Il Tajikistan vieta i cellulari da scuole e universita'

 

Lo stato dell'Asia Centrale del Tajikistan (nella foto sotto, i cui confini sono segnati in rosso) ha deciso di vietare l'uso dei telefoni cellulari in tutte le scuole e le università per tentare di potenziare l'istruzione degli studenti

Scritto da Maurizio Giaretta il 11/03/09 | Pubblicata in Ambiente | Archivio 2009

 

Lo stato dell'Asia Centrale del Tajikistan (nella foto sotto, i cui confini sono segnati in rosso) ha deciso di vietare l'uso dei telefoni cellulari in tutte le scuole e le università per tentare di potenziare l'istruzione degli studenti.

"La misura è stata presa per migliorare la qualità dell'istruzione scolastica" sostiene il rappresentante del governo Dodikhudo Saimutdinov a seguito del voto in parlamento. Chi si porterà appresso un telefono cellulare anche senza usarlo sarà multato.

Nonostante il Tajikistan sia considerato lo stati più povero dell'Asia Centrale, dei 7 milioni di abitanti il 45% fa uso di un telefono cellulare (3,2 milioni di abitanti).

Lo stesso presidente del Tajikistan Imomali Rakhmon in precedenza aveva introdotto le uniformi scolastiche sia nelle scuole sia nelle università e aveva vietato agli studenti di recarsi agli istituti scolastici con le proprie automobili.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?