Samsung lancia i nuovi palmari S3C2450 e S3C2416

 

Il mercato dei palmari (PND) è in continua espansione

| Pubblicata in Altro | Archivio 2008

 
Logo SamsungIl mercato dei palmari (PND) è in continua espansione. La possibilità di avere in tasca un dispositivo capace di svolgere moltissime funzioni che normalmente si trovano solamente in un PC portatile ben più ingombrante attrae sempre più quegli amanti della tecnologia che vogliono avere tutti i documenti legati al proprio business a portata di mano e non vogliono rinunciare a intrattenersi con la visione di film, l’ascolto di buona musica o anche rilassarsi con qualche gioco di ultima generazione.

Samsung è protagonista nello sviluppo di questo mercato e uno dei più rilevanti contributi dati dalla nostra azienda alla possibilità di realizzare PND sempre più potenti e versatili è nella produzione di processori sviluppati proprio per questo genere di dispositivi.

I PND necessitano infatti di chip molto performanti, con un costo contenuto e a basso assorbimento energetico. Caratteristiche tutte presenti al massimo grado nei nuovi S3C2450 e S3C2416, gli ultimi membri della famiglia dei chip marcati con la sigla S3C24xx.

Chi conosce la tecnologia di fabbricazione dei microprocessori sarà sicuramente interessato a sapere che si tratta di chip realizzati con la tecnologia a 65 nm, su un core ARM9 che arriva a una frequenza di clock di 533 MHz (specificamente S3C2450 consente velocità di clock tra i 400 e i 533 MHz, mentre S3C2416 può essere tarato tra 266 e 400 MHz). La gestione dell’assorbimento energetico è migliorata grazie all’implementazione di diverse modalità di gestione del consumo. Da notare anche che il S3C2416 è disponibile nella versione BGA (Ball Grid Array) da 0,65 mm per essere installato nei circuiti stampati in modo da ridurre al massimo lo sviluppo di calore e minimizzare l’ingombro.

Nel complesso si tratta di processori estremamente versatili, che supportano un’ampia quantità di memorie tra cui le memorie flash di tipo MLC e SLC, le memorie Mobile SDRAM a basso consumo energetico, le DDR e le DDR2, le memorie flash “embedded” e le card di memoria come le moviNAND. La qualità del rendering grafico a 2D è eccellente, ed entrambi i processori sono in grado di far girare in modo ottimale tutti i più importanti sistemi operativi per dispositivi mobili come Windows Mobile e Linux.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?