Facebook introduce pubblicita' nei Video in Diretta

Facebook introduce pubblicita' nei Video in Diretta

Facebook ha iniziato ad inserire la pubblicità nei video.

 

Scritto da , il 24/02/17

Seguici su

 
 

Facebook ha iniziato a fare quello che molti avevano immaginato avrebbe fatto: inserire la pubblicità nei video. Se da una parte questo è positivo per i creators che forniscono video originali saranno meno contenti gli utenti che, come su Youtube, saranno obbligati alla visione di un annuncio video pubblicitario nel mezzo di un filmato.

PUBBLICITA' NEI VIDEO LIVE. La società ha annunciato il 23 febbraio nuove iniziative per introdurre interruzioni pubblicitarie -seguendo lo stile televisivo - nei Video Live e Video tradizionali nel News Feed. Cosa significa? Che chi trasmette un video in diretta puo' interrompere momentaneamente il live per mostrare uno spot agli spettatori.

Per mostrare un annuncio in un Video dal vivo e partecipare al fatturato, quindi ricevere una parte dei soldi che riceve Facebook dall'inserzionista, una Pagina o un utente deve avere almeno 2.000 followers e un pubblico di almeno 300 spettatori in un video dal vivo.

Ci sono delle regole, per fortuna. Facebook precisa che gli spettatori di una diretta Facebook non possono vedere annunci - della durata massima di 20 secondi - nei primi quattro minuti di diretta. Passato questo periodo di tempo, gli editori possono decidere di fare delle pause pubblicitarie supplementari una ogni minimo 5 minuti tra ogni interruzione.

Il principale concorrente di Facebook nel settore dei video online, YouTube, offre ai creatori di video il 55% dei ricavi pubblicitari generati dagli annunci che mostrano nei loro filmati, e anche se Facebook ha detto che intende condividere con chi trasmette parte di quello che pagano gli inserzionisti per gli annunci creati per i video live, non sappiamo ancora di che percentuale si tratta. Facebook non ha specificato quindi come intente dividere i ricavi con gli editori, ma ha promesso che "si guadagnerà una quota delle entrate pubblicitarie risultanti".

Al lancio, le interruzioni pubblicitarie nei video Live di Facebook sono disponibili solo per alcuni editori statunitensi, ma la società spera di espandere presto la novità in altri paesi.

PUBBLICITA' NEI VIDEO NON-LIVE. Per quanto riguarda i video non in diretta, Facebook dice che sta lavorando con diversi partner per testare gli annunci anche su questo tipo di video 'on demand'.

Stando a quanto riportato in precedenza da Recode, Facebook ha iniziato a testare gli annunci video del tipo "mid-roll" che sono delle clip che un inserzionista puo' chiedere vengano mostrate nel mezzo di un video, invece che all'inizio (pre-roll) o alla fine (end-roll). Il video mid-roll parte almeno 20 secondi dopo che un utente in Facebook inizia a guardare un filmato di durata pari o superiore ai 90 secondi (1 minuti e mezzo).

Per il momento sembra che solo alcuni utenti vedranno gli annunci video nei video non in diretta, in un periodo di test al termine del quale verrà esteso a tutti gli utenti.

Secondo Recode, l'introduzione degli annunci nei video non in diretta va a cambiare il modo in cui Facebook conteggia le visualizzazioni dei video, dal momento che la società classifica un video com 'visto' sulla sua piattaforma quando l'utente guarda un video per un minimo di tre secondi.

Recode ha stimato che Facebook dovrebbe dare una fetta del 55% delle entrate ai creatori di contenuti che mostrano annunci nei loro video originali non live, tenendosi il restante 45%. Potrebbe questo essere un incentivo nel fare video piu' lunghi piuttosto che corti per essere visti rapidamente.

Una volta che Facebook avrà esteso la visione della pubblicità nei video a tutti gli utenti sarà ancora piu' simile a Youtube.

Attenzione: non si tratta della stessa cosa dei video pubblicitari che sono stati inseriti nelle News Feed degli utenti nel 2013 - questi sono dei veri e propri video di sola pubblicità, mentre la novità consiste in clip pubblicitarie inserite in video originali fatti dai creatori di contenuti, come su Youtube. 


Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind