Spotify Italia compie 1 anno, 65 milioni di ore di musica ascoltate

 

Spotify Italia festeggia il suo primo anno di vita

Scritto da Simone Ziggiotto il 13/02/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

Spotify Italia compie 1 anno, 65 milioni di ore di musica ascoltate

Spotify Italia festeggia il suo primo anno di vita. Debuttato nel Bel Paese ufficialmente il 12 febbraio 2013, Spotify, uno dei più usati servizi musicali in streaming on demand del mondo, ha origine in Svezia nel 2008 e oggi propone ai propri clienti un catalogo che contiene oltre 20 milioni di brani.

Dopo 12 mesi, gli utenti italiani hanno ascoltato su Spotify oltre 65 milioni di ore di musica e creato complessivamente più di 15 milioni di playlist. L'arrivo di Spotify in Italia ha portato molti benefici, sia per gli utenti che hanno la possibilità di non dover più pagare prezzi esorbitanti per acquistare canzoni (vedi iTunes) ma di abbonarsi per meno di 10 euro al mese ed avere accesso libero a 20 milioni e a molti servizi connessi (ascolto offline, multipiattaforma, ecc.). Spotify in Italia ha portato anche alla crescita dell'industria della musica digitale, che prima stava entrando in crisi per colpa dei download illegali: secondo gli ultimi rapporto Fimi, la musica digitale mostra nel 2013 un trend di crescita del 18 per cento, con un incremento del 182 per cento se ci limitiamo a considerare i servizi di abbonamento in streaming, come Spotify, che rappresentano oggi tutti insieme il 18 per cento del ramo musicale.

Tiriamo un po' le somme del primo anno di Spotify in Italia:

Gli italiani hanno ascoltato oltre 65 Milioni di ore di musica, l'equivalente di più di 7.500 anni
Gli italiani hanno creato più di 15 milioni di playlist
Gli italiani hanno creato più di 120 mila playlist per viaggi e vacanze
Gli italiani hanno creato più di 52 mila playlist per allenarsi
Gli italiani hanno creato più di 340 mila playlist a tema Amore
Gli italiani hanno creato più di 20 mila playlist per il lavoro

Sono i Daft Punk gli artisti internazionali più ascoltati in un anno in Italia su Spotify, seguiti da Avicii, Macklemore & Ryan Lewis, Calvin Harris e P!nk. Gli artisti italiani più ascoltati sono Jovanotti, Fedez, Liguabe, Vasco Rossi, Gue Pequeno.

"Can't Hold Us" di Macklermore e Ryan Lewis il brano piu' ascoltato, seguito da "Wake Me Up" di Avicii, "Get Lucky - Radio Edit" di Daft Punk, "Let Her Go" di Passenger, "Blurred Lines" di Robin Thicke. "Sig. Brainwash - L'arte di accontentare" di Fedez è l'Album più ascoltato, seguito da "Random Access Memories" dei Daft Punk, "Night Visions" di Imagine Dragons, "18 Months" di Calvin Harris e "The Heist" di Macklemore & Ryan Lewis.

In media un utente Spotify Premium spende 120 euro all'anno rispetto ai 40 euro annuali degli utenti iTunes. In media gli utenti italiani sono propensi a spendere una maggiore somma di denaro rispetto alla media della popolazione in settori come abbigliamento, musica e tecnologia.

Le forme di abbonamento
Spotify in Italia è disponibile per tutti i gusti: ci sono tre tipi di abbonameno. Free, Unlimited e Premium. L'abbonamento Free viene attivato automaticamente dal momento in cui ci si iscrive e non ha alcun costo (completamente gratuito) ma il servizio propone la pubblicità. Poi c'è l'abbonamento Premium, al costo di 10 euro al mese, che permette di ascoltare musica senza pubblicità e di accedere a funzioni aggiuntive come l'ascolto offline dei brani anche in alta qualità e l'usco delle applicazioni mobili (sono compatibili tutte le piattaforma - Android, iOS, Windows Phone, ecc.).  Funzionalità complete di Spotify Premium: accesso immediato a milioni di brani musicali senza pubblicità; streaming online di qualità; ascolto offline (nessuna connessione mobile necessaria); condivisione di musica con gli amici; aggiunta di brani ai preferiti; sincronizzazione wireless della musica sul dispositivo; creazione e sincronizzazione di playlist; invio della musica che stai ascoltando direttamente a Last.fm e Facebook.

Non conoscete ancora Spotify? Il primo mese di abbonamento Premium è gratuito, quindi perchè non provarlo?

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?