Apple Watch 3, quattro su cinque preordini sono il modello LTE

Apple Watch 3, quattro su cinque preordini sono il modello LTE

A pochi giorni dall'apertura, la versione LTE rappresenterebbe circa 8 su 10 dei pre-ordini di Apple Watch Series 3.

 

Scritto da , il 19/09/17

Seguici su

 
 

Il noto analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, focalizzato sui prodotti della Apple, aveva predetto prima della presentazione dello smartwatch che circa tra il 30% e il 40% dei pre-ordini del nuovo Apple Watch Series 3 avrebbe riguardato la nuova versione LTE con connettività mobile integrata. Ora, pochi giorni dopo la presentazione dello smartwatch, l'analista nota che la versione LTE rappresenterebbe tra l'80% e il 90% di tutti i pre-ordini del nuovo Apple Watch Series 3, il che significherebbe che circa 4 su 5 Apple Watch Series 3 preordinati sarebbero il modello con la connettività mobile.

Ricordando che l'Apple Watch Series 3 con LTE non è destinato ad arrivare in Italia, dove arriva solamente il modello con GPS/WiFi/Bluetooth, i pre-ordini per lo smartwatch di terza generazione della Apple sono iniziati il 15 settembre - assieme con quelli per Apple TV 4K e iPhone 8/8Plus - con spedizioni dal 22 settembre.

Apple Watch Series 3 è il primo modello di orologio smart della società di Cupertino che integra la connettività cellulare, e grazie a questa integrazione gli utenti che escono per una corsa, vanno a fare una nuotata in piscina o cercano di fare più movimento durante la giornata possono restare connessi, telefonare e ricevere messaggi anche senza avere l'iPhone in tasca. Apple ha progettato il Watch di terza generazione concentrandosi su salute e fitness, introducendo attraverso l'aggiornato sistema operativo watchOS 4 nuove funzioni di allenamento intelligenti, resistenza all’acqua fino a 50 metri e un nuovo altimetro barometrico in grado di misurare l’altitudine relativa.

Entrambi i due modelli di Apple Watch Series 3 disponibili - uno con GPS e connettività cellulare, l’altro solo GPS - sono alimentati da un processore dual-core progettato per essere fino al 70% più veloce rispetto al chip che alimenta l'orologio della Apple di seconda generazione e di un nuovo chip wireless.

Rispetto al modello solo GPS, quello con GPS e LTE vanta un sistema radio cellulare completo 4G LTE e UMTS che attiva la connettività cellulare solamente quando il device si allontana oltre un certo raggio dall’iPhone a cui viene accoppiato - in questo modo la connettività mobile va a consumare la batteria solo quando serve, per non limitare troppo l'autonomia dell'orologio. Il wearable ha una SIM elettronica (con le dimensioni pari a oltre un centesimo rispetto alle SIM tradizionali) a cui viene associato lo stesso numero telefonico dell’iPhone associato, il che significa che non serve acquistare un nuovo numro di telefono ad amici e parenti ed è possibile telefonare direttamente con l'orologio sfruttando le promozioni della SIM sull'iPhone. Apple ha introdotto per l’antenna un design che utilizza il display stesso per trasmette e ricevere in 4G LTE e UMTS.

Apple Watch Series 3 (GPS + Cellular) è destinato ad arrivare in 10 paesi (Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Porto Rico, Regno Unito, Svizzera e Stati Uniti), mentre Apple Watch Series 3 (GPS) in 28 paesi tra cui l'Italia. Entrambi i modelli saranno disponibili dal 22 settembre.  Non sappiamo quale sia il motivo per cui il modello LTE non arriva in Italia, ma forse la società di Cupertino non è riuscita a trovare accordi con gli operatori telefonici italiani, anche se ricordiamo che la TIM - unico operatore italiano - lo scorso anno ha inserito nel proprio catalogo lo smartwatch Samsung Gear S2 Classic 3G con eSIM.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple Watch 3, quattro su cinque preordini sono il modello LTE


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?