, come riportato dal sito Yonhap News un paio di settimane dopo l'apertura dei preordini e ad una settimana dalla disponibilità effettiva nei negozi. Da notare che lo scorso anno da quando S8 è stato annunciato a quando sono iniziati i preordini sono passati alcuni giorni mentre quest'anno i due Galaxy S9 sono stati resi prenotabili subito dopo l'annuncio il 25 febbraio al Mobile World Congress di Barcellona.

Secondo rappresentanti di operatori telefonici, come riferito da YN, i Galaxy S9 quest'anno venderanno pari o anche meno rispetto al Galaxy S8 dello scorso anno. Il motivo di questa previsione è intuibile: non ci sono sostanziali novità nella generazione S9 rispetto a S8. "I clienti potrebbero trovare il Galaxy S9 non molto diverso dagli altri smartphone" ha commentato un rappresentante di un operatore di telefonia mobile in Corea del Sud, secondo cui "la popolarità e l'interesse dei clienti non sono così alti rispetto al modello precedente".

In generale, pare che l'interesse per Galaxy S9 già nella fase di preordini sia stato inferiore alle previsioni, almeno in Corea. Secondo il sopra citato sito, Samsung ha contato 1,6 milioni di persone che hanno fatto visita ai centri di promozione di Galaxy S9 aperti dall'azienda a Seoul, in Corea del Sud, in cinque giorni. Tuttavia, è anche vero che persona che va in un negozio per vedere uno smartphone non significa chene diventerà anche acquirente.

Lo scorso anno, Galaxy S8 e Galaxy S8+ hanno stabilito il record di pre-ordini con 550.000 smartphone preordinati in due giorni, circa il doppio rispetto al Galaxy Note7 che ha registrato un paio di anni fa 200mila preordini e quasi cinque volte S7 che s è fermato a 100.000 unità preordinate.

Secondo un rapporto di The Bell di inizio anno, Samsung dovrebbe spedire quest'anno 43 milioni circa di Galaxy S9/S9+. La previsione difficilmente si avvererà ma ricordiamo che Samsung ha spedito 41 milioni di unità di Galaxy S8/S8+ nel 2017. Anche Counterpoint Research ha stimato spedizioni di smartphone Galaxy S9/S9+ tra 40 milioni e 43 milioni quest'anno. In ogni caso, la serie Galaxy S9 non riuscirà ad avere il successo registrato due anni fa dalla serie Galaxy S7, di cui Samsung è riuscita a spedire 48 milioni di unità nel 2016. Da notare che Samsung non ha mai comunicato numeri ufficiali di vendite, ma ha menzionato nel suo rapporto del Q2 2018 "scarse vendite" del duo S9.

Quali sono le differenze tra Galaxy S9 e Galaxy S8 le abbiamo ampiamente riportate ma le principali sono la presenza nei nuovi modelli di una fotocamera con doppia apertura focale (con un sensore su Galaxy S9 e con doppio sensore su Galaxy S9+), processore piu' potente e speaker stereo, niente altro.

Samsung Italia propone Galaxy S9 e S9+ dal 16 marzo 2018 nelle colorazioni Midnight Black, Coral Blue e Lilac Purple al prezzo consigliato da 899 euro e da 999 euro rispettivamente. Chi ha preordinato Galaxy S9 o Galaxy S9+ entro il 15 marzo ha potuto usufruire del programma di Supervalutazione con la possibilità di ottenere fino a 450 euro di contributo restituendo il proprio smartphone usato. [approfondisci: Prenotazione Galaxy S9, Samsung supervaluta lo smartphone usato fino a 450 euro]. Inoltre, chi ha prenotato Galaxy S9 o S9+ entro il 7 marzo ha ricevuto lo smartphone con almeno una settimana di anticipo rispetto il debutto ufficiale il 16 marzo.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Galaxy S9 dovrebbe vendere meno di S8


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?