Facebook cambia ordine ai post nel News Feed puntando sulla qualita'

Facebook cambia ordine ai post nel News Feed puntando sulla qualita'

 

Scritto da , il 02/02/16

Seguici su

 
 

Facebook ha nuovamente apportato modifiche al suo algoritmo che stabilisce l'ordine in cui i contenuti vengono mostrati agli utenti nel loro News Feed, ossia la pagina che contiene il flusso di notizie personalizzato dal social network. Il cambiamento è parte del continuo impegno della società per mantenere gli utenti soddisfatti dei contenuti che vedono sul sito.

Facebook ha detto che le ultime modifiche sono basate sui feedback che ha rilasciato un campione di utenti selezionati (alcune decine di migliaia di persone) che sono stati invitati a condividere le loro esperienze quotidiane con i contenuti che vedono nel loro News Feed, e in particolare sono stati invitati ad assegnare un voto da 1 a 5 ai post che vedevano nel loro feed in base al proprio gradimento.

"L'obiettivo di News Feed è quello di mostrare le storie che contano di più per voi" scrive Facebook nel suo blog. "Le azioni che gli utenti compiono su Facebook - like, cliccando, commentando e condividendo un post - sono storicamente alcuni dei principali fattori considerati per determinare cosa mostrare nella parte superiore del vostro News Feed. Ma questi fattori non sempre ci dicono tutto ciò che è più significativo".

In base ai feedback raccolti ed analizzati, Facebook ha detto di aver messo a punto un nuovo algoritmo che dovrebbe garantire la visibilità nella parte piu' alta della pagina sia dei post che più probabilmente l'utente vuole vedere, sia dei post che con una maggiore probabilità l'utente puo' interagire attraverso un suo Mi Piace, un commento o una condivisione.

Fino ad ora, Facebook ha mostrato nel News Feed i contenuti che secondo l'algoritmo potevano interessare agli utenti tenendo conto dei click, dei Mi Piace, dei commenti lasciati e delle condivisioni ricevute da una storia. Il cambiamento riguarda l'aggiunta di un nuovo parametro: mostrare ciò che l'utente desidera vedere.

 
Esempio di test condotto fa Facebook per il Feed Quality Panel
Esempio di test condotto fa Facebook per il Feed Quality Panel
 

"Come parte del nostro continuo impegno per migliorare News Feed, abbiamo chiesto a più di un migliaio di persone di votare la loro esperienza di tutti i giorni e di dirci come possiamo migliorare il contenuto che vedono al momento dell'entrata in Facebook - chiamiamo questo Feed Quality Panel. Abbiamo chiesto alle persone di votare ogni storia da una a cinque stelle in risposta alla domanda 'quanto hai voluto vedere questa storia nel tuo News Feed?'. Da questa ricerca utilizzando un campione rappresentativo di persone siamo stati grado di capire meglio quali storie le persone sarebbero interessate a vedere nella parte superiore del loro News feed, anche se scelgono di non fare clic, se commentano o meno" scrive ancora Facebook.

Facebook ha visto attraverso la ricerca che le persone "hanno riferito di avere una migliore esperienza di News Feed quando le storie che vedono in cima sono storie che sono sia propense a voler vedere sia quelle con cui è più probabile che possano interagire" si legge nel blog.

L'introduzione del nuovo algoritmo dovrebbe limitare la visualizzazione di post spam: se un contenuto non ha ricevuto diecimila condivisioni ma viene comunque ritenuto interessante per l'utente gli sarà mostrato. Al contrario, i contenuti condivisi da pagine che invitano gli utenti a compiere Mi Piace o invitano alla condivisione e quindi la storia riceve molta attenzione, non è piu' sicuro che sarà ben piazzata nella parte superiore dei feed.

Cosa va a cambiare? News Feed inizierà a tenere in considerazione sia la probabilità con cui un utente potrebbe vorrebbe vedere una storia nella parte superiore del feed sia la probabilità di esprimere un mi piace, lasciare un commento, cliccare o condividere una storia. 

"Questo aggiornamento consente di mostrare alle persone storie che le riguardano" ha concluso Facebook.

Per gli utenti privati normali quindi il cambiamento dovrebbe portare a vedere contenuti piu' interessanti. Per le pagine su Facebook, vale a dire quelle gestite da società o amministratori di siti web, l'impatto di questi cambiamenti varierà a seconda della composizione dell'attività compiuta su Facebook e delle interazioni dei post. In generale, questo aggiornamento non dovrebbe avere un impatto significativo per la maggior parte delle pagine, ha spiegato Facebook. Le pagine che tuttavia erano abituate a fare spam chiedendo agli utenti di condividere i loro post o esprimere un mi piace solo per far crescere il valore di quella storia potrebbero riscontrare un calo delle interazioni.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook cambia ordine ai post nel News Feed puntando sulla qualita'


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?