Spazio, satellite russo colpito da 'rottami' cinesi

 

Residui di un satellite cinese distrutto nel 2007 hanno compromesso una missione nello spazio dei russi: colpito il satellite Blits, con possibile fallimento dell'intera missione

Scritto da Simone Ziggiotto il 11/03/13 | Pubblicata in Ambiente | Archivio 2013

 

Residui di un satellite cinese distrutto nel 2007 hanno compromesso una missione nello spazio dei russi: colpito il satellite Blits, con possibile fallimento dell'intera missione.

Non bastava la pioggia di frammenti di meteorite che sono caduti lo scorso mese nel territorio della Russia per creare problemi al governo, perchè in queste ultime ore una missione avviata dal governo russo sembra che si sia conclusa nel peggiore dei modi. Secondo quanto riportano le agenzie stampa, il satellite russo chiamato Blits e' stato colpito da 'rottami' cinesi che vagavano nell spazio. Molto probabilmente, il satellite russo è stato messo fuori uso e l'incidente ha fatto fallire l'intera missione spaziale.

Blits

Da quanto apprendiamo, la causa dell'incidente sono stati alcuni dei circa 950 pezzi di rottami lunghi 10 centimetri che si erano formati nel 2007 dopo che Pechino decise di distruggere il suo satellite Fengyum 1C nel corso di un test anti-missile, per dimostrare agli Stati Uniti di essere in grado di disintegrare i suoi razzi in orbita.

Il satellite Blits, il cui peso era di circa 7,2 kg, e' stato colpito il 22 gennaio scorso da un rottame di 80 milligrammi di peso, secondo quanto emerso da un rapporto realizzato dagli studiosi del Center for Space Standards and Innovation del Colorado. Gli esperti scienziati hanno infatti notato un improvviso cambio dell'orbita del satellite e, dopo una settimana di attente analisi del percorso di Blits, il 28 febbraio, gli esperti sono riusciti anche a risalire alla causa: un microdetrito proveniente dalla disintegrazione del satellite cinese Fengyum 1C avvenuta sei anni fa.

Blits spazio satellite russo

Missione compromessa? La collisione ha cambiato la traiettoria e i parametri di viaggio di Blits, che ora compie una rotazione ogni 2,1 secondi, invece che ogni 5,6 secondi come volevano gli scienziati. Inoltre, sembra che il semiasse maggiore dell'orbita si è abbassato di 120 metri. Di per sè il satellite non è stato interamente distrutto, ma gli scienziati fanno sapere che non può più essere usato per ciò che era stato mandato in orbita: esperimenti laser ad alta precisione.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici