Fantastichini presenta mostra arte contemporanea con Nokia 6131 NFC

Scritto da , il 26/11/07 | Pubblicata in Produttori | Archivio 2007

 

E’ stata inaugurata presso l’aula magna del liceo Ripetta di Roma “Il grande muro di stelle” la seconda opera “taggata” di Piero Fantastichini, pittore e scultore romano di fama internazionale che dagli anni novanta vive in Francia.

Questa mostra rappresenta il punto di partenza di un progetto che si svolgerà nel corso dell’anno accademico 2007/2008 presso lo stesso liceo Ripetta.

Nel corso dell’anno l’artista ha organizzato una serie di incontri dal tema: “Relazione tra arte contemporanea e nuove teconologie” coinvolgendo un gran numero di giovani interessati all’evoluzione dell’arte. Attraverso relazioni, conferenze, filmati, laboratori, incontri con gli studenti e avvalendosi anche dei contributi di esperti esterni, verranno analizzate le varie forme e tecniche del fare artistico di Piero Fantastichini: pittura, scultura, grafica, fotografia, video e audio, "nascosti" nel Grande Muro di Stelle.

Ed è proprio il telefono cellulare ad essere primo protagonista in questa occasione, in particolare Nokia 6131 NFC, dispositivo grazie al quale sarà possibile scoprire tutto quello che nasconde il misterioso muro di Fantastichini.
E’ così che camminando lungo il muro l’opera stessa invierà dei segnali in tecnologia NFC al telefono tramite il quale si potranno visualizzare le immagini nascoste dell’opera.

Nokia 6131 NFC con il suo straordinario design compatto e le migliori dotazioni integra la nuova tecnologia NFC (Near Field Communications), che permette la condivisione delle informazioni, l’avvio del servizio e capacità di pagamento e biglietteria con un solo tocco del telefono.

Utilizzato allo stesso modo delle già esistenti contactless card e dei tags che permettono l’accesso e la possibilità di effettuare micro- pagamenti, l’integrazione della tecnologia NFC a un dispositivo mobile dotato di tutte le funzioni aggiunge un nuovo livello di capacità mettendo sullo stesso piano le capacità informatiche, l’accesso wireless a Internet e l’interfaccia utente in un unico dispositivo telefonico mobile.

Il grande muro di stelle si pone come il firmamento elettronico del nostro nuovo ambiente cognitivo. È un mondo che contiene un'infinità di livelli cognitivi e strati emozionali. Un modulo di comunicazioni interconnesse consegnate alla memoria dei nostri telefonini.

Il telefonino è da sé la forma più "densa" di comunicazione, contenendo tutta la storia della parola umana, una fonte inesauribile di immagini e suoni, tutti connessi dal tag.

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 
 
Archivio Notizie
 

Ultime notizie

 
 
 
 
Vuoi restare aggiornato ?