Byod: i device personali supereranno quelli aziendali dal 2017

 

Il telefono aziendale entro i prossimi quattro anni sparirà: dal 2017 la metà delle aziende chiederà ai dipendenti di usare il telefono personale

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/05/13 | Pubblicata in Altro | Archivio 2013

 

Il telefono aziendale entro i prossimi quattro anni sparirà: dal 2017 la metà delle aziende chiederà ai dipendenti di usare il telefono personale.

Secondo il sondaggio Gartner, dal 2017 oltre il 50 per cento delle aziende chiederanno ai loro dipendenti di usare i loro dispositivi anche al lavoro. Il rapporto del sondaggio, condotto su scala globale sui Responsabili IT, mette in evidenza la tendenza all'evolversi del cosiddetto BYOD "Bring Your Own Device" (letteralmente "portare il proprio dispositivo") e sarà "il cambiamento più radicale per l'economia e la cultura del client computing". Il 38 per cento delle imprese prevede di interrompere la fornitura di dispositivi aziendali ai loro dipendenti.

Lavoro telefono


Per anni, la procedura operativa nella maggior parte delle aziende è stata quella di fornire device (come computer, cellulari e più di recente tablet) ad ogni dipendente che ne aveva bisogno in base alla propria mansione all'interno dell'ambiente lavorativo. Naturalmente, alla società andavano addebitati tutti i costi che il dipendente sosteneva con quel dispositivo. Le crescenti richieste dei dipendenti di avere il permesso di utilizzare sul lavoro i propri smartphone e tablet, per accedere magari anche a casa a documenti o e-mail, ha portato al cambiamento nel modo in cui i servizi aziendali vengono usati dai lavoratori.

Il 40 per cento degli intervistati sta prendendo in considerazione l'ipotesi di offrire ai propri dipendenti la scelta fra l'uso di un dispositivo personale e uno aziendale. In quest'ultimo caso, tuttavia, si è stimato che l'azienda dovrebbe pagare in media 600 dollari l'anno per dipendente, ciifra che al giorno d'oggi solo poche società sono in grado di permettersi. E' per questo motivo che l'adozione del Byod sarà maggiore, secondo Gartner, nelle piccole e medie imprese, che hanno un giro d'affari compreso fra 500 milioni e 5 miliardi di dollari.

Mentre i dirigenti non sono proprio tutti favorevoli al Byod, i dipendenti vedono in questo cambiamento un vantaggio di carattere operativo, ma non sono disposti ad accollarsene i costi. Coloro che usano un device per diverse ore al giorno, secondo quanto rileva Gartner, sono sì favorevoli al Byod ma vogliono un adeguato rimborso delle spese sostenute. Niente telefono, seguendo questa la logica, ma i costi delle telefonate o della navigazione web devono essere pagati dall'azienda.

Quali rischi può avere il "Bring your own device"? Prima di tutto confusione tra lavoro e vita privata, senza contare la possibilità che documenti aziendali o file importanti possono arrivare in mano a terzi. Secondo il rapporto Gartner, infatti, i manager IT si preoccupano della sicurezza dei file importanti in particolare se conservati nelle piattaforme mobili, o condivisi su cloud.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?