Osteoid: Ecco il guanto termoplastico stampato in 3D

 

La stampante 3D è in grado di fare molte cose, e tra queste anche Osteoid, un guanto termoplastico, non tossico e non deformabile, che può essere usato in campo medico in caso di fratture

Scritto da Simone Ziggiotto il 27/04/14 | Pubblicata in Altro | Archivio 2014

 

Osteoid: Ecco il guanto termoplastico stampato in 3D

La stampante 3D è in grado di fare molte cose, e tra queste anche Osteoid, un guanto termoplastico, non tossico e non deformabile, che può essere usato in campo medico in caso di fratture.

Il guanto realizzato in 3D Osteoid, a detta degli scienziati che lo hanno creato, promette migliori e più veloci guarigioni dell’arto fratturato su cui il guanto viene applicato, con tempi di guarigione che potrebbero fino a dimezzarsi rispetto al tradizionale gesso usato in medicina.

Come funziona questo tutore termoplastico 'miracoloso' stampato in 3D è molto semplice: il prototipo realizzato è stato stampato in 3D dopo aver effettuato una scansione laser della zona del corpo da proteggere, quindi i dati sono stati elaborati da un software che ha stampato in tre dimensioni la custodia composta di due parti che si attaccano e vengono bloccate attorno all'arto fratturato.

Il materiale che viene usato per stampare il guanto termoplastico può essere di vario colore, quindi il paziente può personalizzarlo.

Questa invenzione ha permesso al suo realizzatore Deniz Karashin di vincere il concorso A’Design Award and Competition.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?