Motorola presenta i nuovi strumenti Motodev

Scritto da , il 08/05/08 | Pubblicata in Motorola | Archivio 2008

 

Motorola ha annunciato l'ampliamento della gamma di strumenti per la propria piattaforma di sviluppo MOTODEV Studio. Grazie a un set di strumenti aggiornato per la codifica di applicazioni Java ME e a un piano per la realizzazione di strumenti che supportano lo sviluppo di applicazioni sulle piattaforme per cellulari Symbian/UIQ, WebUI e Linux, Motorola mette a disposizione degli sviluppatori importanti opportunità per innovare il proprio portafoglio di dispositivi mobili.

MOTODEV Studio è un ambiente di sviluppo integrato basato su una struttura di riferimento aperta supportata da Eclipse. MOTODEV Studio fornisce gli strumenti necessari per gestire il ciclo di sviluppo delle applicazioni - dalla definizione dei requisiti alle fasi di test e implementazione - su tutte le piattaforme di Motorola. MOTODEV Studio e i suoi set di strumenti associati sono progettati per consentire agli sviluppatori di tutto il mondo la creazione di applicazioni su piattaforme specifiche per i dispositivi di Motorola, ancor prima che questi siano disponibili sul mercato.

Gli ambienti di sviluppo che verranno aggiunti a MOTODEV Studio comprendono:

MOTODEV Studio per Java ME: versione aggiornata, già disponibile per il download, che offre il supporto per i modelli Motorola MOTO™ Z8 e MOTO Z10, basati su Symbian/UIQ, oltre che per MOTO Z6w basato sulla piattaforma Linux MOTOMAGX™ per cellulari di Motorola. La versione più recente comprende anche il supporto per il sottoinsieme dell'architettura di servizi mobili JSR248, che contribuisce a ridurre la frammentazione delle API Java.

MOTODEV Studio per UIQ: l'ambiente di sviluppo UIQ, la cui disponibilità in versione beta è prevista per la fine di questo trimestre, consente la creazione di applicazioni C/C++ native per i prodotti Motorola basati su Symbian/UIQ, compresi i modelli già in commercio, come MOTO Z8 e MOTO Z10.

MOTODEV Studio per WebUI: la tecnologia di MOTODEV Studio per WebUI, della quale è prevista un'anteprima per la fine di questo trimestre, è progettata per supportare la creazione e il test di widget WebUI leggere e di applicazioni WebUI ricche di funzionalità e sensibili al contesto in grado di accedere ai servizi locali dei dispositivi. Gli sviluppatori potranno creare applicazioni utilizzando linguaggi di programmazione Web standard quali JavaScript, HTML, CSS e AJAX. L'ambiente di sviluppo supporterà anche le versioni future della piattaforma Linux MOTOMAGX per cellulari di Motorola, che incorpora la tecnologia open source WebKit.

MOTODEV Studio per Linux, presentato come anteprima tecnologica che sarà disponibile verso la fine di questo trimestre, supporterà lo sviluppo di applicazioni C/C++ native sulle versioni future della piattaforma Linux MOTOMAGX per cellulari di Motorola. Con milioni di dispositivi basati su Linux diffusi in tutto il mondo, Motorola vanta una delle offerte Linux più ampie tra tutti i produttori di telefoni cellulari. MOTODEV Studio per Linux sottolinea il costante impegno di Motorola nel settore Linux e open source per la telefonia mobile.

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 
 
 
 
Vuoi restare aggiornato ?