Crisi, Microsoft: opportunita' per guardare al futuro

 

Microsoft lancia alle aziende un messaggio concreto affinché la crisi possa tramutarsi in opportunità

Scritto da Maurizio Giaretta il 13/02/09 | Pubblicata in Ambiente | Archivio 2009

 

Microsoft lancia alle aziende un messaggio concreto affinché la crisi possa tramutarsi in opportunità. Saper ridurre i costi senza intaccare la capacità operativa concretizzando risultati positivi già a breve termine grazie all’adozione di tecnologie.

I periodi di crisi sono anche l’occasione per cogliere nuove opportunità per tutti coloro che sono in grado di guardare al futuro, investendo in innovazione. Innovare è nelle situazioni di crisi un’azione ancora più importante e innovare significa anzitutto adozione della tecnologia.

L’IT è, infatti, uno dei moltiplicatori in grado di rilanciare l’economia: informatizzare significa anche razionalizzare i costi. Le soluzioni Microsoft consentono di ridurre costi e sprechi, contribuendo a un minore utilizzo della carta, alla riduzione dei consumi, all’ottimizzazione delle infrastrutture informatiche e al miglioramento dei risultati aziendali.

Tra le attività messe in campo per aiutare ad aumentare il livello di innovazione e competitività delle PMI italiane attraverso un’offerta di servizi, risorse e informazioni, c’è Destinazione Impres@, lanciata il mese scorso e ideata con l’obiettivo di accrescere il numero delle aziende innovative, in grado di comprendere al meglio il valore della tecnologia quale potente alleato nella realizzazione delle strategie aziendali e non un puro costo.

Inoltre, proprio per far fronte alle esigenze delle imprese in questi periodi di riduzione di costi, Microsoft ha deciso di ridurre il prezzo di alcune sue soluzioni fino al 20%.

Microsoft: Golding a capo divisione Business e Marketing

 
Microsoft Italia annuncia la nomina di William A. Golding alla guida della Business & Marketing Organization. Golding avrà il compito di definire il piano di sviluppo del business, la strategia marketing e le linee guida a livello commerciale, riportando direttamente a Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato di Microsoft Italia.
 
Will Golding e’ entrato in Microsoft nel 2003 come Direttore Global Marketing Communications per la linea di prodotti e soluzioni Office System. Dopo un anno e mezzo ha preso la responsabilità della linea Visio, l’applicazione leader mondiale nel segmento diagrammi e visualizzazione di dati.
 
Will ha cominciato la sua carriera nell’agenzia pubblicitaria Leo Burnett, dove ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità negli Stati Uniti e in Italia, fino alla carica di Managing Director della filiale portoghese e di President & Managing Director della filiale belga di Leo Burnett. Nel suo curriculum professionale Golding vanta anche l’affermazione commerciale del marchio McDonald’s in Valle d’Aosta e lo start-up di 3 Internet company: NetReflector.com, AvenueA e N2H2.
 
William A. Golding, 51 anni, parla un italiano pressoché perfetto, ama trascorrere il tempo libero con la propria famiglia ed è appassionato di sci, libri, cucina e giardinaggio.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?