Sony dimostra di avere i migliori telefoni per video in slow motion

Sony dimostra di avere i migliori telefoni per video in slow motion

Sony ha condiviso il primo film a Super-rallentatore al mondo registrato da uno smartphone.

 

Scritto da , il 11/05/17

Seguici su

 
 

Sony ha scelto il celebre cinematografo Chris Cairns per realizzare un cortometraggio attraverso il quale la società vuole promuovere una caratteristica dei suoi ultimi smartphone: il supporto per la registrazione di video in Super slow motion attraverso l'innovativa fotocamera MotionEye

La nuova fotocamera Motion Eye che si trova sullo smartphone Xperia XZ Premium di Sony cattura l'azione come nessun altro smartphone può fare oggi, ed è realizzata con il know-how delle linee α e Cyber-shot di Sony per immagini e video di qualità superiore a cio' che siamo abituati a vedere sugli smartphone moderni.

Con le modalità Super Slow Motion e Acquisizione intuitiva, la fotocamera Motion Eye è in grado di catturare tutto quello che l'occhio umano può vedere grazie ad una elaborazione veloce delle immagini e intelligente BIONZ per dispositivi mobili e ad una tecnologia di rilevamento del movimento preciso.

La fotocamera Motion Eye con Acquisizione intuitiva inizia il buffering delle immagini un secondo prima che venga premuto il pulsante di scatto, quasi come se si riavvolgesse il tempo, e si hanno fino a quattro immagini tra cui scegliere.

Quando si fotografano oggetti che si muovono velocemente, capita a volte che l'immagine risulti distorta o deformata. Per evitare questo, Xperia XZ Premium ha un otturatore rapido anti-distorsione. Se si sta quindi cercando di realizzare un video mentre si è in sella ad una bici o si fa jogging, la stabilizzazione dell'immagine SteadyShot a 5 assi compensa le vibrazioni in cinque direzioni diverse al fine di ottenere un risultato che non sia traballante.

Con la fotocamera Motion Eye da 19 MP di Xperia XZ Premium è possibile creare video in 'super slow motion' registrando immagini a 960 frame per secondo, con una riproduzione video 4 volte più lenta di qualsiasi altro smartphone. Inoltre, l'obiettivo grandangolare da 25 mm di Sony G Lens F2.0 cattura con precisione i dettagli e la trama, per una chiarezza ottica migliore, su tutta l'immagine. Questo sensore principale Exmor RS da 1/2.3" ha memoria di tipo stacked per dispositivi mobili, pixel pitch da 1.22 μm, messa a fuoco automatica ibrida predittiva, acquisizione intuitiva, avvio e scatto rapido in 0.5 secondi, otturatore anti-distorsione, cattura foto in condizioni di scarsa luminosità (ISO 12800/4000 per i video), cattura foto HDR, ha uno zoom digitale 8x, ha un sistema di elaborazione delle immagini BIONZ per dispositivi mobili, SteadyShot con modalità Attivo intelligente (stabilizzazione a 5 assi), e registra video in risoluzione 4K.

Ora vi lasciamo al filmato realizzato da Sony per promuovere la cattura in slow motion dei suoi smartphone con fotocamera MotionEye, promosso come "Il primo film a Super-rallentatore al mondo registrato da uno smartphone". Come riportato dai colleghi di Phonearena, il corto è stato mostrato prima ad un gruppo di giornalisti invitati a Lisbona, in Portogallo, ai quali è stato consegnato un telefono con una telecamera MotionEye.

Il primo film a Super-rallentatore al mondo registrato da uno smartphone



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Sony dimostra di avere i migliori telefoni per video in slow motion


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?