Getty Images: 35 milioni di foto gratuite

 

Getty Images, la più grande agenzia professionale di raccolta di foto su Internet, ha per anni concesso in licenza a coloro che volevano l'accesso al suo ampio portafoglio di foto, ma ora le cose stanno per cambiare

Scritto da Simone Ziggiotto il 08/03/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

Getty Images: 35 milioni di foto gratuite

Getty Images, la più grande agenzia professionale di raccolta di foto su Internet, ha per anni concesso in licenza a coloro che volevano l'accesso al suo ampio portafoglio di foto, ma ora le cose stanno per cambiare.

Il provider ha lanciato uno strumento chiamato 'Embed' che permette alle persone di utilizzare più di 35 milioni di immagini del suo portafoglio a fini non commerciali. Utilizzando circa lo stesso codice iFrame che consente agli utenti di inserire i video di YouTube, le foto di Flickr e i tweet, lo strumento di Getty genera un codice HTML che contiene l'immagine desiderata da condividere e che può essere incorporata in un blog o in un post sui social network.

Riconoscendo che le sue immagini sono state ampiamente scaricate e usate in modo illegittimo sul Web per anni dagli utenti che semplicemente facevano clic col tasto destro sulle foto e le salvavano e riutilizzavano senza pagare per poterle usare, Getty dice che lo scopo dello strumento è quello di trovare nuovi flussi di reddito per i fotografi e la società.

"Quello che stiamo cercando di fare è prendere un comportamento che già esiste e consentirne il suo utilizzo in modo legale, quindi cercare di ottenere alcuni benefici per il fotografo [che ha i diritti dell'immagine] attraverso l'attribuzione e il collegamento delle foto" ha detto Craig Peters, vice presidente senior per lo sviluppo aziendale di Getty Images.

Poiché l'immagine viene 'embedata' direttamente dai server di Getty Images sui vari siti e social network, gli utenti possono fare clic sulle immagini per poter accedere alla pagina dedicata al contenuto sul portale Getty Images per avere ulteriori informazioni sull'immagine o sul fotografo o acquistare la licenza per riutilizzare l'immagine per altri scopi.

"Nel corso del tempo si sono create altre opzioni di monetizzazione su cui possiamo contare", ha detto Peter "Questa potrebbe essere una delle opzioni [il nuovo strumento]. Basti pensare a ciò che YouTube ha fatto con il suo codice embed, che serve annunci in concomitanza con quei video che vengono serviti su Internet".

In sostanza cosa cambia per gli utenti? Chi vuole usare una immagine del catalogo Getty può prelevare il codice embed e incollarlo nel proprio blog o sito web, purchè non sia per scopo commerciale. Getty guadagnerà tramite il controllo del contenuto, dei dati degli utenti e la possibilità di inserire pubblicità nell'iframe.

Come funziona il sistema Embed


Per utilizzare l'embed di GettyImages, basta navigare tra le foto disponibili per questa funzione.

Una volta selezionata la foto desiderata, trovate in basso a destra il classico simbolo Embed accanto a quello di Facebook e Twitter.

Foto Getty Images

Una volta cliccato, avrete il codice Html da incorporare.

Foto Getty Images


Il risultato? Eccolo:

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?