Sony Mobile, la politica ufficiale sugli aggiornamenti Android

Sony Mobile, la politica ufficiale sugli aggiornamenti Android

 

Scritto da , il 03/02/18

Seguici su

 
 

La prima cosa che si chiedono i proprietari di uno smartphone Android quando Google rilascia ogni anno un nuovo aggiornamento importante è: "riceverà il mio telefono questo aggiornamento? E, se si, quando?". Inizia cosi' per l'utente un lungo periodo di ricerche su internet per capire se il proprio smartphone sarà aggiornato oppure no. Solitamente chi ha uno smartphone di fascia media o top di gamma puo' stare tranquillo che per un paio di anni dal lancio del device gli aggiornamenti importanti arrivano, mentre gli altri utenti hanno ragione di porsi dei dubbi. Sony Mobile è tra i primi produttori a rilasciare gli aggiornamenti importanti per i propri smartphone esistenti quando viene rilasciata una nuova iterazione di Android (se non contiamo i produttori che devono aggiornare telefoni con Android in versione stock che fanno prima di tutti gli altri in quanto non devono adattare al nuovo software  le proprie personalizzazioni).

Pochi giorni fa, come riportato da XperiaBlog, Sony Mobile ha aggiornato la propria politica su quanto tempo si impegna a supportare i suoi dispositivi Xperia. Sony Mobile va cosi' ad aggiungersi a Google tra i produttori che, nero su bianco, hanno riportato i propri piani di aggiornamento per trasparenza nei confronti dei propri clienti.

La attuale politica ufficiale di Sony Mobile prevede l'aggiornamento dei dispositivi di fascia premium per due anni dopo il lancio del dispositivo sul mercato, mentre per i dispositivi di fascia media e bassa la durata non è ben definita, con Sony che potrebbe scegliere di non rilasciare l'aggiornamento se "i test non soddisfano i nostri standard esigenti e riteniamo che l'hardware non sia in grado di fornire un'esperienza utente stabile.". E' il ragionamento consueto che un produttore fa quando promette un aggiornamento che poi non rilascia, spiegando ai propri clienti che l'intenzione era quella di aggiornare il device ma nei test finali ha scoperto che l'aggiornamento invece di andare a migliorare l'esperienza d'uso per l'utente la va a peggiorare, preferendo quindi lasciare il device alla versione attuale (ed è giusto che sia cosi', ndr).

Questa la aggiornata Policy degli aggiornamenti di Sony Mobile per gli smartphone Android: "Miriamo a supportare tutti i dispositivi della gamma premium con gli ultimi aggiornamenti di Android per due anni dopo il lancio del dispositivo. Potremmo scegliere di non aggiornare un dispositivo mid-range o entry-level se il test non soddisfa i nostri standard rigorosi e riteniamo che l'hardware non sia in grado di fornire un'esperienza utente stabile."

Sony Mobile fornisce una vasta gamma di risorse facilmente accessibili all'interno delle impostazioni del dispositivo, ma anche online per garantire agli utenti di essere sempre aggiornati con le ultime informazioni di Android sui prodotti Sony Xperia, tra cui:

- Una pagina "Xperia and Android" che mostra le ultime funzionalità Android per i telefoni Sony Xperia [https://www.sonymobile.com/gb/xperia/android-xperia/]

- Pagine di supporto ai singoli prodotti, in cui gli utenti possono inserire il loro numero IMEI del dispositivo per visualizzare la cronologia completa degli aggiornamenti e gli aggiornamenti imminenti [https://support.sonymobile.com/gb/software/]

- Un forum di supporto in cui lo staff e gli esperti di Sony sono a disposizione per risolvere i problemi e fornire consigli per ottenere il massimo dai dispositivi Sony Xperia [https://talk.sonymobile.com/t5/Software-Updates/bd-p/22004]

Per quanto riguarda l'impegno nel rilasciare patch di sicurezza (Sony Mobile Security), la società segnala: "Il nostro Programma di aggiornamento per la sicurezza è un'iniziativa in corso per rendere disponibili patch protettive regolari contro i rischi, le vulnerabilità e le imperfezioni più recenti, tra cui: patch di sicurezza Android (rilasciata da Google), da fornitori di terze parti pertinenti e qualsiasi problema specifico di Xperia. A seconda del momento e della situazione, gli aggiornamenti di sicurezza possono essere rilasciati separatamente, come parte della manutenzione del firmware o in un aggiornamento completo del sistema operativo Android".

Sony si è prontamente impegnata nel risolvere tramite patch i problemi alla sicurezza identificati di recente con i nomi Meltdown e Spectre sui dispositivi Android nei seguenti dispositivi Sony Xperia: Xperia XA1, Xperia XA1 Ultra, Xperia L1, Xperia XA1 Plus, Xperia XA2, Xperia XA2 Ultra, Xperia L2, Xperia X Performance, Xperia X, Xperia X Compact, Xperia XZ, Xperia XZ Premium, Xperia XZs, Xperia XZ1 and Xperia XZ1 Compact. I dispositivi con patch di sicurezza del 05-01-2018 o di data successiva possono stare tranquilli che le vulnerabilità Meltdown e Spectre sono state risolte.

Guardando allo storico di come Sony Mobile si è comportata, in genere ha sempre rilasciato aggiornamenti per i suoi dispositivi almeno per un paio di anni dopo il lancio, quindi in realtà la politica aggiornata non ha rivelato chissà quale segreto.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Sony Mobile, la politica ufficiale sugli aggiornamenti Android


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?