Tre e Qualcomm: accordo per piattaforma hi-tech Brew

Scritto da , il 06/07/07 | Pubblicata in Reti | Archivio 2007

 
Tre Italia, la Mobile Media Company che per prima ha scommesso a tutto tondo sull'Umts, in seguito all'accordo annunciato nei giorni scorsi su scala internazionale da 3 con la Qualcomm, disporrà prossimamente di prodotti basati sulla piattaforma Brew, forti di una tecnologia "industry standard" che fa da motore per la distribuzione di applicazioni e contenuti ad alto valore funzionale sui terminali mobili.

L'intenzione di Hutchison Whampoa è innanzitutto quelle di potenziare l'offerta dei servizi Internet X-Series sfruttando al meglio l'accesso alle Api (Application Programming Interface) di basso livello e le capacità di download "over-the-air" proprie della soluzione Brew. 3, inoltre, seguendo l'esempio di 02 e Telecom Italia potrà fare riferimento alla comunità degli sviluppatori Brew, che a tutto marzo 2007 ha fatturato nel mondo oltre un miliardo di dollari.

Gli utenti italiani "viziati" dalle sempre più avanzate capacità prestazionali - in chiave dati e multimediale - del telefonino quindi ne rimarranno soddisfatti. I primi telefoni Brew, stando a quanto confermato dai portavoce della Qualcomm in Italia, potrebbero già arrivare sul mercato entro la fine di quest'anno.


fonte: ilsole24ore.it

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 

Notizie Successive

Ultime notizie