iPhone 6S 16 GB: scopriamo quanti minuti di video si possono fare con il 4K

iPhone 6S 16 GB: scopriamo quanti minuti di video si possono fare con il 4K

Ancora una volta Apple ha tenuto i 16 GB nella versione di base dei nuovi iPhone 6S e 6S Plus, una scelta che non convince appieno soprattutto se si considera che e' stata introdotta la registrazione dei video con risoluzione 4K (che occupa parecchio spazio). Quanti minuti di registrazione video 4K si possono fare con iPhone 16 GB? Scopriamolo insieme.

 

Scritto da , il 12/09/15

Seguici su

 
 
Dopo aver scoperto che su iPhone 6S la batteria è addirittura più piccola rispetto a quella di iPhone 6 (stiamo parlando di un modulo da 1.715 mAh contro uno da 1.810 mAh), concentriamoci ora su un altro aspetto che non ci convince molto: la versione dello smartphone di base combinata alla nuova registrazione dei video con risoluzione 4K.

Con un iPhone 6S o 6S Plus da 16 GB quanti minuti di video 4K è possibile registrare prima che la memoria sia completamente esaurita? La risposta è semplice: non molti.

Partiamo dal presupposto che, nonostante i 16 GB reclamizzati, a disposizione dell'utente ce ne sono meno. Il sistema operativo occupa di per se dello spazio, così come spazio è richiesto dalle applicazioni che vi sono installate e dai dati dell'utente (documenti, immagini, giochi, eccetera).

Supponiamo che su iPhone 6S non ci siano ne applicazioni aggiuntive, ma che vi sia installato solo il sistema operativo. In questo caso nelle mani del proprietario ci saranno liberi circa 13 GB. Altro elemento da considerare: il 4K è in registrazione a 30 fotogrammi al secondo occupa approssimativamente 375 MB per ogni minuto di registrazione. E' più del doppio - in realtà è quasi il triplo - rispetto a un video 1080p a 30 fps.

Facciamo un pò di conti. Se un minuto occupa 375 MB, ci vorranno 3,75 GB ogni 10 minuti di registrazione. In 20 minuti saranno occupati 7,50 GB e in mezz'ora 11,25 GB. Per riempire dunque i 13 GB a disposizione, nella migliore delle ipotesi si possono fare circa 34 minuti e mezzo di registrazione.

E, come anticipato, partiamo dal presupposto che l'utente non abbia installato alcuna applicazione o archiviato alcun altro genere di dato.

Chiaramente una quantità di dati del genere deve essere scaricata per far si che il telefono torni nuovamente utilizzabile. Se ci si trova in una zona nella quale non sia possibile usare il WiFi, la soluzione può consistere nell'usare il piano dati del proprio operatore telefonico, a meno che non si abbia un computer portatile e un cavetto Lightning a portata.

Altrimenti un'altra soluzione è la seguente: rinunciare proprio al 4K (cosa che peraltro non è nemmeno così strana, se si considera che per ammirare il dettaglio di un video 4K rispetto a un Full HD - 1080p - c'è bisogno di televisori con uno schermo da almeno 80 pollici di diagonale), optando per il 1080p o anche per il 720p. Uno smartphone con la memoria piena è inutilizzabile.

Registrazione in Full HD
Per un confronto, sempre su iPhone 6S 16 GB se si opta per la risoluzione 1080p con 60 fotogrammi al secondo si riesce a fare 1 ora e 5 minuti di registrazione, mentre con 30 fotogrammi al secondo si arriva a un massimo teorico di 1 ora e 40 minuti.

iPhone 64 e iPhone 128 GB
Finora abbiamo preso in esame iPhone 6S da 16 GB; ma per quanto concerne il 4K con le altre due versioni? Senza considerare la memoria occupata dal sistema operativo, la versione con 64 GB riuscirebbe ad archiviare circa 3 ore di video, mentre quella con 128 GB ha spazio a sufficienza per circa 6 ore.
 
Impostazioni della fotocamera su iPhone 6S
Impostazioni della fotocamera su iPhone 6S
 

E' stato possibile fare questi calcoli grazie al video fatto da Marques Brownlee, un giornalista hi-tech e produttore di video noto negli Stati Uniti. Brownlee, che ha presenziato all'annuncio dei nuovi iPhone tenutosi al Moscone Center di San Francisco (leggi: "Apple iPhone 6s e iPhone 6s Plus ufficiali con Touch 3D, nuovo Siri e fotocamera 4K"), ha provato la nuova fotocamera iSight da 12 Mpx con la registrazione video 4K. Nella pagina delle impostazioni della fotocamera c'è chiaramente scritto

"un minuto di registrazione video occupa approssimativamente:
60 MB in 720p con 30 fps
130 MB in 1080p a 30 fps
200 MB in 1080p a 60 fps
375 MB in 4K"


Che abbia fatto bene Apple a tenere come modello di base la versione con 16 GB di memoria interna non lo sappiamo; saranno i consumatori a deciderlo. E' chiaro comunque che da un prodotto che costerà circa 700 euro sarebbe stato lecito aspettarsi qualcosa in più; un potenziale acquirente non potrà dunque non prendere in considerazione la versione con 64 GB, che costa 100 euro in più.

E' un peccato che la società di Cupertino abbia deciso di puntare ancora sui 16 GB (i formati a disposizione per 6S e 6S Plus sono 16, 64 e 128 GB) bypassando quella da 32 GB.
Leggi anche:

iPhone 6s Impressions



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su iPhone 6S 16 GB: scopriamo quanti minuti di video si possono fare con il 4K


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?