Galaxy Fold, Samsung posticipa lancio per problemi allo schermo

Galaxy Fold, Samsung posticipa lancio per problemi allo schermo

Per Samsung, il dispositivo necessita di ulteriori miglioramenti che possano garantire la migliore esperienza utente possibile.

 

Scritto da , il 23/04/19

Seguici su

 
 

Samsung tramite un comunicato stampa ufficiale ha annunciato di aver deciso di posticipare il lancio del suo Galaxy Fold. Il motivo? Samsung vuole condurre piu' approfonditi test attorno alle unità di Galaxy Fold che si sono 'rotte' mentre alcuni revisori le provavano. Tra quanto il Galaxy Fold verrà lanciato non si sa.

Ecco il comunicato stampa integrale, tradotto in italiano:

"Recentemente abbiamo presentato una categoria mobile completamente nuova: uno smartphone che utilizza molteplici nuove tecnologie e materiali per creare uno schermo sufficientemente flessibile da essere piegato. Siamo incoraggiati dall'eccitazione intorno al Galaxy Fold.

Mentre molti revisori hanno condiviso con noi il grande potenziale che vedono, alcuni ci hanno anche mostrato come il dispositivo necessita di ulteriori miglioramenti che possano garantire la migliore esperienza utente possibile.
Per valutare pienamente questo feedback ed eseguire ulteriori test interni, abbiamo deciso di ritardare il rilascio di Galaxy Fold. Prevediamo di annunciare la data di rilascio nelle prossime settimane.

I risultati iniziali dei test effettuati sul display hanno dimostrato come i problemi che ci sono stati segnalati potrebbero essere associati ad impatti a cui sarebbero state sottoposte le aree della cerniera esposte in alto e in basso. Inoltre, ci è stato segnalato un caso in cui delle sostanze trovate all’interno del dispositivo hanno influito sulle prestazioni dello schermo.

Prenderemo misure per rafforzare la protezione del display. Inoltre, miglioreremo le linee guida sulla cura e l'uso del display, incluso lo strato protettivo, in modo che i nostri clienti ottengano il massimo dal loro Galaxy Fold.

Apprezziamo la fiducia che i nostri clienti ripongono in noi e sono sempre la nostra priorità assoluta. Samsung si impegna a lavorare a stretto contatto con clienti e partner per portare avanti il ​​settore. Vogliamo ringraziarli per la loro pazienza e comprensione."

Nei giorni scorsi, in vista della commercializzazione del Galaxy Fold, Samsung aveva iniziato a promuovere il suo primo smartphone pieghevole, inviando ad alcuni revisori delle unità da testare e di cui scrivere una propria recensione. Purtroppo, alcuni revisori avevano segnalato di avere avuto problemi col device. Samsung, prima di decidere di rinviare il lancio del prodotto il 23 aprile, aveva rilasciato una dichiarazione ufficiale promettendo di indagare su ogni caso segnalato.

"Un numero limitato di primi campioni di Galaxy Fold è stato fornito ai media per la revisione, abbiamo ricevuto alcune segnalazioni riguardanti il ​​display principale sugli esempi forniti. Verificheremo attentamente queste unità di persona per determinare la causa della questione", aveva dichiarato Samsung come riportato da The Verge, tra i media che hanno riscontrato un problema con lo schermo del Galaxy Fold ricevuto da testare, in particolare il device aveva "sviluppato un rigonfiamento che sembrava essere il risultato di qualcosa tra lo schermo e la cerniera".

Samsung inizialmente ha dato la colpa ai revisori, spiegando che: "alcuni revisori hanno riferito di aver rimosso lo strato superiore del display causando danni allo schermo. Il display principale del Galaxy Fold presenta uno strato protettivo superiore, che fa parte della struttura del display progettata per proteggere lo schermo da graffi non intenzionali. La rimozione dello strato protettivo o l'aggiunta di adesivi al display principale possono causare danni. Garantiremo che queste informazioni siano chiaramente fornite ai nostri clienti."

Ricordiamo che Samsung al momento dell'annuncio del Galaxy Fold disse che il dispositivo è stato testato a piegatura, risultando che può sopravvivere a 200.000 piegature (o circa cinque anni di utilizzo, se aperto/chiuso 100 volte al giorno).

Samsung si è impegnata a sostituire ai revisori le unità di revisione danneggiate ma se la società ha deciso di posticipare il lancio commerciale del device significa che il prodotto ha qualcosa che non va. Ci saranno persone disposte a pagare 2000 euro per un dispositivo che si puo' considerare piu' come un 'prototipo' anzichè un prodotto finito e completo?

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Galaxy Fold, Samsung posticipa lancio per problemi allo schermo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?