Apple presenta iTunes Radio, servizio di musica in streaming

 

E' ufficiale: Apple ha presentato il suo servizio di streaming musicale iTunes Radio al WWDC 2013

Scritto da Simone Ziggiotto il 10/06/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

E' ufficiale: Apple ha presentato il suo servizio di streaming musicale iTunes Radio al WWDC 2013. Arriverà prima negli USA, a cui poi seguiranno altri mercati in futuro. iTunes Radio sarà gratuito con pubblicità, mentre sarà libero dagli sponsor per gli utenti iTunes Match.

Era stato ampiamente annunciato, ma ora è ufficiale: in occasione della conferenza WWDC 2013 in programma al Moscone West Center di San Francisco, l'azienda di Cupertino ha presentato il suo nuovo servizio di musica in streaming, chiamato iTunes Radio.

Il servizio è integrato direttamente nella applicazione Musica del nuovo sistema operativo iOS 7, con facile accesso alle radio contenenti brani a rotazione che seguono gli interessi di ciascun utente in base alla personale collezione di musica.

Apple iTunes Radio

La società di Cupertino propone anche di default alcune centinaia di proprie stazioni, in modo da accontentare tutti i gusti degli utenti, raggruppate per artisti e generi. È possibile modificare le stazioni inserendo o eliminando le canzoni che piacciono o si odiano, ed è possibile ripristinare vecchie stazioni radio con un click, cliccando l'apposito pulsante.

L'applicazione è gratuita con annunci pubblicitari per gli utenti normali, quelli non paganti, mentre gli utenti con iTunes Match non avranno pubblicità. Il servizio sarà prima disponibile solo negli Stati Uniti, per poi arrivare anche in altri paesi in futuro (non specificato). 

Il nuovo servizio di musica in streaming di Apple, iTunes Radio, si potrà usare su iPhone, iPad e iPod touch, così come sui pc desktop.

Pandora non teme iTunes Radio di Apple

 
Sfidando le probabilità di essere sovrastata dal colosso Apple, Pandora sostiene di navigare in buone acque, non temendo la concorrenza del servizio di streaming musicale di Cupertino, iTunes Radio.

In realtà, il più popolare servizio di Internet radio Pandora è riuscito ad aumentare la propria quota di mercato dopo che iTunes Radio è stato rilasciato da Apple nel mese di settembre. La conferma giunge direttamente da Michael Herring, direttore finanziario di Pandora, da una conferenza degli investitori tenutasi Lunedì in quel di San Francisco.
Gli ascoltatori sintonizzati su Pandora ascoltano un totale di 1,47 miliardi di ore al mese di musica, il che è un notevole incremento del 18 per cento rispetto ad un anno fa, secondo quanto riporta l'Associated Press. Inoltre, le ore di ascolto in media degli utenti sono aumentate del 9 per cento, sempre dopo il debutto di iTunes Radio, come confermato da Herring.
Pandora è ancora il servizio leader in America quando si tratta di "Internet radio" con 72,7 milioni di ascoltatori attivi al mese. C'è però chi sostiene che la sua crescita futura calerà, perchè iTunes Radio sta diventando sempre più popolare.
 
Apple ha recentemente detto che iTunes Radio ha raccolto 20 milioni di utenti che ascoltano in media al mese (nel complesso) un miliardo di canzoni. E nei primi cinque giorni dal lancio del servizio, iTunes Radio contava più di 11 milioni di ascoltatori unici.
 
Le parole di Herring, tuttavia, sono sostenute da alcuni analisti finora. Un sondaggio ha rilevato che l'impatto di iTunes Radio su Pandora è stato minimo, rivelando che il 92 per cento degli intervistati che avevano provato il servizio di Apple usano ancora Pandora. Secondo un analista di B. Riley, poi, gli utenti iTunes Radio spendono il 75 per cento di tempo in meno di quanto non ne spendono gli utilizzatori del servizio di Pandora.
 
Ricordiamo che, mentre iTunes Radio è attivo in Italia per gli utenti di iTunes, Pandora rimane un'esclusiva dell'America e di altri pochi paesi.
 

Apple iTunes Radio: 20milioni di utenti, 1 miliardo di canzoni ascoltate

 
Apple, in occasione del Keynote di questa sera, ha rivelato che il suo servizio di streaming di musica iTunes Radio ha raggiunto quota 20 milioni di utenti e un miliardo di canzoni riprodotte in streaming dal suo lancio nel mese di settembre.

Pandora, in confronto, è l'attuale leader nel settore della radio in streaming con circa 72,7 milioni di utenti attivi al mese scorso, e ha superato 200 milioni di utenti registrati all'inizio di quest'anno.
 

Apple: iTunes Radio arriva a Settembre

 
Potrebbe arrivare a Settembre il servizio di streaming di musica targato Apple.
Secondo indiscrezioni, iTunes Radio, presentato in anteprima alla conferenza degli sviluppatori WWDC 2013 di giugno, dovrebbe partire a settembre, in occasione del lancio della nuova piattaforma mobile iOS7 e della presentazione del nuovo iPhone.
 
