Samsung stanzia miliardi di won per affrontare la crisi da Coronavirus in Corea del Sud

Samsung stanzia miliardi di won per affrontare la crisi da Coronavirus in Corea del Sud

30 miliardi di won in forniture mediche e beni di necessità quotidiana.

 

Scritto da , il 26/02/20

 

Seguici su

 
 

Samsung Electronics ha deciso di partecipare "con urgenza" allo sforzo sociale in Corea del Sud, suo paese d'origine, per superare la crisi nata dalla diffusione del nuovo Coronavirus Covid-19 stanziando un totale di 30 miliardi di won in forniture mediche e beni di necessità quotidiana.

Come dal comunicato stampa diffuso da Samsung Korea (che abbiamo tradotto al meglio dal coreano, ndr), segnalato da Sammobile, Samsung ha previsto di donare in aiuti medici come prodotti disinfettanti per le mani e materiali per la disinfezione, mascherine e quant'altro possa tornare utile per meglio tutelare la salute del personale medico presso la National Disaster Relief Association.

Il supporto all'emergenza legata a Covid-19 comprende 14 filiali di Samsung Electronics, tra cui Samsung Display, Samsung Electro-Mechanics, Samsung SDI, Samsung SDS, Samsung Life Insurance, Samsung Fire & Marine, Samsung Card, Samsung Securities, Samsung C&T, Samsung Engineering.

Jae-yong Lee, Vice Presidente di Samsung Korea, ha dichiarato: “Samsung, che è diventato un membro del popolo, dovrebbe condividere con la nostra società allo stesso tempo. Facciamo del nostro meglio per compiere ogni sforzo per coloro che soffrono dalla crisi o si impegnano a superarla".

Nel frattempo, Samsung ha aperto un fondo da 1 miliardo di won per sostenere le società partner messe in difficoltà dalla crisi da Covid-19 possano continuare a lavorare. Inoltre, la società gestisce un "centro di supporto per i partner" che ascolta le difficoltà condividendo informazioni come le linee guida del governo cinese e lo stato logistico/doganale in Cina.


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria