Apple annuncia la beta software iPhone 2.0

Scritto da , il 07/04/08 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2008

 

Apple ha mostrato in anteprima il software iPhone 2.0, il cui rilascio è previsto per giugno di quest’anno, e ha annunciato la disponibilità immediata di una release beta del software ad un numero selezionato di sviluppatori e clienti aziendali.

La release beta iPhone 2.0 include sia l’iPhone Software Development Kit (SDK) sia nuove funzionalità enterprise come il supporto per Microsoft Exchange ActiveSync per garantire la consultazione in tutta sicurezza delle email, dei contatti e delle agende, così come la cancellazione da remoto, oltre all’aggiunta della IPsec VPN di Cisco per l’accesso protetto alle reti aziendali.

L’SDK iPhone fornisce agli sviluppatori un set completo di Interfacce di Programmazione Applicativi (API) e strumenti per creare applicativi innovativi per iPhone e iPod touch. A partire da oggi, chiunque puo’ scaricare la beta dell’SDK iPhone gratuitamente e far girare il Simulatore iPhone sul proprio Mac.

Apple ha inoltre introdotto il suo nuovo Programma Sviluppatori per iPhone che da agli sviluppatori tutto ciò di cui hanno bisogno per creare applicazioni native, e il nuovo new App Store, un modo rivoluzionario per permettere agli sviluppatori di rendere disponibili le loro applicazioni via wireless ai clienti iPhone e iPod touch.

Grazie all’SDK iPhone, gli sviluppatori terze parti saranno in grado di creare applicazioni native per iPhone con un ricco set di API, che include interfacce di programmazione per tecnologie OS Core, Servizi Core, Media e Cocoa Touch. L’SDK iPhone permetterà agli sviluppatori di creare incredibili applicazioni che fanno leva sulla rivoluzionaria interfaccia utente Multi-Touch di iPhone, sulla tecnologia di animazione, sull’ ampia capacità di storage, sull’acelerometro triassiale integrato e sulla tecnologia di localizzazione geografica per fornire applicativi mobili davvero innovativi.

Apple ha preso la licenza Exchange ActiveSync da Microsoft e la sta integrando nell’iPhone, in modo che l’iPhone si possa connettere direttamente agli Exchange Server 2003 e 2007 di Microsoft per garantire la consultazione in tutta sicurezza delle email, dei contatti, delle agende, e delle liste di indirizzi globali. Il supporto integrato per Exchange ActiveSync permette inoltre alcune funzionalità di sicurezza come la cancellazione da remoto, politiche di password e di auto-discovery.

Il software iPhone 2.0 supporta IPsec VPN di Cisco per garantire il più elevato livello di sicurezza crittografica basata su IP ora disponibile per la trasmissione di dati aziendali sensibili, così come la possibilità di autenticazione con l’utilizzo di certificati digitali o autenticazione password-based, multi-factor. L’aggiunta di WPA2 Enterprise con autenticazione 802.1x permette agli utenti aziendali di utilizzare iPhone e iPod touch con gli ultimi standard per la protezione delle reti Wi-Fi.

Il software iPhone 2.0 fornisce una utility di configurazione che permette agli amministratori IT di configurare in modo facile e veloce più di un iPhone, fra cui politiche di password, la predisposizone di VPN, l’installazione di certificati, configurazione di server e altro ancora. Una volta definita la configurazione, puo’ essere data all’utente in tutta sicurezza e facilità via link web o email. Tutto ciò che l’utente deve fare per installare la configurazione e l’autenticazione con ID utente o password, il download e l’installazione. Una volta installata, l’utente avrà accesso a tutti i servizi IT aziendali.

La release software iPhone 2.0 conterrà l’App Store, una nuova applicazione che permette agli utenti di fare browsing, cercare, acquistare e scaricare in modalità wireless applicativi terze parti direttamente sul proprio iPhone o iPod touch. L’App Store permette agli sviluppatori di raggiungere tutti gli utenti iPhone e iPod touch. Gli sviluppatori decidono il prezzo delle loro applicazioni - che possono essere anche gratuite - e hanno il 70 percento del fatturato derivante dalle vendite. Gli utenti possono scaricare applicativi gratuiti senza nessun costo per loro o per lo sviluppatore, o acquistare applicativi con un prezzo con un solo click. I clienti aziendali saranno in grado di creare una pagina privata sicura sull’App Store accessibile solo dai dipendenti dell’azienda. Apple coprirà tutte le carte di credito, e i costi di web hosting, di infrastruttura e di DRM associati all’offerta di applicativi presenti sull’App Store. Gli applicativi terze parti di iPhone e iPod touch devono essere approvati da Apple e saranno disponibili esclusivamente attraverso l’ App Store.

L’SDK iPhone fornisce un modo affidabile, veloce e sicuro per creare applicativi innovativi per iPhone e iPod touch. In aggiunta al ricco set di API OS iPhone, l’SDK iPhone fornisce anche strumenti avanzati per la creazione di applicativi nativi per iPhone e iPod touch inclusi: Xcode® per l’editing di codici sorgente, per la gestione del progetto e il debug grafico; Interface Builder con la creazione e l’anteprima live di interfaccia ‘drag and drop’; strumenti per monitorare e ottimizzare le prestazioni delle applicazioni per iPhone in tempo reale; e l’iPhone Simulator per far girare e fare il debug di applicativi.

Durante il programma beta dell’SDK iPhone, un numero limitato di sviluppatori verrà accettato nel nuovo iPhone Developer Program di Apple e gli verrà offerta la possibilità di avere il codice dentro l’iPhone per i test. Lo Standard Program costa $99 (US) all’anno e fornisce ai membri un SDK iPhone e tool di sviluppo, l’accesso alle pre-release del software iPhone; supporto tecnico; la possibilità di ricevere il codice dell’iPhone per i test e la distribuzione degli applicativi attraverso il nuovo App Store. L’Enterprise Program costa $299 (US) all’anno.

Oltre a queste nuove funzionalità di rete e di sicurezza dell’iPhone, il software beta iPhone 2.0 offre diverse nuove funzionalità Mail come la possibilità di vedere allegati in PowerPoint, oltre a Word e Excel, così come la possibilità di cancellare e spostare in massa messaggi email.

Prezzi e Disponibilità
Apple ha in programma di rilasciare il software finale iPhone 2.0, incluso l’SDK iPhone e le nuove funzionalità aziendali, come aggiornamento software gratuito per tutti i clienti iPhone entro al fine di giugno. Gli applicativi terze parti creati per iPhone gireranno anche su iPod touch e agli utenti di iPod touch verrà richiesto di acquistare l’aggiornamento software per far girare questi applicativi. La beta gratuita dell’SDK iPhone è immediatamente disponibile a livello mondiale e puo’ essere scaricata da: developer.apple.com/iphone/program. L’iPhone Developer Program sarà inizialmente disponibile negli Stati Uniti e si estenderà alle altre nazioni nei prossimi mesi. A partire da oggi Apple accetterà richieste provenienti da clienti aziendali che desiderino far parte dell’ iPhone Enterprise Beta Program che non è pubblico (www.apple.com/iphone/enterprise).

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 
 
 
 
Vuoi restare aggiornato ?