Natale 2013, quanto spenderanno gli italiani

 

Anche con la crisi che incombe sulle tasche degli italiani, il desiderio di effettuare regali non ha prezzo

Scritto da Simone Ziggiotto il 08/12/13 | Pubblicata in Altro | Archivio 2013

 

Natale 2013, quanto spenderanno gli italiani

Anche con la crisi che incombe sulle tasche degli italiani, il desiderio di effettuare regali non ha prezzo.

Secondo il sondaggio Confesercenti-SWG, quest'anno gli italiani spenderanno in media 170 euro per fare i regali. Doni meno ambiziosi ma in grado di dare un’emozione, un messaggio di amore o di amicizia.

Quest'anno il 12 per cento degli italiani che faranno regali - se ne stimano 5,4 milioni - spenderanno per i regali più di quanto hanno speso l'anno scorso: una media del 3 per cento più alta rispetto al 2012 e la prima inversione di tendenza dal 2010.

Al contempo, sono diminuiti gli italiani che hanno dichiarato l'intenzione di voler spendere di meno, che passano dal 64 per cento al 57 per cento del totale. Il 31 per cento spenderà più o meno quanto l'anno scorso (27 per cento).

Le difficoltà economiche continuano pero' a farsi sentire. 

Cresce il numero di persone che risparmierà sul dono per se' stesso (dal 15 al 16 per cento), per il partner (dal 5 al 6 per cento) e per i bambini (dall'8 al 9 per cento).

I regali per gli amici? Il 14 per cento degli italiani risparmieranno proprio su questi, il 3 per cento in meno rispetto al 2012. Cala dell’1 per cento il numero di italiani che spenderanno meno per i parenti (al 16 per cento contro il 17 per cento di un anno fa).

Cresce il numero di italiani che acquisteranno i regali su internet, mezzo utilizzato dal 21 per cento degli italiani, dato in crescita del 5 per cento rispetto ad un anno fa. Cresce però il numero di italiani che acquisteranno presso piccoli negozi (il 21 per cento, il 4 per cento in più rispetto allo scorso anno), mentre cala del quattro per cento il numero di chi acquisterà nei centri commerciali.

Quanto si spenderà per le decorazioni natalizie? Quest’anno il 33 per cento degli italiani fa solo l’albero di Natale, il 2 per cento in meno rispetto al 2012, mentre il Presepe lo farà solo l'8 per cento del campione (3,8 milioni di persone, più il 2 per cento in un anno). Gli italiani che faranno sia l'Albero che il Presepe rimangono gli stessi di un anno fa, il 36 per cento, contro il 14 per cento di chi farà solo qualche addobbo e chi non farà decorazioni (9 per cento).

iPad e tablet Android sotto l'albero di Natale

Mancano ormai poche settimane al Natale, e gli analisti del settore non hanno alcun dubbio: quest'anno sotto l'albero ci saranno davvero tanti tablet PC, e molti di essi saranno rappresentati dai vari modelli e configurazioni dell'Apple iPad.
 
Qui di seguito vi riportiamo quanto scritto dall'analista Brian White della società Cantor Fitzgerald basandosi sui dati forniti dalla CEA (Consumer Electronics Association):
"In base ai nostri sondaggi tra 38 Apple Store nel mercato USA, risulta che solo i modelli WiFi di iPad mini Retina e iPad mini di prima generazione sono disponibili subito. Riguardo i modelli WiFi+Cellular dell’iPad mini Retina, i tagli da 64GB e 128GB risultano molto poco diffusi, mentre c’è abbondanza dei modelli da 16GB."
"Per esempio, il 47% degli Apple Store sentiti aveva dato fondo agli iPad mini Retina da 128GB e il 42% aveva terminato i modelli da 64GB, mentre solo il 29% aveva terminato i modelli da 32GB e appena il 3% quelli da 16GB."
 
La ricerca ha poi svelato che nel corso del Black Friday americano, quasi il 40% degli intervistati ha deciso di acquistare una nuova tavoletta digitale. Stando alle statistiche diffuse dai negozi Walmart, Best Buy e Target, i prodotti più venduti sono stati l'iPad Mini 2 e l'iPad Air.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?