La Cometa Ison incontra il Sole ma potrebbe Salvarsi

 

Si chiama Ison ed è una cometa che ha circa la stessa età della Terra

Scritto da Maurizio Giaretta il 27/11/13 | Pubblicata in Ambiente | Archivio 2013

 

La Cometa Ison incontra il Sole ma potrebbe Salvarsi

Si chiama Ison ed è una cometa che ha circa la stessa età della Terra. Dopo una veneranda esistenza, potrebbe essere giunta al suo ultimo giorno di vita, poichè viaggerà a ridosso della fornace solare. Se sopravvivesse, potrebbe essere visibile durante la notte di Natale.

Un piccolo corpo rischia di essere risucchiato a causa della potente forza attrattiva del sole. Se Ison sarà risucchiata dal sole, offrirà agli occhi di tutti uno spettacolo eccezionale; nello specifico, per gli scienziati si tratterà di un'occasione rara per scoprire qualcosa di nuovo sulla materia prima che costituisce i pianeti.

Sono molti gli esperti che pensano che il destino di Ison sia inevitabile. Ma se la cometa riuscisse a non essere inghiottita dal sole bollente, nel suo transito vicino al nostro pianeta potrebbe essere vista nei cieli e sarebbe in grado di illuminare le notti nei primi giorni di Dicembre - almeno nell'emisfero boreale - grazie alla coda luminosa di 2 milioni di chilometri.

Gli orari migliori per scrutarla sarebbero appena prima dell'alba o poco dopo il tramonto. Potrebbe essere vista anche fino alla notte di Natale.

Ora la cometa non è visibile perchè è troppo vicina al sole.

Nel video della NASA a fine articolo è possibile capire meglio lla situazione. Si nota chiaramente come il sole agirà su di essa, deviandone la traiettoria a causa dell'enorme forza di attrazione.

Dopo un viaggio di 4 miliardi e mezzo di anni, è stata osservata per la prima volta nel Settembre del 2012 dall'International Scientific Optical Network (ISON) russo. Entrata nel sistema solare, si è diretta con decisione verso la nostra stella. Se riuscisse a non cuocersi e a disfarsi nell'incontro, ricomincerà a viaggiare verso lo spazio infinito.

Sono diverse le comete che negli ultimi anni hanno compiuto un viaggio vicino (o troppo vicino) al sole. Questa volta però la storia è diversa, poichè Ison è stata scoperta a una grande distanza. Si presume infatti che si sia formata nella nube di Oort, una sfera di comete e detriti posta a circa un anno luce dal sole.

Comet ISON's Trek Around the Sun


STEREO Watches Comet ISON, Nov. 20-25, 2013


 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?