Agcom: ispezione contro Sms Truffa, esposti Raddoppiati

Scritto da , il 30/01/08 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2008

 

In riferimento alle denunce di alcune associazioni dei consumatori, sul fenomeno dell’invio agli utenti di sms che invitano a chiamare numeri che cominciano con 899, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni comunica che, proprio in queste ore, è in corso un’ispezione di funzionari dell’Agcom, supportati dalla Polizia postale, presso un operatore mobile, al fine di verificare origine e modalità di invio degli SMS truffa.

All’esito degli accertamenti l’Agcom adotterà i provvedimenti sanzionatori di competenza.

Sotto il profilo regolamentare l’Agcom si prepara inoltre ad introdurre importanti modifiche al sistema di numerazione al fine di arginare tali abusi e a sollecitare, nel contempo, al Ministero delle Comunicazioni la sospensione delle numerazioni all’origine del fenomeno delle truffe denunciate dai consumatori.

L'ispezione è stata ordinata dopo che alcune associazioni di consumatori hanno denunciato l'invio di milioni di messaggi di testo studiati per attirare gli utenti a chiamare un numero a pagamento, attraverso cui i truffatori avrebbero già intascato parecchi milioni di euro.

Tlc: nel 2006 raddoppiano esposti presentati ad Agcom

Nel 2006 e' piu' che raddoppiato il numero delle segnalazioni inviate all'Autorita' per le Tlc da consumatori e aziende.Trentamila esposti per denunciare soprattutto l'attivazione di servizi non richiesti, ma anche per contestare addebiti, protestare per la scarsa qualita' del servizio o per porre quesiti.

I numeri sono contenuti nella Relazione annuale dell'Autorita', che individua in Telecom, Tele2 e Wind (telefonia fissa) gli operatori citati piu' spesso nelle segnalazioni.
 
Agcom obbliga a conto separato per servizi telefonici in sovrapprezzo
 
Agcom ha pensato ad un conto telefonico separato ed un codice "Pin" per bloccare connessioni automatiche a servizi telefonici a pagamento, per arginare e forse eliminare per sempre il problema dei dialer che si auto attivano.
 
La connessione automatica ai dialer sarà sbarrata in modo permanente e forzabile  solo con un Pin apposito. Per quanto riguarda invece l'addebito, gli utenti potranno richiedere un conto telefonico separato, che aggevolerebbe tra l'altro il problema di bollette non pagate per addebiti non autorizzati.
Gli operatori avranno 120 gg per adeguarsi alla nuova normativa
 
Agcom: via libera a riduzione servizi 12
 
Consiglio dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha dato il via libera ad un programma per ridurre il costo delle chiamate ai servizi di ricerca telefonici e informazioni su abbonati, ovvero i numero con decade 12xx e 892xxx.
L'obiettivo del programma è ridurre di almeno il 50% il costo di tali servizi, costo considerato troppo alto da tutte le associazioni di consumatori e soprattutto molto pià alte rispetto a tutta la media europea.

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 
 
Archivio Notizie
 

Ultime notizie

 
 
 
 
Vuoi restare aggiornato ?