Telecom Italia Lab Certifica I Router 3000 Di 3Com

Scritto da , il 18/01/05 | Pubblicata in Reti | Archivio 2005

 

3Com ha annunciato di aver ottenuto da parte di Telecom Italia LAB la Certificazione di Conformità come TIR (Terminazione Intelligente di Rete) dei Router 3030 e 3031 della famiglia 3Com Router 3000, progettati per rispondere alle esigenze di sedi remote e di piccoli e medi uffici di grandi aziende.


Dopo la soluzione per la telefonia IP 3Com NBX, un'altra soluzione 3Com ha quindi ricevuto la prestigiosa certificazione da parte dei laboratori di TILAB, riconosciuti come tra i migliori a livello mondiale per quello che concerne serietà, affidabilità e precisione dei metodi di testing.


Gli aspetti funzionali presi in esame da TILAB nel processo di certificazione dei Router 3030 e 3031 di 3Com sono i seguenti: compatibilità elettromagnetica EMC, prove sicurezza ICT, prove interoperabilità XDSL, prove ISDN sulla linea di backup, accesso alla PSTN, prove di protezione e sicurezza, prove di esercibilità, prove ATM-IP.


I modelli 3Com Router 3030 e 3Com Router 3031, destinati al mercato italiano, prevedono rispettivamente un'interfaccia ADSL, quattro porte switched FastEthernet 10/100 Mbps, autosensing e MDI/MDI-X, oppure una interfaccia ADSL, quattro porte switched FastEthernet 10/100 Mbps, autosensing e MDI/MDI-X e un'interfaccia ISDN BRI certificata per il mercato italiano. Nello specifico, sul modello 3031 della famiglia Router 3000 DSL è presente, oltre alla interfaccia ADSL certificata per il mercato italiano, anche un'interfaccia ISDN che può essere impiegata come connessione di backup, piuttosto che da ulteriore interfaccia WAN per aumentare la banda disponibile.


I router 3Com 3030 e 3031 sono equipaggiati con 64 MB di memoria DRAM e 8 MB di memoria Flash e posseggono un set di funzionalità che comprende le più avanzate funzionalità di routing, grazie ai protocolli RIPv1 e v2, OSPF, BGP-4 e MPLS, di management, grazie a SNMP v3, SSH, RMON, diagnostica, di sicurezza, grazie ad ACL, firewall stateful packet integrato, autenticazione RADIUS, di integrazione per il supporto voce, grazie a QoS, multicast (PIM-SM e DM) e VLAN IEEE 802.1Q.

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 

Notizie Successive

Ultime notizie