Apple iPad 2 rallenta la vendita di PC nel 2011

 

Le vendite dei personal computer nei primi mesi del 2011 sono state in crescita, ma a un ritmo inferiore a quello che gli esperti del settore si aspettavano

Scritto da Maurizio Giaretta il 06/04/11 | Pubblicata in Apple iPad | Archivio 2011

 

Le vendite dei personal computer nei primi mesi del 2011 sono state in crescita, ma a un ritmo inferiore a quello che gli esperti del settore si aspettavano. Che la colpa sia da attribuire al boom di vendite di Apple iPad 2?

L'analista Chris Whitmore di Deutsche Bank ha dovuto rivedere al ribasso le stime di crescita per il 2011, portandole dal precedente 9% (non considerando le vendite di tablet PC) all'attuale 4%.

Inversamente proporzionale a quella dei personal computer invece è la stima delle vendite di tablet, che è stata rivista al rialzo: per il 2011 il numero di tavolette che saranno vendute fa un balzo in avanti, passando da 40 a 45 milioni. In questo settore, sarà Apple ad avere la meglio: l'azienda di Cupertino venderà da sola 35 milioni di unità.

Tabella: le stime di Deutsche Bank sulla vendita di PC e tablet per il 2011 e per il 2012.

"Siamo scettici sul fatto che HP, Dell, Motorola, Samsung, RIM etc possano colmare il distacco che hanno da iPad 2" ha scritto Whitmore in una nota. "La lotta a iPad si deve basare sul taglio dei prezzi (con ripercussione negative sui margini) e/o sull'offerta di una miglior esperienza utente. Crediamo che iPad continuerà a dominare con la fetta di mercato del 70%".

Nel 2012 le vendite di tablet e di PC continueranno a crescere. Sempre secondo le stime di Deutsche Bank, i primi venderanno circa 70 milioni di unità, mentre i secondi avranno un tasso di crescita del 7-8%.

Apple iPad 2 ritirati da tutti i magazzini di Best Buy

Il nuovo iPad 2 è arrivato da pochissimo nei negozi di tutto il mondo, e già si sono creati i primi attriti tra Apple e la rete di distribuzione.
Best Buy, una delle più importanti catene di negozi di elettronica degli Stati Uniti, sta avendo infatti qualche problema con la casa di Cupertino a causa delle modalità di vendita della seconda generazione del tablet iPad.
 
Dal momento che Apple non riesce a soddisfare un gran numero di domande per problemi di produzione, i responsabili di Best Buy hanno deciso di creare un limite massimo giornaliero di pezzi disponibili per la vendita in negozio. Tale limite è fisso e non è legato al numero effettivo dei terminali presenti in magazzino.
 

 
Come se non bastasse, dal 4 Aprile all'interno di questi negozi viene pubblicizzato il nuovo Asus Eee Pad Transformer affiancato ad un iPad 2 e con lo slogan "Like that, but better" (come quello, ma migliore).
A Tim Cook (vice presidente del colosso statunitense) la cosa non è affatto piaciuta, e sembrerebbe che a conseguenza di ciò sia stata revocata la licenza di vendita di ogni ultimo prodotto della Mela e ritirati tutti i pezzi dai magazzini.
Chissà se una cosa del genere fosse successa anche in Italia. Voi cosa ne pensate?
 
Apple iPad 2, il miglior tablet secondo Consumer Reports
 
Apple iPad 2 è stato eletto come miglior tablet PC del mercato. Questo è il risultato di una comparazione effettuata da Consumer Reports che ha preso in esame i dieci dispositivi più noti attualmente in commercio.
 
I modelli che sono stati votati come 'migliori' sono sia la versione Wi-Fi sia quella 3G. E' stata battuta quindi la concorrenza di Motorola Xoom, considerato da molti il principale avversario della tavoletta di Apple.
 
Altri tablet che sono stati presi in esame per la comparazione sono stati di Samsung, ViewSonic, Dell e Archos. Le valutazioni sono state effettuate su una base di 17 criteri, che hanno incluso la sensibilità e la qualità dello schermo, la versatilità, la portabilità e la facilità d'uso.

 
iPad 2 ha ottenuto una valutazione di 'eccellente' per quasi ogni criterio. Per curiosità è stato testato anche iPad di prima generazione e le valutazioni ottenute sono state superiori rispetto a quelle di Motorola Xoom.
L'anno scorso, la stessa azienda aveva effettuato una comparazione simile tra smartphones e aveva sconsigliato iPhone 4 a cqusa dei noti problemi di ricezione.

