Samsung Galaxy S20, focus sulla interfaccia utente One UI 2

Samsung Galaxy S20, focus sulla interfaccia utente One UI 2

Vediamo alcune chicche introdotte da Samsung con la sua One UI 2 nella serie Galaxy S20.

 

Scritto da , il 29/04/20

 

Seguici su

 
 

In attesa di scoprire la prossima serie di smartphone top di gamma di Samsung, la linea Galaxy Note20, che salvo ritardi diventerà ufficiale ad Agosto, Samsung ha raccolto in un blogpost sul proprio portale di news quelle che sono le principali caratteristiche della user experience sui dispositivi della linea Galaxy S20.

La "frequenza di aggiornamento" di un display si riferisce al numero di volte in cui un monitor carica nuove informazioni ogni secondo. E' una caratteristica di cui sentiamo parlare sempre più spesso nelle ultime settimane, poichè sempre più produttori di smartphone hanno iniziato a montare display che supportano frequenze di aggiornamento maggiori ai tradizionali '60Hz'. La serie Galaxy S20 è dotata di un display con una frequenza di aggiornamento massima di 120Hz. Maggiore è la frequenza di aggiornamento, tanto più fluide vengono visualizzate le immagini sullo schermo.

Il design del movimento e dell'interazione nella interfaccia utente One UI 2 - basata su Android 10 -  sono ottimizzati per varie tipologie di dispositivi Galaxy, dagli smartphone ai pieghevoli passando per i tablet. Indipendentemente dalle dimensioni dello schermo, Samsung ha progettato l'interfaccia utente per adattarsi all'area di visualizzazione disponibile.

Leggi anche:
 
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - schermata Telefono
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - schermata Telefono
 

Dalla risposta ad una telefonata in arrivo allo spostamento dell'icona di un'app nella schermata principale, Samsung ha cercato di rendere l'interazione con gli elementi sullo schermo intuitiva. Quando si avvia un'app dalla schermata principale, ad esempio, l'icona si espande e lo schermo passa ad una nuova schermata con un movimento fluido.

 
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - animazione all'apertura della Galleria
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - animazione all'apertura della Galleria
 
Leggi anche:
 
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - animazione schermata app aperte in background
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - animazione schermata app aperte in background
 
 
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - animazione apertura Impostazioni con icona animata
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - animazione apertura Impostazioni con icona animata
 

Il feedback tattile di un telefono è la risposta, come una leggera vibrazione, che si ottiene dal dispositivo quando si interagisce con esso attraverso determinate azioni. Nel progettare il feedback tattile della serie Galaxy S20, Samsung ha dato la priorità a due cose: offrire una sensazione soddisfacente e l'applicazione del feedback tattile a funzioni e azioni pertinenti. Nell'app Camera, ad esempio, le vibrazioni sono ottimizzate quando si preme per scattare una foto, ingrandire e ridurre e regolare i controlli della modalità Pro, come la velocità dell'otturatore e l'apertura. Altre sensazioni tattili sono state applicate, in forma personalizzata, in altre app. Scorrendo rapidamente l'elenco dei contatti, ad esempio, un indice verticale appare sul lato destro: quando si scorre l'indice si ottiene un feedback tattile avanzato nel momento in cui si passa da una lettera all'altra nell'indice. Secondo Samsung, questo feedback riduce il potenziale di saltare il contatto che si vuole raggiungere durante lo scorrimento e permette di ottenere maggiore precisione quando si cercano amici, familiari o contatti di lavoro. Anche la tastiera ha ricevuto miglioramenti significativi nel feedback tattile durante la digitazione, con l'intensità che varia in base all'input fornendo vibrazioni distinte quando si premono tasti normali, tasti funzione e tasti di eliminazione. Ci sono anche differenze nel feedback quando si tiene premuto il pulsante backspace.

 
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - feedback tattile nell'app Camera
Samsung One UI 2 su Galaxy S20 - feedback tattile nell'app Camera
 
Leggi anche:

Secondo Samsung "un'immagine può valere più di mille parole, ma canzoni e suoni possono formare ricordi duraturi" e tenendo questa considerazione a mente nel progettare l'esperienza audio per la serie Galaxy S20 è nata la canzone "Over the Horizon" di quest'anno, costruita attorno al tema del "Benessere digitale". L'iconica suoneria è stata realizzata suonando 26 monocordi collocati in vari luoghi naturali al fine di sfruttare il potere della natura per trasformarlo in musica. QUI l'approfondimento sulla suoneria "Over the Horizon" del 2020.

Samsung 'Over the Horizon 2020' - Video Musicale Ufficiale


Oltre ai temi 'visivi' per personalizzare l'interfaccia utente ci sono quattro temi sonori tra cui scegliere sullla serie Galaxy S20: Galaxy, Calm, Retrò e Fun. Ogni tema si applica alle suonerie, alle notifiche e ai suoni di sistema. Il tema sonoro 'Galaxy' applica i classici suoni Samsung, inclusa la suoneria Over the Horizon. La tranquillità e l'accettazione sono al centro del tema 'Calma', che è ispirato all'atmosfera di un bar tranquillo o di una spiaggia. Samsung ha disegnato il tema Retrò con i suoni iconici degli anni '80, inclusi i videogiochi e la musica pop dell'epoca. Infine, il tema Fun abbraccia lo svago e l'ottimismo", con ispirazione da hit pop ottimiste per un'esperienza sonora più "leggera".

 
Samsung Galaxy S20 - Temi sonori disponibili
Samsung Galaxy S20 - Temi sonori disponibili
 

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria