Instagram inizia a consentire agli utenti richiedere il badge verifica, la spunta blu

Instagram inizia a consentire agli utenti richiedere il badge verifica, la spunta blu

Gli utenti di Instagram potranno richiedere la verifica dell'identità, con tanto di spunta blu a fianco del nome, direttamente dalla piattaforma.

 

Scritto da , il 12/07/18

Seguici su

 
 

Instagram sta testando un nuovo metodo nascosto nella schermata delle impostazioni per consentire agli utenti di richiedere la verifica della propria identità direttamente dalla piattaforma, che serve a chi vuole avere la il badge di verifica per il proprio profilo, ossia la 'spunta blu' a fianco del proprio nome. E' quanto riporta la pubblicazione australiana Nine.

Dopo avere inviato la richiesta la società la esamina e, se la accetta, attiva il simbolo della spunta blu per il profilo.

Attualmente l'opzione per richiedere la verifica della propria identità direttamente dalla piattaforma è disponibile solo per un numero limitato di utenti 'tester' ma dovrebbe arrivare nelle prossime settimane per tutti.

Instagram ha introdotto nel 2014 i badge di verifica per aiutare le persone a trovare i personaggi famosi, le figure pubbliche e i marchi che desiderano seguire con più facilità. Il badge di verifica è la spunta blu che viene visualizzata accanto al nome dell'account Instagram nelle ricerche e sul profilo e serve ad indicare che Instagram ha confermato che si tratta dell'account autentico di chi rappresenta.

Gli account verificati vengono analizzati nell'ambito del nostro impegno per assicurare che l'esperienza di Instagram resti autentica. Anche se Instagram non monitora in modo proattivo le modifiche degli account verificati, puo' annullare lo stato verificato se un account pubblica spam o altri contenuti che non rispettano le Linee guida della community, usa l'immagine del profilo, il nome o la sezione Biografia per promuovere altri servizi oppure non rimane pubblico.

Fino all'introduzione dell'opzione per richiedere la verifica della propria identità direttamente dalla piattaforma solo alcuni personaggi famosi, figure pubbliche e marchi disponevano dei badge di verifica, non era possibile richiedere o acquistare un badge di verifica. Gli account senza un badge di verifica potevano far sapere alle persone di essere autentico in altri modi, ad esempio rimandando al profilo Instagram dal sito web ufficiale, dalla Pagina Facebook o dall'account Twitter.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Instagram inizia a consentire agli utenti richiedere il badge verifica, la spunta blu


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?