Apple iPhone Xs e Xr supportano Dual SIM con eSIM: come funziona

Apple iPhone Xs e Xr supportano Dual SIM con eSIM: come funziona

Apple lancia i suoi primi iPhone che supportano due numeri di telefono ma il Dual SIM funziona in maniera diversa dal tradizionale: un numero va attivato su SIM digitale (eSIM) e non fisica.

 

Scritto da , il 22/09/18

Seguici su

 
 

Apple ha annunciato i suoi primi iPhone con supporto Dual SIM, sono iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR*. Attenzione pero': il Dual SIM nei melafonini di Apple non funziona allo stesso modo in cui funziona sulla maggior parte dei telefoni Android, almeno negli USA, in Italia e in gran parte degli altri mercati. Infatti, iPhone XS/XS Max/XR* supportano una nano-SIM e eSIM, quindi non ci sono due slot per altrettante due schede SIM fisiche. Questi iPhone vengono forniti di un solo slot fisico per una scheda nano-SIM a cui viene affiancato il supporto per una SIM digitale (eSIM) che consente di attivare un piano cellulare di un operatore telefonico senza dover utilizzare una seconda nano-SIM fisica. Viene da sè che l'operatore a cui ci si vuole affidare per il numero su eSIM deve supportare questo tipo di tecnologia. In Italia, la tecnologia è attualmente stata resa disponibile solo da TIM a cui dovrebbe pero' aggiungersi presto anche Vodafone.

Chi non ha due numeri puo' comunque usare l'iPhone con un solo numero a scelta tra nanoSIM o anche la sola eSIM. È possibile memorizzare più di una eSIM nel proprio iPhone, ma è possibile utilizzarne solo una alla volta: al posto di togliere e mettere fisicamente SIM nell'iPhone, lo scambio di SIM viene gestito tutto digitalmente.

In Cina, a Hong Kong e Macao Apple rende disponibili i nuovi iPhone XS/XS Max/XR* con il supporto Dual Sim 'alla vecchia maniera' con la possibilità di inserire due schede nano-SIM fisiche, ma lo slot resta unico: nei modelli venduti in questi mercati le due schede vanno inserite praticamente l'una sull'altra nello stesso slot, come da immagine qui sotto.

 
Il dual SIM 'tradizionale' su iPhone in Cina, Hong Kong e Macau
Il dual SIM 'tradizionale' su iPhone in Cina, Hong Kong e Macau
 

Quando si usano due numeri, Apple consente di etichettare ciascun numero e di scegliere il numero predefinito, che iMessage e FaceTime utilizzano quando si chiama o invia un messaggio a qualcuno che non si trova nell'app Contatti.Quando si chiama uno dei contatti, non bisogna scegliere quale numero usare ogni volta: per impostazione predefinita l'iPhone usa lo stesso numero usato l'ultima volta che si ha chiamato quel contatto, mentre se non si ha chiamato quel contatto l'iPhone usa il tuo numero predefinito. Se si vuole è possibile specificare quale numero utilizzare per le chiamate con un contatto. E' possibile impostare un numero per essere utilizzato solo per la linea dati e solo un numero alla volta può utilizzare la connettività dati cellulare. In generale, quando si sceglie il numero predefinito questo viene utilizzato per impostazione predefinita per voce, SMS, Dati, iMessage e FaceTime; il numero secondario resta disponibile solo per voce e SMS.

È possibile effettuare e ricevere chiamate telefoniche con entrambi i numeri di telefono. Tuttavia, quando si è impegnati in una chiamata, una eventuale chiamata in arrivo sull'altro numero di telefono trova 'occupato' e viene attivata la segreteria telefonica, se è stata impostata la voicemail con il proprio operatore. Tuttavia, non si riceve una notifica di chiamata persa dal numero secondario. 'Chiamata in attesa' funziona per le chiamate in arrivo sullo stesso numero di telefono. Per evitare di perdere una chiamata importante, Apple consiglia di attivare l'inoltro delle chiamate e inoltrare tutte le chiamate da un numero all'altro.

Installare la eSIM sull'iPhone Xs/Xs Max/Xr* è molto semplice: si acquista un nuovo numero da un operatore che lo fornisce su eSIM, quindi lo si associa al proprio iPhone compatibile inquadrando con il telefono il codice QR fornito dall'operatore. Non serve fare niente altro.

Avremo maggiori informazioni sulla disponibilità di eSIM per iPhone Xs/Xs Max/Xr* in Italia quando i vari operatori presenteranno le proprie offerte per questi nuovi iPhone.

Nota* su iPhone Xr: Nella pagina di supporto ufficiale (https://support.apple.com/it-it/HT209044) Apple fa riferimento al Dual SIM con eSIM per iPhone Xs e iPhone Xs Max ma nella scheda tecnica su apple.com di iPhone Xr è chiaramente ripostato che anche questo modello supporta il Dual SIM con NanoSIM+eSIM.

Leggi anche:
 
Come iPhone XS/XS Max/XR gestiscono il Dual SIM
Come iPhone XS/XS Max/XR gestiscono il Dual SIM
 

Il Dual SIM sta diventando uno standard?

Diversi produttori di smartphone Android hanno iniziato a rendere disponibili sempre piu' smartphone con il supporto per la modalità dual-SIM, ci sono telefoni eventualmente con tre slot (due per SIM e uno per la microSD) oppure con due slot di cui uno ibrido (per all'occorrenza ospitare la seconda SIM o la scheda microSD) oppure ancora telefoni con due slot solo per schede SIM (se non vi è il supporto per l'espansione della memoria). Il supporto per la doppia scheda SIM è cosi' in espansione al punto che in molti mercati i produttori di smartphone hanno iniziato a distribuire non piu' varianti di modelli con in piu' solo questo supporto ma preferiscono distribuire telefoni già con il secondo slot eventualmente disabilitato via software se la funzionalità non interessa all'utente - ad esempio, Samsung Galaxy A8 (2018) in Italia viene venduto solo in versione dual-SIM ma se non si inserisce la seconda SIM il telefono funziona come fosse un modello single-SIM (se poi un giorno si vorrà utilizzare con due SIM basterà inserirla nell'apposito slot). La soluzione di Apple che prevede di usare una eSIM come secondo numero è comoda, semplifica l'attivazione del numero secondario.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple iPhone Xs e Xr supportano Dual SIM con eSIM: come funziona


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?