Pavlok, braccialetto che da' la scossa per far perdere cattive abitudini

Pavlok, braccialetto che da' la scossa per far perdere cattive abitudini

 

Scritto da , il 26/05/16

Seguici su

 
 

Per chi non riesce a fare a meno di fare shopping e spendere, spendere e ancora spendere arriva il braccialetto intelligente che emette una scarica elettrica quando si supera un certo limite. La britannica Intelligent Environments ha infatti lanciato una piattaforma in grado di collegare il bracciale Pavlok ad un conto bancario, con la particolarità che questo bracciale è in grado di erogare una scossa elettrica da 255 volt sul polso.

Per essere utilizzato per lo scopo per cui è stato ideato, il bracciale deve essere collegato al proprio conto corrente o alla propria carta di credito e bisogna stabilire un tetto massimo di spesa: automaticamente quando si supera questo limite, il braccialetto emette una scossa elettrica sul polso, quasi come fosse una punizione.

Il bracciale potrebbe anche essere utilizzato per tenere sotto controllo le spese del riscaldamento, lavorando con contatori intelligenti come quelli di Nest e incoraggiare le persone ad abbassare il riscaldamento e risparmiare sui costi energetici.

Nessuna banca ha ancora annunciato che offrirà il supporto per questa piattaforma di Intelligent Environments ai propri clienti, ma il debutto è previsto nei prossimi mesi nel Regno Unito.

"Con i metodi di pagamento alternativi al contante, come contactless, addebiti diretti e Apple Pay, è sorprendente quanto perdiamo traccia delle spese, così abbiamo deciso di risolvere questo abilitando i dispositivi intelligenti di gestire i nostri eccessi di spesa al posto nostro. Questo significa che i clienti possono ora avere il controllo completo e la supervisione delle loro finanze, senza dover alzare un dito.," ha detto David Webber, amministratore delegato di Intelligent Environments.

Webber non ha tutti i torti: sempre meno si paga in contanti, ed è piu' difficile rendersi conto quanto si spende pagando con la carta di credito o bancomat. Il bracciale vuole essere un 'freno' per gli acquisti troppo spensierati.

Gli utenti che acquisteranno il bracciale Pavlok potranno quindi impostare un limite di spesa e, quando si arriva vicino al limite, si potrebbe decidere di ricevere solo una vibrazione leggera sul bracciale, ma in caso di superamento del limite si può impostare che il braccialetto invii una scossa elettrica da 255 volt, che di sicuro non passerà inosservata.

Il bracciale Pavlok è un progetto finanziato attraverso il sistema del crowdfunding con successo nel 2014, e potrebbe essere utile non solo per tenere sotto controllo le proprie finanze: la scossa elettrica potrebbe essere impostata quando l'utente non rispetta delle proprie regole come ad esempio non essere andato in palestra per almeno due volta in una settimana.

Il professore Alan Woodward, un esperto di sicurezza informatica della Surrey University, ha detto alla BBC che più connessioni ci sono tra dispositivi e conti corrente, maggiore è il rischio di frodi.

Cosa ne pensate di questo bracciale? Lo colleghereste al vostro conto corrente e sareste disposti a ricevere una scarica elettrica in caso di spese troppo alte? Scriveteci nel box dei commenti qui sotto. Nel frattempo, potete vedere il simpatico video di presentazione del bracciale Pavlok qui sotto.

Pavlok - The Next Step In Wearable Devices



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Pavlok, braccialetto che da' la scossa per far perdere cattive abitudini


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?