Wind chiude primo trimestre 2008 con 39,6 milioni di utile

Scritto da , il 23/05/08 | Pubblicata in Operatori | Archivio 2008

 
Wind chiude il primo trimestre 2008 con un utile in crescita a 39,6 milioni di euro (contro i 6,6 milioni dello stesso periodo dello scorso anno) e ricavi totali pari a 1.300 milioni di euro, in crescita del 4,4% (escluso l'impatto della controllata Tellas, deconsolidata da settembre 2007).

I ricavi aumentano del 6% grazie sia alla crescita del settore mobile (ricavi a quota 862 milioni di Euro) sia alle performance registrate nel settore della telefonia fissa e internet, che mostra ricavi in crescita del 7,2% a quota 399 milioni.

L'EBITDA mostra invece una crescita del 6,6% a 456 milioni di euro, grazie al positivo andamento dei ricavi e al controllo dei costi, con un margine in crescita e pari al 35,1%. L'EBIT cresce del 25,5% attestandosi a 197 milioni.

Al 31 Marzo, Wind evidenzia un indebitamento finanziario netto complessivo in diminuzione e pari a 6.370 milioni di euro.

La base clienti della telefonia mobile registra un aumento del 4,7% a 15,9 milioni, con un ricavo medio per utente pari a 18,3 euro (in linea con quanto registrato nel primo trimestre dell'anno precedente).

Infostrada (telefonia fissa) conferma la sua posizione di principale operatore alternativo a Telecom, registrando una crescita del 34% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente dei clienti collegati in accesso diretto.

Inchiesta post-decreto Bersani: Wind il piu' competitivo
 
A oltre un anno dall’entrata in vigore del decreto Bersani che ha abolito i costi di ricarica sulle carte prepagate, il mensile “Altro Consumo” si addentra nel mondo degli operatori italiani di telefonia mobile, tradizionali e ''virtuali'', per capire quali novità il provvedimento convertito in legge nell'aprile del 2007 abbia portato in un mercato che, già prima, era tra i più concorrenziali d'Europa.

L'analisi si propone di verificare quali siano le tariffe migliori per il consumatore e la 'palma' del gestore ''più competitivo'' spetta a Wind.


Prendendo in considerazione tre differenti profili di consumo (un utente con intenso traffico di sms, un utente con traffico telefonico medio-basso e un utente con traffico telefonico medio-alto) Altro Consumo ha verificato la tariffa piu' economica proposta da ciascun gestore per ciascun profilo e ha calcolato il costo mensile per ogni profilo e per ciascuna tariffa.

Non sono state considerate le offerte temporanee e le agevolazioni per chiamate verso numeri di determinati operatori. Secondo il mensile, Wind risulta l'operatore tra i ''più convenienti e concorrenziali sul mercato per la molteplicità dei profili di utilizzo, sia tra i tradizionali che in rapporto ai più giovani virtuali'', quegli operatori cioè che non dispongono di una propria rete ma si appoggiano a quelle dei gestori tradizionali. 
Tra gli altri operatori tradizionali, si legge ancora nell'inchiesta del mensile, ''Tre ha migliorato la sua offerta'' dall'entrata in vigore del Bersani bis e in sempre in tema di tariffe ''anche Vodafone in qualche caso le ha ritoccate al ribasso''.

'Altro Consumo', infine, nota la mancanza di ''vera concorrenza in particolare per gli SMS''. Proprio su questo fronte, oggi la Reding ha posto un aut-aut ai gestori: ''Se i prezzi non scenderanno - ha avvertito - entro il primo luglio, presenterò un nuovo regolamento sulle tariffe roaming che gravano sul costo degli SMS''.
 
Wind investe in Puglia nel Consorzio Elawind

Insieme a Elabora Società Cooperativa e alla Network Contact, Wind ha costituito il Consorzio Elawind. Il progetto nasce dalla sinergia pubblico-privato in alcune aree del Mezzogiorno e consente a Wind di sviluppare un progetto infrastrutturale volto a creare condizioni di nuova occupazione.

Il programma d’investimento prevede la realizzazione di un progetto di sviluppo territoriale nelle telecomunicazioni, per la realizzazione del “System Service”, un centro tecnologico all’avanguardia per l’ampliamento e il potenziamento della rete infrastrutturale.

Il Consorzio ha già assunto 140 persone nel call center di Molfetta: 27 anni l’età media, di cui il 90% donne e il 60% laureati, con contratti per la maggior parte a tempo indeterminato.

Cinque le aree in cui opererà il centro: Marketing e Vendita, Progettazione e Sviluppo, Information & Communication Tecnology, Customer Care, Ricerca. Un progetto realizzato anche grazie ai fondi della Regione Puglia, che vede un investimento da parte di Wind di 26 milioni, oltre ai 21 finanziati dalla Regione stessa.

Grande attenzione è data alla qualità del lavoro e alle persone impiegate nel consorzio: nella struttura, infatti, è presente un asilo nido aziendale in grado di ospitare fino a 30 bambini.
 
Wind: Aldo Giovanni e Giacomo giocano a beach volley
Partono l'8 Giugno le nuove avventure estive di Aldo Giovanni e Giacomo targate Wind, ambientate in un vivace contesto balneare. I tre impavidi decidono di affrontare l'estate in maniera sportiva, puntando tre belle ragazze comodamente sedute sulle sdraio, impegnate in una primissima tintarella di giugno.

L'idea del Trio è quella di rompere il ghiaccio con una partitella di beach volley: chi perde serve a cena. Aldo, Giovanni e Giacomo, sicuri di vincere facilmente, non sanno che sotto i cappelli e gli occhiali si nascondono tre campionesse della nazionale italianadi pallavolo: Manuela Leggeri, Monica De Gennaro e Veronica Angeloni.

Un classico delle sfide "uomini contro donne" diventa così lo scenario della débacle del Trio, costretto a servire una cena memorabile alle tre belle sportive. Al centro della campagna, l'offerta "Passa a Wind": due ricariche al prezzo di una per 6 mesi per chi passa a Wind entro il 5 ottobre 2008.
 
Wind organizza i Wind Music Awards 2008 di Roma

Tornano i Wind Music Awards 2008, uno spettacolo organizzato da Wind e con la collaborazione di Sorrisi. Nella seconda edizione, a salire sul palco saranno i cantanti e gli artisti di maggior successo discografico, i re delle classifiche che hanno venduto oltre 150.000 album o 30.000 dvd nell’ultimo anno.

Lo spettacolo sarà trasmesso su Italia 1 durante le due serate di Giugno. E' possibile altresì parteciparvi di persona. Sorrisi e Wind offrono a 5 lettori la possibilità di sedersi in platea, accompagnati da un amico o un parente, con viaggio a Roma, hotel e trasferimenti pagati.

I fortunati 5, e altri 45 lettori che avranno aderito al concorso, vinceranno un telefonino LG 590 KE i-mode (visualizza la scheda tecnica), per un totale di 50 cellulari in palio. Per partecipare basta cliccare sul sito www.sorrisi.com, inserire i propri dati e attendere l’estrazione.
 
Wind, primo operatore a offrire telefonia mobile in volo
 
Wind è la prima compagnia telefonica italiana a offrire ai clienti in abbonamento, dal 14 aprile, la possibilità di telefonare e inviare SMS ed email mentre viaggiano in aeroplano. In accordo con OnAir, i clienti potranno telefonare, inviare sms ed e-mail anche su aerei Air France.

Wind ha concluso un accordo con OnAir, società che mette a disposizione dei passeggeri degli aerei i servizi di telefonia mobile. I voli coprono alcune tra le più importanti destinazioni europee, tra cui Roma, Venezia, Torino, Bologna, Parigi, Londra, Vienna, Francoforte, Monaco, Barcellona, Copenhagen, Praga, Varsavia e Amburgo.

I servizi OnAir saranno presto disponibili anche su aeromobili di Ryanair, bmi, TAP, Royal Jordanian Airlines, Oman Air, Jazeera Airlines, Kingfisher Airlines, Shenzhen Airlines e AirAsia.

Wind sta già lavorando per estendere il servizio di telefonia mobile in cabina anche ai clienti prepagati e, a breve, saranno disponibili anche i servizi dati. Gli utenti Wind potranno così leggere le e-mail e accedere a internet mentre sono in volo.

Aggiungi il nostro Feed Rss per non perdere nessuna news !!!

 
 
 
 
Archivio Notizie
 

Ultime notizie

 
 
 
 
Vuoi restare aggiornato ?