Apple iPad 2 nei negozi di giocattoli Toys R Us

 
AppleApple iPad 2 è arrivato nei negozi di giocattoli americani Toys R Us. La catena conosciuta in tutto il mondo rafforza così il proprio brand, allargando la serie di prodotti, presenti già in grande quantità, del proprio catalogo.
 
Molti sembrano essere contrari a questa scelta da parte di Cupertino, anche se non è la prima di questo tipo. Si tratta di una filosofia già iniziata inserendo il tablet per eccellenza come dotazione tecnologica dell' asilo americano 2.0 di Auburn nel Maine.
 
Strategia di marketing? Senza dubbio sì, ma non possiamo non considerare il fatto che Apple punti a diffondere il proprio prodotto il più possibile; cosa fattibile se presente nel listino di Toys R Us.
 
Apple iPad 2 negozi Toys R Us
 
l prezzi di questa versione non cambiano, il prodotto è lo stesso già in commercio, cambia soltanto la confezione in stile cartoni animati, per essere più in linea con il mondo dei bambini. Presenti negli scaffali anche tutti gli accessori dedicati.

Apple iPad 2 in vendita anche nei negozi Toys 'R Us
 
Un Apple iPad 2 in vendita in un negozio della catena Toys 'R Us? Non è un'idea del tutto campata per aria.
Secondo il sito ModMyi, è probabile che la tavoletta della Mela venga commercializzata a partire dal prossimo mese anche nella famosa catena di negozi di giochi per bambini.
Un impiegato di Toys R' Us ha scattato due foto che mostrano indizi che sembrerebbero chiaramente confermare la notizia. Nella prima immagine si vede poco, ma la seconda (disponibile sotto) fornisce le caratteristiche tecniche della tavoletta Apple.
 

 
A questo punto non resta che aspettare le conferme ufficiali da parte della società di Cupertino o da Toys 'R Us. Comunque sia, entro 2-3 settimane si saprà se iPad 2 sarà in vendita anche nei negozi di giocattoli per bambini.
 
USA: Apple iPad 2 debutta nei negozi Toys R Us
 
Apple iPad 2 ha fatto l'esordio nei negozi Toys R Us degli Stati Uniti in questo fine settimana. Assieme alle bambole, ai soldatini e a tutti gli altri giocattoli preferiti dai bambini sarà dunque venduta anche la tavoletta 'magica' di Apple.
 
In questo modo continua la politica di espansione della società di Cupertino. La seconda generazione di iPad sarà disponibile solamente in centri Toys R Us selezionati.
Le voci in merito alla possible commercializzazione di iPad nella popolare catena di negozi di giocattoli erano comniciate a circolare un paio di settimane fa. Secondo le prime indiscrezioni l'esordio sarebbe dovuto avvenire a Maggio.
 
Il sito di Toys R Us mette a disposizione un elenco dettagliato di tutti i negozi degli Stati Uniti nei quali è possibile trovare il tablet.
Apple iPad 2 attualmente è in vedita anche in Italia. Lo si può acquistare nei negozi Apple o direttamente online a partire da 479 euro IVA inclusa.
 

Usa: 300 iPad 2 in asilo nido nel Maine

 Il distretto scolastico del Maine, negli Usa, sarà il primo del paese a dotare i propri bambini dell'asilo di un iPad 2 che fungerà da supporto didattico multimediale.

Il Maine non è nuovo a queste iniziative, tanto che già nel 2002 aveva distribuito notebook a quasi il 50% dei propri studenti delle scuole di I e II grado, equivalenti alle nostre medie e superiori.

Il piano di distribuzione dei 300 Apple iPad 2 costerà allo stato del Maine circa 200.000 dollari, fatto che ha sollevato non poche polemiche anche in relazione al fatto di assegnare un tale prodotto a bambini di 4 e 5 anni, forse un pò troppo per la loro età.
 
Usa: 300 iPad 2 in asilo nido nel Maine

Le distribuzioni di iPad a carico del sistema scolastico non sono più una novità: sono moltissime le università che per attirare i migliori studenti offrono un iPad tra la dotazione scolastica gratuita.
 