Apple iTunes Radio
 
"E' il miglior lettore di musica che abbiamo mai fatto", ha detto il capo di Apple iTunes Eddy Cue, che ha mostrato iTunes Radio al WWDC. Il servizio punta a concorrere sul mercato contro Pandora, che ha più di 70 milioni di ascoltatori mensili attivi, ma è disponibile solo negli Stati Uniti, in Australia, e Nuova Zelanda.
 
iTunes Radio sarà probabilmente lanciato prima negli Stati Uniti da settembre, per poi arrivare nei mesi successivi anche in altri paesi. Questa distribuzione sarà un vantaggio importante che iTunes Radio avrà rispetto a Pandora.
 
iTunes Radio consentirà agli utenti di scegliere dei canali per l'ascolto di musica in streaming, secondo i propri gusti. Per il blog Appleinsider, grandi marchi hanno già deciso di pubblicizzare i loro prodotti sul servizio, finanziando così il progetto di Apple.
 
iTunes Radio verrà integrato in iOS 7, e sarà compatibile con iPhone, iPod Touch, Apple TV e iTunes su Mac e PC. All'inizio ci saranno 200 stazioni radio, ma iTunes Radio dovrebbe migliorarsi e personalizzarsi in base agli interessi musicali di ciascun utente mano a mano che lo si utilizza.
 

Apple immagina iTunes Radio con caratteristiche avanzate

Una futura versione di iTunes Radio di Apple potrebbe farvi rivelare perché vi è piaciuta e meno una certa canzone nella playlist.

Pubblicata nella giornata di giovedi dall'U.S. Patent and Trademark Office, una domanda di brevetto di Apple chiamata "Configurazione e Anteprima delle Playlist", descrive alcune funzioni utili per personalizzare e gestire il proprio elenco di riproduzione di brani in streaming.
 
Sono diversi i servizi si streaming di musica che permettono di votare un brano con il classico simbolo del 'pollice in sù' o del 'pollice in giù' per misurare i gusti musicali degli utenti. Ciò che non fanno, tuttavia, è dare la possibilità di motivare perché si è votato in un certo modo.
 
Apple iTunes Radio
 
Il servizio descritto dal brevetto di Apple potrebbe offrire agli utenti la possibilità di spiegare perchè un brano è piaciuto o meno: non è il genere che interessa, il brano non ha una melodia orecchiabile, il brano era troppo veloce o troppo lento, e così via. Insomma, in iTunes Radio si potrà aiutare Apple a rendere il servizio più accurato nel determinare quali tipi di brani inserire in uno specifico canale radio.
 
Altra funzionalità che Apple introdurrà in iTunes Radio sarà la possibilità di conoscere i brani che verranno riprodotti successivamente. Tali brani potranno essere cambiati di ordine di riproduzione piuttosto che essere rimossi. Si potrà anche modificare alcuni tag, o metadati, delle playlist per definire ulteriormente quali tipi e stili di musica si preferisce.
Infine, si potrà confrontare la propria playlist con quelle degli altri utenti. Tuttavia, al di là del solo controllare i brani presenti nelle playlist degli altri utenti, sarà possibile visualizzare i metadati delle loro liste di riproduzione per aiutarci a decidere quali canzoni aggiungere alla nostra playlist.
 
Il brevetto è stato depositato nel mese di dicembre del 2011, per cui Apple potrebbe aver immaginato alcune di queste funzionalità per il rilascio iniziale di iTunes Radio previsto per settembre. Altre caratteristiche, invece, potranno essere viste solo in una versione futura del servizio.
 

Apple: iTunes Radio potrebbe superare Pandora

 
Apple iTunes Radio e Pandora: la guerra sta per iniziare, a suon di musica.

Il capo di iTunes Eddy Cue ha presentato alla WWDC 2013 di Apple, la conferenza degli sviluppatori della società, il nuovo servizio iTunes Radio e non ci è voluto molto tempo prima che un coro di rivali e servizi concorrenti etichettassero il servizio come l'ennesima copia da parte di Apple. Non è certo un mistero che esistono tanti servizi di streaming di musica ad oggi, per cui è obiettivo dire che Apple di nuovo non ha introdotto nulla ma si è solo aseguata al resto del mercato.
 
L'attuale re dell'Internet Radio, Pandora, ha emesso un comunicato stampa in cui riporta che, con 200 milioni di utenti registrati, 70 milioni dei quali sono ascoltatori regolari, sono 5 miliardi le stazioni radio presenti nella sua offerta di streaming musicale. Anche Nokia non ha mancato di precisare che "Abbiamo lanciato il nostro servizio di streaming radio nel 2011" come per dire "noi ci siamo arrivati prima di Apple.".
 
 
"Oggi stiamo introducendo un fantastico modo per scoprire nuova musica, e noi lo chiamato iTunes Radio," Cue ha detto quando ha mostrato il servizio, specificando che le stazioni saranno curate da un team di esperti di musica. Durante la presentazione, Cue ha mostrato come è facile scoprire nuova musica passando da una stazione radio all'altra, e ha condiviso il brano dei Led Zeppelin "Whole Lotta Love" con gli sviluppatori Apple presenti tra il pubblico.
 
