Napster lancia negozio MP3 in concorrenza con iTunes

Scritto da , il 21/05/08 | Pubblicata in Mp3 | Archivio 2008

 
Il famoso servizio di musica digitale Napster torna più in forma che mai. Napster ha lanciato nella giornata di Martedì il più grande negozio di musica online a livello planetario, che con la bellezza di oltre 6 milioni di canzoni MP3 entra in concorrenza diretta con l'iTunes store di Apple.

Il nuovo negozio virtuale contiene le canzoni delle più famose etichette musicali e di migliaia di artisti indipendenti. Il formato MP3 è compatibile con la stragrande maggioranza dei lettori MP3 in circolazione, inclusi i popolari modelli iPod e iPhone (visualizza la scheda tecnica iPhone) di Apple.

Il nuovo servizio offerto da Napster tenta di abbattere il predominio Apple mettendo milioni di canzoni disponibili al download senza la protezione anti-copia dei Digital Rights Management (DRM). Molte canzoni sono disponibili a 99 cent e gli album a 9,95 dollari.

iTunes da solo copre il 70% delle vendite di MP3 nel territorio americano. Il suo predominio è stato largamente riconosciuto, tuttavia gli operatori del settore sono preoccupati che il ruolo dominante di iTunes possa ostacolare l'espansione del settore stesso. Nell'ultimo mese iTunes ha superato Wal-Mart vendendo più di 4 miliardi di canzoni dal suo lancio nel 2003.

ATeT lancia per Natale Cellulare con Napster
 
AT&T prepara per natale  il lancio di un cellulare Samsung con il servizio di downalod musicale mobile Napster. Il servizio di Napster permetterà ai possessori di questo cellulare di cercare la musica preferita, ascoltarne l'anteprima ed eventualmente acquistare e scaricare immediatamente la musica, con addebito direttamente sul conto telefonico.
Il cellulare sarà in esclusiva per AT&T e dovrebbe essere acquistabile da partire da oggi in molti negozi americani.
 
Napster punta sulla musica nei cellulari

Dopo l'enorme successo in versione Peer to Peer, Napster ha dovuto affrontare numerose sfide nel mercato della musica legale.
Chris Gorog, amministratore delegato di Napster, punta sulla musica nei cellulari come importante strumento per risollevare le sorti della società, in calo con l'avvento del modello musicale Apple.
Obiettivo di Napster è quello di portare gli utenti a sottoscrivere un abbonamento per l'acquisto di musica invece che far pagare un tot per ogni singolo download, sistema che ancora oggi è poco praticato.

 

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 
 
 
 
Vuoi restare aggiornato ?