SmartWatch, sono Apple Watch meta' orologi venduti nel 2015

SmartWatch, sono Apple Watch meta' orologi venduti nel 2015

 

Scritto da , il 14/01/16

Seguici su

 
 

Apple Watch, in vendita da poco meno di un anno, da aprile 2015, rappresenta oltre il 50% delle spedizioni di SmartWatch dello lo scorso anno, secondo i nuovi dati di Juniper Research. Nel frattempo, le vendite degli orologi Samsung Gear S2 con Tizen OS, disponibili dal mese di novembre, non sono state ai livelli che gli analisti si aspettavano. Il rapporto rivela anche che gli smartwatch alimentati da Android Wear hanno avuto una quota di mercato - in termini di spedizioni - inferiore al 10% nel 2015.

La ricerca di Juniper denominata "Smartwatch: Tendenze, strategie e previsioni fornitori 2016-2020" dimostra come il mercato è in gran parte determinato dai prodotti più economici e più semplici, rileva il rapporto di Juniper Research, in cui si legge che, a parte Apple, sono i produttori più piccoli come Martian e Razer a vendere bene.

La ricerca sostiene che, mentre molti fornitori di smartwatch hanno prodotto serie di orologi intelligenti consentendo la personalizzazione e la scelta in differenti fasce di prezzo, non ci sono stati grandi balzi in avanti in termini di novità che hanno rivoluzionato la categoria. "Smartwatch è ormai una categoria in attesa di un mercato", ha detto l'autore della ricerca James Moar. "I dispositivi più recenti hanno offerto più funzioni e design leggermente diversi, ma senza grandi cambiamenti nelle capacità del dispositivo per l'utilizzo. Con le funzioni base degli SmartWatch stabilite, spetta ora ai consumatori decidere se ne vogliono uno, piuttosto che le aziende tecnologiche fornire più motivi [per farne desiderare uno]."

Altro che emerge dalla ricerca è che il mercato degli smartwatch è in rapida crescita, con le società di software impegnate nella fornitura di giochi e applicazioni per la produttività. Mentre il prezzo medio rimane alto per gli smartwatch, strategie di marketing diventeranno una parte fondamentale per vendere di piu' e rendere più visibile un modello particolare ai consumatori.

Leggi anche: Apple Watch, parla Tim Cook: lancio migliore di iPhone e iPad, nessun flop

Apple e Samsung, stime di vendita di smartwatch

Lo scorso novembre Apple e Samsung hanno annunciato i loro guadagni per il terzo trimestre 2015, evidenziando entrambe un trimestre positivo grazie ai loro smartphone, ma una cosa su cui non si sono sbilanciate è informarci sullo stato delle vendite dei loro smartwatch.

Apple non ha rivelato quanti Apple Watch unità ha venduto nel trimestre precedente e Samsung non ha rivelato i risultati ottenuti dai suoi dispositivi indossabili, ma a riempire il vuoto informativo delle due società ci pensano le società di ricerca Strategy Analytics e Canalys che hanno stimato quanti smartwatch Apple e Samsung sono riuscite a vendere.

Apple ha spedito sette milioni di orologi Apple Watch dalla sua introduzione la scorsa primavera, dando al gigante tecnologico un vantaggio enorme nel mercato nascente degli smartwatch, secondo la società di ricerche di mercato Canalys. Apple ha venduto più suoi smartwatch da aprile a settembre di tutte le vendite degli altri fornitori combinate assieme, scrive nel suo rapporto Canalys basato sui dati di spedizione, vale a dire che il ricercatore ha tenuto conto delle unità consegnate da Apple ai punti di vendita, e non di quanti Apple Watch sono stati in realtà acquistati dai consumatori (su 100 Apple Watch acquistati da un rivenditore, solo 10 potrebbero essere andati venduti).

Per Strategy Analytics a dominare il mercato degli smartwatch è l'azienda di Cupertino. La società di ricerca ha stimato che 4,5 milioni di Apple Watch sono stati venduti nei mesi di Luglio-Agosto-Settembre 2015, mentre Samsung è al secondo posto con 600.000 vendite di suoi dispositivi indossabili.

C'è da ricordare che Apple ha un solo smartwatch sul mercato, l'Apple Watch, mentre Samsung ne ha più di uno. Il rapporto di SA quando tratta dei dispositivi venduti da Samsung menziona solo "dispositivo indossabile" quindi non sappiamo se 600mila unità comprendono solo le vendite della prima generazione di Gear o se questa cifra comprende le vendite anche di Gear 2, Gear SGear Fit. Di sicuro la stima non tiene conto delle vendite del Gear S2, che è stato reso disponibile per la vendita solo all'inizio del mese di novembre.

Per Strategy Analytics, le cose nel mercato dei dispositivi indossabili potrebbero cambiare proprio grazie all'introduzione del nuovo Gear S2 da parte di Samsung, un successo già in Corea del Sud. Lo smartwatch, grazie alla novità della ghiera circolare che ruota come forma di input, ha le carte in regola per sfidare Apple Apple nel mercato dei dispositivi indossabili.

Le vendite totali di smartwatch nel Q3 2015 si attestano a 6,1 milioni di unità, per SA, un miglioramento di 6 volte rispetto lo stesso periodo dello scorso anno. Apple rappresenta il mercato con una quota del 73% e Samsung del 10%. La quota di mercato di Apple è comunque calata dal 75,5% registrato nel precedente trimestre.

Altri produttori come Asus, Sony, LG e Huawei hanno venduto quasi un milione di unità combinate assieme, rappresentano il 16% della quota di mercato, secondo Strategy Analytics.

"La gente sta ancora decidendo se si tratta di qualcosa su cui vogliono investire", ha detto Chris Jones di Canalys. "Gli orologi non sono indossati da tutti ora. Il telefono può fare un sacco di notifiche. Così un sacco di persone stanno cercando di capire se si tratta di qualcosa di cui hanno bisogno. "

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su SmartWatch, sono Apple Watch meta' orologi venduti nel 2015


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?