WhatsApp riduce limite di inoltro dei messaggi per ridurre spam e falsa informazione

WhatsApp riduce limite di inoltro dei messaggi per ridurre spam e falsa informazione

Se prima gli utenti potevano inoltrare messaggi ad oltre 250 persone contemporaneamente, ora il limite a livello globale è stato ridotto a 5.

 

Scritto da , il 21/01/19

Seguici su

 
 

WhatsApp aveva comunicato nello scorso mese di luglio, tramite un post nel suo blog ufficiale, di avere iniziato a testare nuovi limiti per l'inoltro dei messaggi a persone o gruppi, funzione disponibile da alcuni anni, con l'obiettivo di rallentare la diffusione di spam e disinformazione che potrebbero incitare alla violenza. Se in precedenza gli utenti potevano inoltrare messaggi ad oltre 250 persone contemporaneamente, la scorsa estate il limite a livello globale è stato ridotto a 20 e in India - dove il problema risultava essere piu' grave - a 5. Ora, per tutti, il limite di inoltro è a 5 conversazioni, come ha riportato VentureBeat.

"L'app di messaggistica di proprietà di Facebook ha testato il limite inferiore [di 5] in India a luglio come parte di un test, in seguito ad una serie di violenze che sono state attivati ​​dalla diffusione di informazioni false tramite WhatsApp. La notizia di oggi rappresenta l'espansione di questa restrizione a tutti i mercati di tutto il mondo" ha scritto Venturebeat, notando pero' un fatto curioso: è possibile inoltrare un messaggio a massimo 5 chat si, pero' poi non c'è un blocco che impedisce di re-inoltrare lo stesso messaggio ad altre 5 persone - il che significa che, a blocchi di 5 inoltri alla volta, un messaggio potrebbe essere condiviso senza un limite assoluto. 

Da oggi, tuttavia, gli utenti di Whatsapp, sia su iOS che Android, possono inoltrare un messaggio fino ad un massimo di altre 5 persone alla volta - potrebbe trascorrere del tempo prima che il nuovo limite venga introdotto per tutti gli utenti, il che significa che potreste ancora avere il precedente limite di 20 per un po' di tempo].

Lo scorso anno, un portavoce aveva dichiarato a Recode che "siamo inorriditi dalla violenza in India e abbiamo annunciato una serie di diverse modifiche ai prodotti per aiutare a risolvere questi problemi". TechCrunch ha riportato (via The Economic Times) che alcuni dirigenti di WhatsApp avevano incontrato la commissione elettorale indiana programmando di adottare il modello di verifica delle notizie condivise attraverso la piattaforma già adottato in Messico.

Ecco la comunicazione di Whatsapp della scorsa estate, tradotta in italiano:

"Abbiamo creato WhatsApp come app di messaggistica privata, un modo semplice, sicuro e affidabile per comunicare con amici e familiari" spiega la società nel suo blog. "E come abbiamo aggiunto nuove funzionalità, siamo stati attenti a cercare di mantenere quella sensazione di intimità, che le persone dicono di amare. Alcuni anni fa abbiamo aggiunto una funzionalità in WhatsApp che ti consente di inoltrare un messaggio a più chat contemporaneamente. Oggi stiamo lanciando un test per limitare l'inoltro che verrà applicato a chiunque utilizzi WhatsApp. In India, dove la gente inoltra più messaggi, foto e video rispetto a qualsiasi altro paese al mondo, testeremo anche un limite inferiore di 5 chat contemporaneamente e rimuoveremo il pulsante di avanzamento rapido accanto ai messaggi multimediali. Riteniamo che questi cambiamenti - che continueremo a valutare - aiuteranno a mantenere WhatsApp come è stato progettato per essere: un'app di messaggistica privata. Siamo profondamente impegnati per la tua sicurezza e privacy, motivo per cui WhatsApp è crittografato end-to-end e continueremo a migliorare la nostra app con funzionalità come questa. Per ulteriori informazioni, visita la nostra pagina Suggerimenti sulla sicurezza di WhatsApp."

Articolo aggiornato il 21 gennaio 2019 in seguito l'introduzione del limite a 5 persone o gruppi per l'inoltro dei messaggi.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su WhatsApp riduce limite di inoltro dei messaggi per ridurre spam e falsa informazione


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?