Nokia presenta Nokia IP2450 Intrusion Prevention

Scritto da , il 09/04/08 | Pubblicata in Nokia | Archivio 2008

 

Nokia ha presentato una sofisticata tecnologia per la sicurezza, il Nokia IP2450 Intrusion Prevention (IPS) con Sourcefire, che supera le prestazioni dei tradizionali sistemi di prevenzione delle intrusioni ed è in grado di analizzare potenziali minacce, monitorare le vulnerabilità degli end point e imparare il comportamento della rete.

Le soluzioni ad hoc proposte dal Nokia IP2450 IPS riducono le minacce che oggi sono ancora comuni per le imprese che lavorano in rete, tra cui lo sfruttamento di software obsoleti per portatili, configurazioni di server non a norma e accesso non autorizzato da parte degli utenti.

Sviluppata per incontrare le esigenze di sicurezza ricercate delle grandi aziende e dei service provider, l’evoluta e flessibile piattaforma Nokia offre protezione per l’investimento effettuato, ottimale rapporto qualità/prezzo ed elevata densità di porte per supportare la massima quantità di segmenti di rete su una singola applicazione della sua categoria.

Il Nokia IP2450 IPS offre in un’unica soluzione la combinazione più flessibile tra supporto al sistema di rilevazione e ampia copertura del segmento di rete.

La piattaforma base è dotata di 12 porte per la copertura, di 5 segmenti di rete in-line o 11 segmenti in modalità passiva. La piattaforma inoltre è facilmente espandibile a 24 porte per il supporto di 12 sistemi di rilevazione; le 24 porte sono in grado di monitorare fino a 11 segmenti di rete in-line o 23 segmenti in modalità passiva, capacità che rende questo dispositivo particolarmente competitivo rispetto alle soluzioni attualmente disponibili nel segmento di riferimento.

Il Nokia IP2450 IPS ha una velocità in linea e passiva calcolata di 4 gigabit al secondo (Gbps).

Portando una nuova dimensione alla mitigazione dei rischi per la rete, il Nokia IP2450 IPS è in grado di espandere la sicurezza oltre i confini di rete portandola in profondità, e avvalendosi di un approccio unificato che integra quattro principali tecnologie: prevenzione delle intrusioni (IPS), gestione delle vulnerabilità (vulnerability management - VM), analisi comportamentale della rete (network behavior analysis - NBA) e controllo dell’accesso alla rete (network access control - NAC).

A differenza di altre soluzioni esistenti oggi per la protezione, questo approccio, non solo garantisce monitoraggio e protezione continui, ma riduce considerevolmente il numero di falsi allarmi e di costi operativi.

La soluzione si appoggia all’organizzazione mondiale di supporto tecnico Nokia, requisito fondamentale per grandi multinazionali, alla ricerca di politiche di sicurezza valide e accesso immediato a personale esperto in tutto il mondo. Inoltre, tutti gli utenti e i partner di Sourcefire sono supportati dal Sourcefire Vulnerability Research Team (VRT), un gruppo di esperti in rilevazione e prevenzione delle intrusioni che lavora concretamente per scoprire, valutare e rispondere alle ultime tendenze nell'attività degli hacker, ai tentativi di intrusione e alle vulnerabilità.

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 
 
Archivio Notizie
 

Ultime notizie

 
 
 
 
Vuoi restare aggiornato ?