I dispositivi indossabili non servono per perdere peso, studio conferma

I dispositivi indossabili non servono per perdere peso, studio conferma

 

Scritto da , il 24/09/16

Seguici su

 
 

Utilizzare i dispositivi indossabili per contare i passi e piu' in generale per tracciare l'attività fisica non aiuta a perdere peso, al contrario di quanto molti pensano. Riuscire a perdere perso è un obiettivo che si puo' raggiungere anche senza indossare conta passi o altri fitness tracker.

A questa conclusione è giunto lo studio "Effect of Wearable Technology Combined With a Lifestyle Intervention on Long-term Weight Loss / Effetto della tecnologia indossabile combinato con un cambio dello stile di vita sulla perdita di peso a lungo termine" pubblicato nel Journal of American Medical Association in cui si legge che un gruppo di persone che ha usato un dispositivo indossabile per tracciare la propria attività fisica ha perso in media cinque chili in meno rispetto ad un gruppo di persone che invece non ha usato tracker. I risultati hanno sorpreso i ricercatori, che si dicevano convinti del fatto che la tecnologia indossabile potrebbe aiutare le persone a perdere più peso.

L'intero studio è durato l'arco di 24 mesi, con intervalli di 6 mesi in cui i ricercatori hanno ricevuto aggiornamenti dai partecipanti. Inizialmente erano 470 i partecipanti in sovrappeso o obesi con indice di massa corporea [BMI] compreso tra 25 e <40, fascia di età 18-35 anni, il 28,9% non bianchi, il 77,2% donne, ma il 74,5% del gruppo ha completato lo studio.

I partecipanti allo studio sono stati sottoposti ad una dieta a basso contenuto calorico e ad un aumento dell'attività fisica svolta. I partecipanti hanno preso parte a gruppi d'incontro di supporto, hanno ricevuto consulenza telefonica, e avuto accesso ad un sito web per studiare dei materiali informativi. Dopo sei mesi, ad un gruppo di partecipanti è stato poi chiesto per un periodo di tempo di tenere sotto-controllo la dieta e l'attività fisica utilizzando un sito web dove scrivere i progressi, mentre ad un secondo gruppo è stato chiesto di tracciare le stesse attività tramite un dispositivo indossabile accompagnato da un'interfaccia web per monitorare dieta e l'attività fisica.

Dopo due anni, il gruppo che ha indossato il wearable ha perso una media di quasi 8 chili, mentre il gruppo che ha utilizzato solo la piattaforma web per tenere traccia dei propri risultati ha perso una media di circa 2 chili. La conclusione dello studio è che tra i giovani adulti con un BMI tra 25 e meno di 40, l'aggiunta di un dispositivo indossabile provoca meno perdita di peso in 24 mesi, e quindi i dispositivi che monitorano e forniscono un feedback sull'attività fisica non possono offrire un vantaggio rispetto agli approcci standard legati alla perdita di peso.

Per commentare lo studio, si puo' ritenere logico presumere che i dispositivi indossabili (Fitbit, Samsung Gear, Apple Watch e tutti i wearable che si trovano sul mercato) sono utili per chi vuole tenere sotto controllo i propri risultati costantemente ma che non sono poi cosi' fondamentali. In realtà, chi vuole veramente perdere peso e tornare in forma puo' anche farne a meno, basta avere buona volontà nel raggiungere il proprio obiettivo: mantenere una dieta sana e fare attività fisica.

LO STUDIO IN BREVE: L'aggiunta di un dispositivo indossabile per controllare e fornire un feedback sull'attività fisica è efficace per migliorare la perdita di peso nel contesto di voler intervenire sulle proprie abitudini per dimagrire? I risultati di questo studio che ha riguardato 470 giovani adulti dicono che la perdita di peso è "significativamente" inferiore (2,4 kg) quando un dispositivo indossabile che ha monitorato e fornito un feedback sull'attività fisica viene preso in considerazione. Questo significa che i dispositivi che monitorano e forniscono un feedback sull'attività fisica non possono offrire un vantaggio rispetto agli approcci standard della perdita di peso.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su I dispositivi indossabili non servono per perdere peso, studio conferma


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?