Bevande alcoliche in bustina, da autunno negli USA

 

Presto anche le bevande alcoliche si potranno fare in casa scaldando dell'acqua ed immergendo una bustina di polvere: come fare un banalissimo thè

Scritto da Simone Ziggiotto il 22/04/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

Bevande alcoliche in bustina, da autunno negli USA

Presto anche le bevande alcoliche si potranno fare in casa scaldando dell'acqua ed immergendo una bustina di polvere: come fare un banalissimo thè.

Il nuovo prodotto arriverà negli Stati Uniti verso settembre di quest'anno, ma le polemiche sono già tante, ancor prima del debutto sul mercato. Si teme che questo incentiverà la consumazione di bevande alcoliche, specie tra i giovani, una categoria che dovrebbe, al contrario, essere incentivata a non bere, considerato che l'età media in cui un ragazzo inizia a bare si abbassa sempre di più.

La prima bevanda alcolica in polvere che arriverà in commercio si chiama Palcohol e sarà disponibile nei negozi americani con licenza di vendere alcol, una volta che saranno superati alcuni passaggi burocratici. Per il momento, quindi, niente vendita nei supermercati, ma sarà venduto anche online.

Palcohol viene prodotto dalla Lipsmark, che ha presentato il prodotto al Governo statunitense per ottenere il via libera della commercializzazione come soluzione contro l'aumento del prezzo degli alcolici: "Cosa c'è di peggio che andare ad un concerto o ad un evento sportivo e dover pagare 15 o 20 dollari per un cocktail? Prendete Palcohol e potrete gustare un drink per un prezzo molto più basso". Una volta ottenuta l'approvazione, sul sito ufficiale, la Lipsmark raccomanda di consumare le bevande alcoliche in polvere in modo "legale e responsabile", come si farebbe con altri alcolici.

Speriamo che attraverso qualche cavillo burocratico si riesca ad evitare la vendita di prodotti del genere, perchè sarebbero estremamente pericolosi per gli alcolisti e per i giovani che cercano sempre nuovi modi per fare i fighetti ed emergere, nel modo sbagliato, dalla massa.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?