Snapchat cerca scrittori per le presidenziali USA 2016

Snapchat cerca scrittori per le presidenziali USA 2016

Snapchat sta cercando analisti di contenuti, persone che vogliono contribuire a coprire con notizie il periodo delle elezioni americane del 2016.

 

Scritto da , il 26/05/15

Seguici su

 
 

Snapchat sta cercando personale, e ha lanciato un invito a chiunque sia interessato a fare parte dell'azienda di messaggistica come un "analista di contenuti". Il lavoro è in realtà molto più interessante rispetto a quanto il suo titolo potrebbe far credere; Snapchat è specificamente alla ricerca di persone che vogliono contribuire a coprire il periodo delle elezioni del 2016.

"Stiamo cercando appassionati di politica e news per il nostro team a New York per aiutare a fare e condividere storie di eventi, e coprire la corsa presidenziale 2016 e altri eventi di cronaca per snapchat", si legge nella descrizione dell'annuncio di lavoro.

Così, parte del lavoro è fare il moderatore dei messaggi, ma chi viene assunto sarà anche incaricato di condividere storie con milioni di utenti di snapchat. Quando non si occuperà di scrivere storie con foto generate dagli utenti e videoclip, il dipendente si occuperà di "condividere le emozioni della campagna elettorale - i candidati, i personaggi, le storie", secondo l'annuncio.

Snapchat non ha ancora detto esattamente come intende gestire la copertura delle elezioni americane 2016; condividere contenuti autoprodotti attraverso il proprio canale Discover è un percorso naturale. Indipendentemente da come snapchat deciderà di muoversi, il messaggio è chiaro: Snapchat vuole essere un attore importante nelle elezioni 2016, e potrebbe rivelarsi uno strumento fondamentale importante per i candidati che cercano di attirare l'attenzione degli elettori più giovani.

Alla fine di aprile, è stato segnalato che Snapchat ha ingaggiato Peter Hamby per condurre la sua divisione notizie. Hamby "ha sviluppato una reputazione per la sperimentazione di nuove tecnologie" presso l'ex datore di lavoro CNN, secondo il New York Times. Mettendolo al timone dei futuri 'analisti di contenuti', sarà a capo di una piccola squadra di Snapchat, che ha come obiettivo probabilmente quello di battere altri fornitori di notizie come la CNN, The New York Times, Vice, BuzzFeed News, e altri.

La start-up nata nel 2011 vicina ad un valore di 19 miliardi di dollari che "sta ripensando ai contenuti editoriali molto meglio di tanti attori del settore", come scrive Forbes, ha una grande ambizione volendo aiutare le persone a sperimentare una nuova forma attraverso cui rimanere informate su una gara politica molto attesa. Snapchat sta ancora ponendo le basi di ciò che intende fare in questo momento, ma nei prossimi mesi dovrebbe svelare ulteriori dettagli.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Snapchat cerca scrittori per le presidenziali USA 2016


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?