Google Maps per Cellulare diventa GPS e nuovi aggiornamenti

Scritto da , il 21/05/08 | Pubblicata in Wap | Archivio 2008

 

Non avrà lo scarto ridotto dei sistemi GPS, ma Google Maps per Cellulare rischia di diventare una valida alternativa ai sistemi Gps mobili soprattutto perchè gratuito e di facile utilizzo, almeno per chi dispone di accesso Web Mobile flat.

In grado di localizzare un cellulare con un errore di appena 1000 metri, non male per un semplice software, Google Maps per Cellulare sfrutta le coordinate fornite dalla cella Gsm per localizzare l'utente.

Google Maps per Cellulare

Basterà infatti attivare il pulsante blu di Google Maps per poter aggiornare la propria posizione sulla Mappa di Google, potendo cosi disporre delle informazioni su hotel, ristoranti e attività commerciali locali.

La nota negativa della faccenda è che questo sistema non funziona con tutti i terminali. Tra gli illustri modelli privi di questa funzionalità troviamo purtroppo anche l'iPhone, Samsung BlackJack e Palm Treo 700W.

Palm rilancia con smartphone sbloccati e Google Maps

 
 
Palm CentroPalm Centro saranno disponibili unlocked per gli utenti americani; prodotti attualmente in esclusiva Sprint, AT&T e Verizon Wireless. 

Gli smartphone sbloccati saranno disponibili in nuove veste cromatiche, ovvero bianco e argento e saranno offerti al prezzo di 299 dollari. 

Palm annuncia inoltre il supporto di Google Maps con il sistema My Location, fornendo agli utenti Mappe e sistema di navigazione. 

Tra le funzionalità inlcuse: 
- Informazioni sul traffico; 
- Sistema di naviazione per auto; 
- Richiamo di destinazioni 
- Ricerca di indirizzi e pagine gialle; 
- Aggiornamento delle mappe; 
- Visualizzazione aerea e satellitare della zona
 
iPhone con modulo per segnale GPS e Google Maps

Sembra proprio che da Febbraio 2008 sull'iPhone, il noto telefono di casa Apple, si potrà installare un modulo per renderlo compatibile con il segnale GPS. Quest'applicazione, che sarà compatibile con Google Maps, è già disponibile nel mercato americano a 99 dollari.
Il modulo già commercializzato nel mercato americano è un comune ricevitore di segnale GPS a 20 canali con antenna SiRF Star III, la stessa che viene adoperata dai noti navigatori TomTom (visualizza i navigatori GPS TomTom), con collegaento USB e adattatore per accendisigari per la ricarica.
E intanto rimaniamo in attesa che l'iPhone sbarchi nel mercato italiano.
 
Accordo TomTom e Google Maps per integrazione Mappe
 
TomTom ha annunciato oggi la partnership con Google Maps per permettere ai propri clienti di cercare e inviare indirizzi business direttamente dal sito Internet Google Maps ai dispositivi TomTom. L’accordo è volto ad offrire un’esperienza di navigazione sempre più completa e personalizzata. 

Come funziona? 
Le pagine local search di Google Maps hanno arricchito la voce ‘Invia a’ con l’opzione ‘Invia a GPS’. Con un solo click gli utenti TomTom possono beneficiare di questo servizio senza dover scaricare file .zip complessi. 

Google Maps permette agli utenti TomTom di ricercare indirizzi business e trasferirli dal sito di Google Maps al dispositivo TomTom cliccando sulla voce ‘Invia a GPS’. L’informazione selezionata viene trasferita sul dispositivo TomTom quando il navigatore è connesso a Internet tramite TomTom HOME, l’applicazione software gratuita offerta dall’azienda ai propri clienti. Chi guida può navigare verso la propria destinazione, vedere la ‘location’ sulle mappe del proprio dispositivo TomTom o salvare l’informazione come ‘favorito’ per poi utilizzarla successivamente. 
 
 
Accordo Vodafone e Google per Google Maps nei cellulari
 
Vodafone e Google annunciano che svilupperanno una versione location-based delle mappe del celebre motore di ricerca per cellulare. 
La versione mobile delle mappe di Google, a breve disponibile anche in Italia, sarà scaricabile da Vodafone live! in formato Java e consentirà a tutti i clienti Vodafone di accedere alle cartine geografiche e ai punti di interesse locale. In alcuni Paesi, il servizio permetterà inoltre di usufruire di sistemi per la ricerca geografica e la navigazione. 

Vodafone e Google stanno inoltre collaborando per offrire a tutti i propri clienti terminali in grado di garantire la localizzazione geografica dell’utente in via automatica.
Vodafone sta già implementando in diversi Paesi europei il servizio Google Search, che consente di usufruire delle comprovate funzionalità del celebre motore di ricerca. L’integrazione con la tecnologia di Google consentirà ai clienti Vodafone una migliore visualizzazione delle pagine al di fuori del portale Vodafone live! ottimizzata per lo schermo del proprio cellulare. 

I servizi verranno gradualmente estesi nei diversi Paesi europei nel corso dell’anno. 

La partnership annunciata oggi è un’ulteriore dimostrazione del costante impegno del Gruppo Vodafone nel portare direttamente sul cellulare alcuni dei più famosi servizi attualmente disponibili via web, tra cui Google. 
 
Google maps per Palm

Palm e Google hanno siglato un accordo che prevede l'inserimento gratuito e di default della nota applicazione Google Maps all'interno della futura nuova linea Treo.
Al momento in cui si scrive il servizio completo (per completo si intende notizie sul traffico ecc) è disponibile per oltre 30 città statunitensi.
 
Google Maps e Traffico sui Cellulari

Google annuncia la disponibilità dei prodotti Google Maps per i dispositivi mobili.
La versione di Google Maps per dispositivi mobili, utilizzabile da qualsiasi cellulare dotato di Java, coprirà inizialmente le 30 principali aree metropolitane americane e renderà disponibili anche le relative informazioni sul traffico stradale.

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 
 
Archivio Notizie
 

Ultime notizie

 
 
 
 
Vuoi restare aggiornato ?