Apple iPad 2 debutta in Giappone, Corea e in altri 9 paesi

 Dopo aver fatto il debutto l'11 Marzo negli Stati Uniti e il 25 Marzo in altri 25 paesi del mondo (anche in Italia), da questo fine settimana Apple iPad 2 sarà disponibile anche in Giappone, in Corea, a Hong Kong e in altri otto paesi.
 
La seconda generazione della tavoletta più famosa del mondo arriverà in Giappone oggi; in Hong Kong, Corea, Singapore e in altri otto paesi arriverà invece da venerdì 29 Aprile. La versione Wi-Fi del dispositivo sarà acquistabile in Cina a partire dal 6 Maggio (il venerdì successivo).
 
Le caratteristiche principali della tavoletta sono il design (33% più sottile e 15% più leggero rispetto a iPad), lo schermo a 9,7 pollici, il processore dual core Apple A5, due fotocamere, la videochiamata FaceTime, la registrazione di video a risoluzione 720p HD e le 10 ore di autonomia.
 
 

iPad 2 debutta in Cina: lunghe code davanti agli Apple Store
 
La febbre da iPad è una patologia che non ha afflitto 'solamente' gli utenti di mezzo pianeta. Infatti il lancio del nuovo iPad 2 ha avuto delle particolari conseguenze anche inCina, dove code di persone si sono radunate mettendosi in coda presso le 'farmacie' locali.
 
I negozi Apple sono stati presi d'assalto e, dopo poco tempo dall'apertura ufficiale degli Store, i sei nuovi modelli di iPad 2 Wi-Fi (tre bianchi e tre neri) sono terminati.
Il sito micgadget ha messo a disposizione un'esaustivo reportage fotografico di che cosa è successo al negozio Apple Sanlitun di Pechino: centinaia di clienti alle otto di mattina (orario di apertura) erano in coda speranzosi di riuscire a portare a casa la nuova tavoletta Apple. Il sold out si è verificato in appena quattro ore.
Ecco alcune delle immagini più significative.
 
 
 
I dipendenti dell'Apple Store di Pechino che si preparano alla battaglia durante l'ultimo briefing.
 
 
 
Vende un rene per comprare iPad 2: e' successo in Cina
 
In Cina un 17enne ha deciso di vendere un rene in modo da poter acquistare un iPad 2. In seguito a questa anomala scelta, il ragazzo soffre di problemi di salute e si è pentito.
Il prezzo di iPad 2 era troppo per le tasche di Xiao Zheng. Spinto dalla volgia di averne uno, il ragazzo ha trovato una persona che, senza molti scrupoli, lo ha spinto a compiere la scelta. "Volevo comprare un iPad, ma ora non so se riuscirò a permettermelo", ha affermato al giornale Shanghai Daily.
 
Per un rene la valutazione si aggira attorno ai 22.000 yuan, pari a circa 2.345 euro. Questo è quanto gli è stato detto via internet dall'agente che lo aveva contattato tramite un programmino di messaggistica istantanea.
 
 
Questa persona successivamente ha organizzato il trasporto a Hunan, una provincia della Cina centrale. Il trapianto è stato eseguito con successo il 28 Aprile in un ospedale locale. Tutto ciò è avvenuto lasciando i genitori all'oscuro dei fatti. Poco tempo dopo il teenager è tornato a casa.
 
"Xiao è tornato a casa con un computer e con un telefonino Apple nuovo. Noi non abbiamo i soldi per delle cose così costose. Subito non ha voluto dirmi dove avesse preso i soldi per comprarli. Poi ha confessato di averli ricavati vendendo un rene" ha affermato la madre a Dongfang TV.
 
La donna, disperata, ha immediatamente contattato le autorità. La polizia ha tentato senza successo di contattare il criminale.
In seguito si è scoperto che il trapianto è avvenuto in una struttura "non qualificata per effettuare trapianti di organi" (come riportato dal Shanghai Daily). Un portavoce dell'ospedale 198 di Chenzhou ha dichiarato che la struttura non era consapevole di quello che era avvernuto.
Attualmente si stanno svolgendo le indagini sul caso. Segue il video della televisione cinese sulla vicenda.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?