Considerando che iTunes Radio è un servizio che Apple ha impiegato oltre un anno per lanciare, per via degli accordi con le major discografiche che Cupertino non riusciva a portare a termine, Cue ha impiegato meno di quattro minuti per presentare il tutto. Cue non ha dichiarato che iTunes Radio è impressionante, né lo ha descritto come il miglior servizio di streaming disponibile. E mentre gli altri dirigenti Apple che hanno partecipato al keynote prima di lui per presentare il nuovo iOS si sono alternati a fare confronti con Android, Cue non ha fatto una sola menzione di Pandora, il servizio che più si avvicina a quello di Apple.
 
Le ambizioni di Apple

Per il settore della musica in streaming, che ora costituisce la più rapida crescita del segmento del settore musicale, gran parte del mondo sta ancora ascoltando la radio AM/FM. Mentre il passaggio alla radio digitale è in rapida crescita, è ancora nelle fasi iniziali. Pandora, con il suo enorme pubblico, dice che ha il 7,33 per cento del totale degli statunitensi che ascoltano la radio. Ciò significa che un sacco di persone devono ancora iniziare ad usare Pandora - e quelle sono le persone su cui Apple sta puntando.
 
Ma ecco la grande sfida di Pandora. Non è un servizio globale. Niente di più falso. Pandora è disponibile solo negli Stati Uniti e, più recentemente, in Australia e in Nuova Zelanda. A differenza di Apple, che ha siglato accordi con le etichette e gli editori, Pandora passa attraverso le organizzazioni dei diritti in ogni paese, quindi l'aggiunta di nuovi mercati è impegnativo, richiede tempo ed è costoso. "E 'nostra sincera speranza di essere un giorno in grado di offrire a livello globale Pandora", dice la portavoce di Pandora Amanda Livingood. "La nostra posizione rispetto a un'ulteriore espansione internazionale è meglio descritta come 'pazienza e opportunità'".
 
Quando Apple iTunes Radio sarà lanciato nel prossimo autunno, sarà disponibile solo negli Stati Uniti, ma Cue ha detto che Apple aggiungerà altri paesi nel corso del tempo. Secondo esperti del settore musicale, i prossimi paesi in cui iTunes Radio arriverà saranno il Regno Unito, la Francia, la Germania e il Giappone, ma il servizio potrebbe essere espanso su più larga scala molto velocemente. Gli accordi di Apple con le etichette discografiche e gli editori in genere danno diritti a favore dei paesi in cui opera iTunes, che è ora in 119 territori.
 
 

iTunes Radio, lo streaming di musica secondo Apple

 
iTunes Radio, la risposta di Apple a Pandora per la musica in streaming, è stato presentato a San Francisco alla WWDC 2013. Sarà gratuito, con la pubblicità; senza annunci per gli utenti iTunes Match.

Dopo oltre un anno di trattative con le etichette discografiche e gli editori dell'ambiente musicale, Apple nella giornata di Lunedì 10 giugno, in occasione della conferenza WWDC 2013di San Francisco, ha presentato il suo tanto discusso servizio di streaming musicale gratuito, chiamato iTunes Radio. Si tratta più di una vera e propria radio, in quanto non siamo noi che decidiamo cosa ascoltare quando ascoltare, quindi iTunes Radio è diverso da servizi come Spotify o Deezer, ma è più simile a Pandora.
 
Apple iTunes Radio

Il servizio è supportato dalla pubblicità, anche se sarà senza annunci per le persone che si iscrivono a iTunes Match, il servizio di librearia musicale basato sulla cloud dell'azienda che costa 24,99 dollari all'anno. iTunes Radio verrà integrato in iOS 7, e sarà compatibile con iPhone, iPod Touch, Apple TV e iTunes su Mac e PC. All'inizio ci saranno 200 stazioni radio pensate dal team di musica di Apple e gli utenti potranno seguire la musica che è trend su Twitter. Inoltre, iTunes Radio dovrebbe migliorarsi e personalizzarsi in base agli interessi musicali di ciascun utente mano a mano che lo si utilizza, segnalando di volta in volta quale canzone piace e quale meno.
 
Con questo nuovo servizio, Apple sta entrando in un campo affollato: il settore dello streaming di musica al momento è dominato da servizi come Spotify, Deezer e Pandora, che sono i tre più diffusi in tutto il mondo. Il settore dello streaming di musica è però allo stesso tempo il segmento in più rapida crescita, in quanto sempre più persone vogliono acere accesso alla musica sempre e ovunque, quando vogliono - ben venga la concorrenza.
 
Il lancio di iTunes Radio arriva dopo un periodo delle ultime settimane in cui Apple ha cercato di concludere accordi con le principali major discografiche, con l'ultimo contratto firmato con Sony Music la scorsa settimana, a poche ore dall'inizio del WWDC. Era obiettivo di Cue e del suo team lanciare il servizio per l'estate, ma iTunes Radio verrà attivato solo al rilascio di iOS 7. Dunque, se ne riparlerà per settembre.
 
Non ci sono informazioni su quando iTunes Radio giugnerà in Italia.
 
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?